Salute

Uno sportello di ascolto psicologico alle Acli grazie all’associazione Krisalidea

Si presenta alla comunità lo Sportello di Ascolto Psicologico Krisalidea nato dall’unione di intenti e dalla collaborazione con la sede provinciale Acli Rieti

Si presenta alla comunità lo Sportello di Ascolto Psicologico Krisalidea nato dall’unione di intenti e dalla collaborazione con la sede provinciale Acli Rieti.

Lo sportello nasce con l’intento di avvicinare la comunità alla riflessione sull’importanza del benessere non solo fisico, ma anche psicologico, con l’obiettivo di creare uno spazio d’ascolto, individualizzato e privato, utile per affrontare possibili momenti o situazioni di difficoltà, che rischiano di inficiare il proprio benessere individuale, a livello psico-fisico.

Lo sportello si colloca nell’ambito della prevenzione del disagio psicologico con l’obiettivo di offrire ai soci un servizio di informazione, orientamento e sostegno il più possibilmente ampio nel rispetto e tutela dell’utente.

L’iniziativa intende creare un punto di riferimento facilmente accessibile per gli utenti che possono trovare una prima risposta ai propri interrogativi e una prima forma d’aiuto.

«Un’attività di accoglienza psicologica, come questa, ha l’obiettivo di avvicinare le persone, che ne sentono la necessità, ai servizi psicologici, spesso difficili da raggiungere, sia per mancanza di conoscenza, pregiudizi, che di possibilità economiche» riferisce la referente dello sportello, Sara Federici, psicologa psicoterapeuta.

L’evento di presentazione, in forma di conferenza stampa, si svolgerà il 14 giugno alle ore 16, presso la sede provinciale Acli (via Sant’Agnese 4/d). Interverranno i responsabili Acli Rieti Luigi Emidio Salini (Presidente provinciale) e Daniela Moretti (Direttore Patronat). Con loro Roberto Pistorello (Lega Consumatori), il Presidente dell’Associazione Krisalidea Valeria Natali e la Referente dello Sportello.

Rispondi