Eventi

Un nuovo anno di attività per il gruppo Scout Rieti 2

Il gruppo Scout Rieti 2 “Marco Tempesta” ha dato il via, nel pieno rispetto della normativa vigente in materia di sicurezza Covid, a un nuovo anno di attività, certamente particolare, ma anche ricco di progetti, con entusiasmo, determinazione e qualche innovazione https://wp.me/pa0PZI-WGZ

Il gruppo Scout Rieti 2 “Marco Tempesta” ha dato il via, nel pieno rispetto della normativa vigente in materia di sicurezza Covid, a un nuovo anno di attività, certamente particolare, ma anche ricco di progetti, con entusiasmo, determinazione e qualche innovazione.

L’apertura, si è svolta nelle giornate del 12 e 13 settembre presso i boschi reatini, dove si sono incontrati tutti i capi del gruppo alla presenza del commissario del distretto Lazio Nord- Umbria, Alessandro Apicella, ha visto un importante passaggio di testimone: il primo cambio di Capo Gruppo. Dall’uscente Emanuele Chiarinelli, a cui vanno da parte di tutti sentiti ringraziamenti per il prezioso servizio svolto in questi anni di attività, si è passati al nuovo Capo Marco Rosati che ha indossato, con gioia e favore dei presenti, le barrette arancioni di Capo Gruppo. Marco si avvarrà della collaborazione dell’Assistente spirituale don Emmanuele dell’Uomo D’Arme e della nuova Vice Capo Gruppo Sara Carbone che in sinergia ai capi delle singole unità si adopereranno per promuovere la sempre maggiore crescita della realtà scout reatina.

Il cambiamento ha riguardato anche l’assegnazione di alcuni incarichi di capi unità avvenuti in particolare nella sezione maschile. Inoltre si sono ultimati, proprio in questi giorni, anche le importanti cerimonie dei “passaggi” che segnano la crescita dei ragazzi con il loro inserimento nelle diverse, per fasce d’età, branche dello scautismo, in cui i più piccoli, una volta arrivati all’età adeguata, raggiungono i più grandi in una progressione personale: aspetto questo fondamentale della pedagogia scout.

Le branche dei più piccoli, Coccinelle e Lupetti (dagli 8 agli 11 anni), vivono in spirito di cristiana letizia, di lealtà e sincerità facendo del loro meglio per “giocare bene per imparare a vivere bene”, quelle delle ragazze e ragazzi, Guide ed Esploratori (dagli 11 ai 16 anni), acquistano salute ed equilibrio vivendo tante avventure all’aria aperta e imparando ad amare il prossimo gioiosamente, quelle dei più grandi, Scolte e Rover (dai 16 ai 21 anni), vivono la forza della comunità e la bellezza del donarsi agli altri e del vivere nella Natura, oggi ancora più importante.

Tutte le unità hanno iniziato con prudenza e rinnovato entusiasmo le attività, studiate ed adattate alle necessarie misure di sicurezza anti-contagio, con un loro adeguamento ludico, fantasioso e stimolante, come direbbe il padre fondatore Baden Powell “tutto con il gioco, niente per gioco” offrendo, tra l’altro, l’occasione agli educandi di imparare a reagire in modo positivo e propositivo alle difficoltà che spesso si incontrano rendendo con impegno e tenacia tutto possibile, per citare un altro aforismo “dare un calcio all’imPossibile”.

In tale contesto il Gruppo Scout Rieti 2 propone un anno ricco di divertenti scoperte e avventure educative per crescere insieme e diventare buoni cristiani e buoni cittadini. È possibile seguire e contattare il gruppo dal sito www.scoutrieti.it.

Rispondi