Torna la “Fiera di Primavera”: 444 studenti si contendono la corona di miglior team di impresa locale

Torna la “Fiera di Primavera”: l’Expo degli studenti imprenditori di Impresa in Azione. 444 startupper per vincere la corona di miglior team di impresa locale

Arriva sabato 13 maggio la seconda edizione della Fiera di Primavera, l’evento nazionale conclusivo del progetto Impresa in Azione: 444 studenti startupper si contenderanno, nella splendida cornice del Vescovado, la corona di migliore team di impresa locale di “Impresa in Azione”, il più diffuso programma di educazione imprenditoriale nelle scuole superiori italiane realizzato da Junior Achievement Italia, presente a Rieti per la seconda annualità grazie al sostegno della Fondazione Varrone, supportato dai partner tecnici Next Rieti, BIC Lazio e dal Gruppo locale di Giovani Imprenditori di Confcommercio.

Accreditata tra i percorsi di alternanza scuola-lavoro, l’iniziativa, avviata nello scorso novembre 2016, ha consentito a gli studenti delle scuole superiori di Rieti e provincia di sviluppare competenze e attitudini imprenditoriali, attraverso una metodologia didattica singolare, basata sull’imparare facendo e sul modello della mini impresa.

I 21 team d’impresa (le classi) che hanno aderito alla seconda edizione dell’innovativo programma iniziato lo scorso novembre 2016, presenteranno durante la Fiera di Primavera, i progetti realizzati nel corso dell’anno scolastico che saranno accuratamente selezionati da una giuria di esperti che eleggerà la migliore mini impresa dell’anno scolastico 2016/2017 che accederà direttamente al contest nazionale Biz Factory di Milano durante il quale verrà scelta la miglior impresa JA 2017 che rappresenterà l’Italia alla 28a Company of the Year Competition di JA Europe.

In occasione della Fiera di Primavera del 13 maggio ciascuna mini impresa o “Impresa JA”:

  • Presenterà il proprio Rapporto Annuale e un Video Pitch 
  • Allestirà uno stand 
  • Si confronterà con la giuria, composta da esperti selezionati provenienti dal mondo dell’impresa e dell’istruzione, nell’ambito di un’audizione privata

Tra le grandi novità di quest’anno sono state inserite in programma, grazie al supporto del partner BIC, ben due sessioni di pitch on stage: gli studenti avranno quindi l’occasione di presentare il progetto di impresa ideato in una presentazione di 4 minuti sul modello dell’investor pitch degli startupper.

Il format dell’evento, realizzato da Emanuele Morciano, program manager territoriale di Impresa in Azione, sarà seguito dalla redazione di Radio Si Serva Signora (media partner) e animato da talk-show in diretta cheospiterà gli studenti, i loro mentor, i giudici etc. (in collaborazione con Rietinews.tv). Il format sperimentato per la prima volta a Rieti sarà replicato anche in altre città italiane.

Tutti i progetti dei team si caratterizzano per creatività, potenziale innovativo ed impatto sociale. L’esperienza della precedente edizione, unita al grande supporto offerto dai Dream Coach, imprenditori e professionisti del nostro territorio che hanno messo volontariamente a disposizione delle classi tempo ed esperienza per aiutare gli studenti nella riuscita dei progetti, ha favorito una crescita considerevole del livello qualitativo medio dei team.

L’appuntamento è per sabato 13 maggio, sotto gli Archi del Vescovado, dalle ore 9:30 alle 18:00, per scoprire chi raccoglierà la corona del campione uscente Ja Sottosopra, vincitore della precedente edizione

Rispondi