Ue, finanziamenti per realizzare punti di accesso a internet senza fili

(Bruxelles) “Oggi aprendo il portale WiFi4EU compiamo un passo avanti concreto nell’aiutare i Comuni a offrire l’accesso senza fili gratuito a Internet”, afferma Andrus Ansip.

Lo afferma Andrus Ansip, vicepresidente della Commissione e responsabile per il mercato unico digitale, inaugurando il portale riservato ai Comuni di tutta Europa. Le amministrazioni municipali sono invitate a registrare i loro dati, in vista del primo invito a presentare progetti che sarà pubblicato a breve, “per avere così la possibilità di beneficiare del finanziamento Ue per costituire punti di accesso a internet senza fili gratuiti in spazi pubblici”. Il programma WiFi4EU offre ai Comuni buoni per un valore di 15mila euro per installare punti di accesso WiFi in spazi pubblici tra cui biblioteche, musei, parchi pubblici e piazze. I comuni possono utilizzare i buoni WiFi4EU per acquistare e installare le apparecchiature WiFi in centri di aggregazione pubblica a loro scelta, mentre i costi di manutenzione della rete saranno a loro carico. Viene messa a disposizione una dotazione complessiva di 120 milioni di euro dal bilancio dell’Unione fino al 2020 per finanziare le apparecchiature necessarie ai servizi WiFi gratuiti pubblici in 8mila comuni in tutti gli Stati membri e in Norvegia e Islanda. Tutte le informazioni necessarie sono nel sito: www.WiFi4EU.eu.

Rispondi