“Un mondo diverso”, rassegna di cinema organizzata dall’Underground

Il 13 aprile ore 21.30 prende il via il cineforum organizzato dall’Associazione Underground presso la Sala Polifunzionale Ater di Villa Reatina, con il film “Ammore e Malavita”.

La rassegna, che ha il titolo di “Un mondo diverso”, fa parte di un progetto più ampio cofinanziato dalla Regione Lazio che si svolgerà per tutto il 2018.

“Un mondo diverso” è da intendersi in due declinazioni circolari che si completano formandosi: la prima, come la voglia di cambiamento del mondo così come è oggi, desiderio di ogni generazione e sogno di un mondo migliore; la seconda con la scoperta dell’altro, del diverso, dell’estraneo, la conoscenza di questo mondo concepito diverso che porta, proprio per la comprensione, alla riscoperta della capacità empatica di ogni essere umano del riconoscersi nell’altro di mettersi nei suoi panni o come direbbero gli inglesi nelle sue scarpe.

È proprio nell’accrescimento personale della propria conoscenza e del modo di porsi verso gli altri che si realizza il cambiamento e quindi quel mondo diverso sognato.

Napoli. Ciro è un temuto killer. Insieme a Rosario è una delle due “tigri” al servizio di don Vincenzo, “o’ re do pesce”, e della sua astuta moglie, donna Maria. Fatima è una sognatrice, una giovane infermiera. Due mondi in apparenza così distanti, ma destinati a incontrarsi, di nuovo. Una notte Fatima si trova nel posto sbagliato nel momento sbagliato. A Ciro viene dato l’incarico di sbarazzarsi di quella ragazza che ha visto troppo. Ma le cose non vanno come previsto.

Un vero e proprio musical ‘sorrisi e malavita’ ma soprattutto una nuova dichiarazione d’amore per Napoli da parte dei Manetti Bros.

Il film ha ottenuto 15 candidature e vinto 5 David di Donatello.

Per Info:
underground.rieti@gmail.com

Rispondi