Unindustria

Unindustria, le aziende del Lazio hanno aperto le porte ad oltre 1300 studenti

Milletrecento studenti e 30 aziende hanno partecipato quest'anno alla decima edizione del PMI DAY - Industriamoci, organizzato da Unindustria, con l'obiettivo di raccontare ai giovani il mondo delle imprese e il loro ruolo produttivo e sociale

Milletrecento studenti e 30 aziende hanno partecipato quest’anno alla decima edizione del PMI DAY – Industriamoci, organizzato da Unindustria, con l’obiettivo di raccontare ai giovani il mondo delle imprese e il loro ruolo produttivo e sociale. Quest’anno sono raddoppiati i numeri delle aziende del Lazio che hanno deciso di aprire le porte agli studenti, per trasmettere loro la passione, il valore, la determinazione che si impiega nella creazione di un prodotto, quel valore aggiunto che contraddistingue la propria identità imprenditoriale.

Queste le aziende e le scuole coinvolte nella giornata: a Roma: Larimart Spa; DH-Hub Studios; Cedat; per le scuole: IIS Federico Caffè; IIS San Giuseppe e IIS Leonardo da Vinci; a Frosinone: SKF Industrie Spa; S.P.V.; Lazio Innova; Mollificio Centro Italia; Sogo; Francesco Pisani & Figli; Carind; per le scuole: Istituto Pertini; Istituto Industriale Reggio; Istituto Industriale A. Volta; Istituto Industriale E. Majorana; Istituto Industriale Morosini; ITS Meccatronico del Lazio. A Latina: Consorzio TTauri; O.C. Srl; Self Garden; Haupt Pharma; Marco Carpineti; Ondulit italiana; Bianchi Industry; Mappi international; Gruppo Gesa; Pozzi Ginori; per le scuole: Bianchini; Ist Rosselli; Ist S. Benedetto; Ist Campus Licei Ramadù; Ist Marconi; Ist Galilei; Ist Fermi. A Rieti: Lombardini; Phoenix; Beaumont; Microdos; Birrificio Alta Quota; Atecna Srl; per le scuole: Istituto Rosatelli; Aldo Moro; ITC Luigi di Savoia. A Viterbo: Coccia Sesto; Ceramica Flaminia; Per le scuole: I.T.E. Paolo Savi e Istituto Francesco Orioli.

Rispondi