Tensioni razziali: vescovi Usa, un gruppo di lavoro e una Giornata nazionale di preghiera il 9 settembre

Un gruppo di lavoro speciale per promuovere la pace e la riconciliazione tra comunità che vivono situazioni di tensione razziale e una Giornata nazionale di preghiera in tutte le Chiese americane il 9 settembre. Sono le due iniziative dei vescovi statunitensi, in risposta ai recenti episodi di violenza e tensione tra comunità afro-americane e forze dell’ordine a Baton Rouge, Minneapolis e Dallas, con numerose vittime da entrambe le parti. Il gruppo di lavoro, che sarà presieduto dall’arcivescovo di Atlanta Wilton D.Gregory, già presidente della Conferenza episcopale Usa, sarà composto da diversi vescovi (Miami, Florida, Louisiana, California, ecc.) e avrà lo scopo di “aiutare i vescovi ad affrontare direttamente questi problemi difficili, con modi diversi: cercare e diffondere buone pratiche; ascoltare in maniera attiva le preoccupazioni dei membri delle comunità coinvolte e delle forze dell’ordine; costruire relazioni solide per aiutare a prevenire e risolvere i conflitti”. Il gruppo di lavoro concluderà il suo mandato con una informativa sulle attività e con le raccomandazioni per il lavoro futuro, sulle quali discutere durante l’Assemblea plenaria di novembre.

Rispondi