Un caffè… teologico per discutere su Dio e la fede

«Dio esiste?», «La fede minaccia la libertà?», «Il sesso è peccato?». Sono le tre domande del primo ciclo di incontri del “Caffè Teologico”, iniziativa promossa dall’Ufficio Scuola, dal Progetto Culturale della Diocesi di Rieti e dal settimanale «Frontiera». L’appuntamento è per tutti i prossimi lunedì (11, 18 e 25 maggio) all’Auditorium dei Poveri.

Ideato come naturale prosecuzione del progetto “Il Villaggio dell’Essere”, promosso dalla Diocesi di Rieti nelle scuole della città, il “Caffè Teologico” si propone di allargare il discorso oltre l’ambito scolastico, per coinvolgere quanti intendono approfondire i diversi aspetti della religione e della spiritualità, delle “cose ultime”, del contrasto tra la tradizione e le esigenze del mondo contemporaneo.

Un modo per stimolare la riflessione, ma anche la partecipazione e il confronto sui grandi temi della cultura e della fede: dopo una breve presentazione, infatti, si darà sempre ampio spazio al dialogo alla pari tra le varie posizioni.

Rispondi