Tracce di pace. Giovani di AC per un cammino di libertà

Il 27 ottobre 1986, Giovanni Paolo II riunì ad Assisi i rappresentanti di tutte le grandi religioni del mondo per pregare insieme per il dono della pace. Il 4 ottobre dello stesso anno, i giovani di Azione cattolica si riunirono ad Assisi in preparazione a quell’evento, come pellegrini di pace.

Quest’anno Benedetto XVI ha annunciato di voler solennizzare il 25° anniversario dello storico incontro. In occasione di tale ricorrenza, il Santo Padre ha convocato per il 27 ottobre prossimo una “Giornata di riflessione, dialogo e preghiera per la pace e la giustizia nel mondo”, recandosi pellegrino nella città di San Francesco e invitando nuovamente ad unirsi a questo cammino i fratelli cristiani delle diverse confessioni, gli esponenti delle tradizioni religiose del mondo e, idealmente, tutti gli uomini di buona volontà.

I giovani di Azione Cattolica non mancheranno anche questa volta. Recandosi come pellegrini ad Assisi sabato 24 settembre prossimo, vogliono dire la loro vicinanza a Papa Benedetto e assicurargli la loro preghiera, unita ad un generoso e quotidiano impegno per la pace.

«Tracce di pace. Giovani di Ac per un cammino di libertà» sarà lo slogan che accompagnerà il loro Incontro-Pellegrinaggio, a cui si uniranno i partecipanti al Convegno nazionale dei Presidenti e Assistenti unitari diocesani di Azione Cattolica, riuniti a Trevi, presso l’Hotel della Torre, per il loro annuale appuntamento, con tema: «Ecco ora il momento favorevole. Santi nel quotidiano».

L’inizio dell’Incontro-Pellegrinaggio è alle 14.30 presso l’auditorium de La Cittadella di Assisi, con un momento di riflessione sui temi della pace, del dialogo e della libertà religiosa, a cui prenderanno parte: il card. Jean-Louis Tauran, Presidente del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso; padre Pierbattista Pizzaballa, Custode di Terra Santa, e Franco Miano, Presidente nazionale dell’Azione Cattolica Italiana.

Questo momento sarà intervallato da alcune testimonianze e da alcuni momenti artistici.

L’Incontro-Pellegrinaggio avrà il suo culmine la sera con una Veglia di preghiera nella Basilica di San Francesco, preceduta da una breve fiaccolata.

Dopo la veglia, i giovani di Ac sosterranno in adorazione durante tutta la notte presso la chiesa Santa Maria Maggiore (Piazza del Vescovado).

Scarica da qui il programma completo: [download id=”6″]

Rispondi