Tre e trentasei. Fabrizio Colarieti presenta il libro di storie e immagini del sisma su Rai Uno

Il giornalista parlerà del libro, dalla genesi alle motivazioni che lo hanno condotto a raccontare le storie dei tanti soccorritori a Accumoli e Amatrice.

Fabrizio Colarieti, autore del libro Tre e trentasei. Storie e immagini del sisma del 24 agosto 2016, edito da Funambolo, sarà ospite, lunedì 31 luglio alle ore 16.40, della trasmissione “La vita in diretta Estate”, su Rai Uno.

Durante la trasmissione, condotta da Benedetta Rinaldi e Paolo Poggio, direttamente dal Teatro delle Vittorie, il giornalista e scrittore Fabrizio Colarieti parlerà del libro, dalla genesi alle motivazioni che lo hanno condotto a mettere nero su bianco le storie dei tanti soccorritori che sono accorsi ad Amatrice e Accumoli il 24 agosto 2016, immediatamente dopo il terremoto di magnitudo 6.0 che ha scosso gran parte del centro Italia e ferito per sempre la nostra provincia.

“Tre e trentasei. Storie e immagini del sisma del 24 agosto 2016” è un libro nel quale si uniscono dolore e speranza, drammaticità e dolcezza in un mix di storie e immagini che ripercorrono i giorni e le ore successive alla scossa di terremoto. Fabrizio Colarieti racconta le storie incredibili di chi ce l’ha fatta, di chi purtroppo non c’è più e del cuore grande dei soccorritori che hanno scavato a mani nude per ore, lottando contro il sopraffarsi della frustrazione e della stanchezza. Storie che si uniscono alle immagini che hanno suggellato per sempre quei terribili istanti, e Colarieti lo fa entrando in punta di piedi nel cuore delle persone, senza invadenza né spettacolarizzazione.

Fabrizio Colarieti è nato a Rieti nel 1978, giornalista professionista, scrive per l’agenzia ANSA. Dal 1996 si occupa prevalentemente di cronaca nera e giudiziaria e di tematiche legate al terrorismo, alla criminalità e al mondo dell’intelligence. I suoi articoli sono pubblicati da diverse testate nazionali ed è autore di quattro libri. Il suo blog è www.colarieti.it.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *