Un “e-Bay” di prodotti a km 0 per aiutare le aziende dei Comuni colpiti dal sisma

Si è svolto nella giornata di venerdì 13 ottobre presso il 1801 Lounge Cafè, in via Garibaldi 236, l’aperitivo informativo “(RI)partiamo dai Giovani”, organizzato dall’Ufficio Informagiovani del Comune di Rieti in qualità di ente accreditato per il Servizio civile nazionale.

L’iniziativa rientra nel programma di comunicazione sviluppato attraverso canali social, per dar voce a quelle realtà che stanno rinascendo in seguito ai recenti eventi sismici che hanno interessato il nostro territorio. L’evento vedrà protagonisti alcuni giovani di Amatrice che sono rimasti sul territorio, partecipando al “Programma di Educazione all’imprenditorialità-Impresa in Azione”.

Questi ultimi, sono stati chiamati a raccontare, insieme all’intervento degli esperti che hanno collaborato con loro durante il Programma, la loro idea di un “e-Bay” di prodotti a km 0, per aiutare le aziende dei Comuni colpiti in un processo di rinascita che parte dai giovani.

L’occasione del 13 ottobre è stata utile per il lancio della social-media partnership con Amatrice Smail, volendo, attraverso questa formula, incentivare la comunicazione dai Comuni più colpiti e svolgere un servizio di supporto per i giovani.

Foto di Massimo Renzi

Rispondi