Promozione

Tipicamente Rieti, su Instagram arrivano Amatriciana, salsicce e fagioli di Borbona e Labro

Proseguono dando risalto ad altre gustose ricette tipiche locali gli showcooking realizzati su Instagram dalla Camera di Commercio di Rieti e dalla sua Azienda Speciale Centro Italia Rieti in collaborazione con Igers Rieti e Igers Lazio nell’ambito del progetto “Tipicamente Rieti”

Proseguono dando risalto ad altre gustose ricette tipiche locali gli showcooking realizzati su Instagram dalla Camera di Commercio di Rieti e dalla sua Azienda Speciale Centro Italia Rieti in collaborazione con Igers Rieti e Igers Lazio nell’ambito del progetto “Tipicamente Rieti”, cofinanziato da Unioncamere Lazio.

L’appuntamento con la preparazione in diretta delle ricette sul profilo Instagram www.instagram.com/igers_rieti è per il 25 giugno alle ore 12 con l’Amatriciana, primo piatto evocativo della tradizione locale, divenuta dal 2016 anche simbolo internazionale di solidarietà e vicinanza con le nostre terre colpite dal terremoto e da quest’anno riconosciuta dopo un lungo iter (nella versione “Amatriciana tradizionale”) Specialità Tradizionale Garantita (Stg) dall’Unione europea.

Il secondo appuntamento sarà il 30 giugno, sempre alle ore 12 con la realizzazione delle salsicce con i fagioli, con l’utilizzo di due tipologie di legumi tipici del Reatino: il fagiolo borbontino ed il fagiolo gentile di Labro. Il primo fagiolo, simile al borlotto, viene coltivato nell’area del comune di Borbona ad un’altitudine di 750 metri sopra il livello del mare, in piccoli appezzamenti di terreno posti in piano e presenta caratteristiche di particolare pregio dal punto di vista organolettico: la buccia, infatti, è impercettibile ed il sapore ricorda quello delle castagne. Il fagiolo gentile di Labro, coltivato nell’omonimo paese del Reatino al confine con l’Umbria, invece, oltre a possedere un gusto delicato e piacevole, si distingue anche per altre caratteristiche: dopo la cottura, che avviene in tempi brevi a fuoco lento, rimane integro e alla degustazione non si percepisce la presenza della buccia, che è elastica. La pasta risulta cremosa e vellutata. Si tratta di elementi che lo rendono particolarmente utile alla ristorazione.

A far compagnia alle “Igers” nel corso delle due dirette ci saranno ancora una volta ospiti provenienti dal settore della ristorazione locale, con cui si dialogherà di prodotti tipici, curiosità e segreti culinari.

 

Rispondi