Tante iniziative per la Giornata Mondiale del Rifugiato

Si è tenuto lunedì 20 giugno “Welcome refugee- Legati in un unico cuore” flash mob a cura dei volontari Erasmus + che ha coinvolto la cittadinanza in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato 2016. Questa è una delle tante iniziative organizzate dall’Associazione Arci di Rieti e Caritas Diocesana di Rieti, enti gestori dei Progetti Sprar del Comune di Rieti che come ogni anno coinvolge la cittadinanza in eventi legati a sport, teatro e musica.

Il ricco programma di eventi (dall’11 al 25 giugno) che quest’anno patrocina la Festa europea della Musica, spazia dallo sport, all’arte, alla musica e al buon cibo ed è stato possibile grazie alla collaborazione e al coinvolgimento di tanti soggetti presenti sul territorio. Mai come quest’anno avvertiamo la necessità di risparmiare le parole che quotidianamente si spendono riguardo a questa così detta “emergenza umanitaria”, per parlare invece di come questo fenomeno viene compreso all’interno delle piccole comunità che accolgono e che col tempo permettono di riportare vita e dignità alle persone.

Mai come quest’anno, quindi, le Associazioni Arci e Caritas vogliono celebrare questa giornata come festa dell’accoglienza, dando voce alla comunità che su questo territorio, quotidianamente, rende possibile un lento processo di integrazione, esercitando il “diritto alla vita” di ogni individuo.

Gli eventi per la Giornata mondiale del rifugiato 2016, è iniziata l’11 giugno con l’inaugurazione della mostra fotografica “Tanti per tutti” a cura del Circolo Fotografico Reatino F. Porfiri – BFI che rimarrà aperta al pubblico fino al 25 giugno (sede Associazione Caritas, via Sant’Agnese 12), ha visto coinvolto il pubblico della Festa europea della Musica il 17 giugno, grazie agli Skaperol testimonial della Giornata mondiale del Rifugiato 2016 e nei giorni del 20 e 21 giugno 4 squadre di calciatori si stanno confrontando sul campo da calcio di San Michele Arcangelo per l’ormai consueto Torneo di calcio a Cinque.

Infine mercoledì 22 Giugno presso l’Associazione Gallo Brillo (via Bevilacqua) alle ore 19:30 si terrà la premiazione delle squadre e a seguire la Cena Multiculturale a cura delle Associazioni Caritas e Arci, aperta a tutti (gradita prenotazione).

L’organizzazione ringrazia il Circolo Fotografico Reatino F. Porfiri – BFI, l’Associazione Musikologiamo, gli Skaperol, l’Associazione Gallo Brillo, i volontari del programma Erasmus + , e l’esercizio commerciale Mariani Sport per la realizzazione delle magliette del Torneo di calcio a cinque.

 

Rispondi