Archivio Tag: Società

Società

Matrimoni: ecco perché non rinunciare alla festa

Nozze rinviate causa Covid in 7 casi su 10, ma c’è anche chi si sposa soltanto con i testimoni rimandando il resto a tempi migliori. Padre Marco Vianelli: «Scelte entrambe corrette ma...»

Nozze rinviate causa Covid in 7 casi su 10, ma c’è anche chi si sposa soltanto con i testimoni rimandando il resto a tempi migliori. Padre Marco Vianelli: «Scelte entrambe corrette ma…»

Società

Ma la storia di Pinocchio è ancora attuale?

La storia di Pinocchio diventa attuale quanto mai, perché ci ripropone in modo molto forte (e direttissimo) la domanda sull’educazione dei piccoli: come si educa un bambino? Che cosa significa educarlo? A quale modello e a quali valori pedagogici ci si deve ispirare?

La storia di Pinocchio diventa attuale quanto mai, perché ci ripropone in modo molto forte (e direttissimo) la domanda sull’educazione dei piccoli: come si educa un bambino? Che cosa significa educarlo? A quale modello e a quali valori pedagogici ci si deve ispirare?

Giornata Mondiale del Pane

Pane, Enzo Bianchi: «Va condiviso e crea comunione» ma «per la maggior parte dell’umanità rimane ancora un sogno»

Ricorre oggi la Giornata mondiale del pane: alimento base per molte popolazioni, ma anche simbolo di vita e cibo sacro per diverse culture e religioni

Ricorre oggi la Giornata mondiale del pane: alimento base per molte popolazioni, ma anche simbolo di vita e cibo sacro per diverse culture e religioni

Salute

Salute, un bimbo su tre è in sovrappeso: al via campagna contro la malnutrizione infantile e decalogo per una corretta alimentazione

Siamo la culla della dieta mediterranea, eppure nel nostro Paese, un bambino su tre nella fascia 6-9 anni è in sovrappeso o addirittura obeso, con una prevalenza dei maschi sulle femmine

Siamo la culla della dieta mediterranea, eppure nel nostro Paese, un bambino su tre nella fascia 6-9 anni è in sovrappeso o addirittura obeso, con una prevalenza dei maschi sulle femmine

Società

Rapporto 2019 Asvis: serve una legge annuale per lo sviluppo sostenibile

Il Rapporto 2019 dell’Asvis, un cartello che riunisce oltre 200 organizzazioni e può contare sul contributo di 600 esperti, registra miglioramenti in alcuni campi, peggioramenti in altri, e una sostanziale stabilità negli ambiti dell’educazione e della lotta al cambiamento climatico

Il Rapporto 2019 dell’Asvis, un cartello che riunisce oltre 200 organizzazioni e può contare sul contributo di 600 esperti, registra miglioramenti in alcuni campi, peggioramenti in altri, e una sostanziale stabilità negli ambiti dell’educazione e della lotta al cambiamento climatico

Convegno

Suicidio assistito, deriva pericolosa

Dibattito in aula consiliare con la bioeticista Assuntina Morresi alla vigilia della scadenza fissata dalla Consulta: un problema che ci riguarda tutti, si smantella l'idea di solidarietà

Dibattito in aula consiliare con la bioeticista Assuntina Morresi alla vigilia della scadenza fissata dalla Consulta: un problema che ci riguarda tutti, si smantella l’idea di solidarietà

Sociale

Cyberbullismo, le parole che feriscono

Secondo un sondaggio lanciato dall’Unicef sul cyberbullismo, 1 giovane su 3 in 30 Paesi del mondo è vittima di bullismo online: un fenomeno sempre più allarmante che interessa Nazioni ad alto e basso reddito

Secondo un sondaggio lanciato dall’Unicef sul cyberbullismo, 1 giovane su 3 in 30 Paesi del mondo è vittima di bullismo online: un fenomeno sempre più allarmante che interessa Nazioni ad alto e basso reddito

Scuola

Maturità 2019

Nella mattina del 19 giugno ha avuto inizio l'esame di maturità per oltre 520 mila studenti in tutta Italia. Giuseppe Savagnone: «La scuola dà un segnale importante e continua ad essere un luogo di riflessione»

Nella mattina del 19 giugno ha avuto inizio l’esame di maturità per oltre 520 mila studenti in tutta Italia. Giuseppe Savagnone: «La scuola dà un segnale importante e continua ad essere un luogo di riflessione»

Televisione

Sanremo 2019, il meglio e il peggio della prima serata

Toccante l'esibizione di Bocelli padre e figlio, promossa Virginia Raffaele. Outfit peggiori Patty Pravo e Arisa.

Più di 10 milioni di spettatori davanti alla tv per la prima serata del Festival di Sanremo numero 69. Lo share ha toccato il 49,5%, arrivando al 50,11 dopo la mezzanotte. Un leggero calo rispetto all’edizione 2018, capitanata anche quella dal ‘dirottatore’ Claudio Baglioni. Ma che serata è stata? Scopritelo con i momenti intonati e stonati selezionati dalla redazione di Diregiovani, inviata a Sanremo. INTONATI … Continua a leggere Sanremo 2019, il meglio e il peggio della prima serata »

Società

Una “elite di massa”: i tormenti di una borghesia senza più fiducia

Come smontare il falso mito della contrapposizione tra elite e popolo? Prima di tutto, mostrando che moltissimi tra noi sono già elite e che non si può fare finta di non esserlo.

Come smontare il falso mito della contrapposizione tra elite e popolo? Prima di tutto, mostrando che moltissimi tra noi sono già elite e che non si può fare finta di non esserlo. Poi intensificando i momenti di ascolto, anche attraverso nuovi strumenti di partecipazione alle decisioni. Infine, allargando e non restringendo, sia pure con ordine e metodo, la cittadinanza a chi ne è sprovvisto. È … Continua a leggere Una “elite di massa”: i tormenti di una borghesia senza più fiducia »

Società

Le over 50 invecchiano con gatto e tisane, gli uomini con il viagra

È il ritratto di due diversi modi di invecchiare, maschile e femminile, cosi' come alcuni stereotipi sociali hanno ormai consacrato.

Se un uomo dopo i 50 anni ha un po’ di pancia, i segni sulla pelle e i capelli bianchi e’ piu’ maschio e sensuale e puo’ provare a cercarsi donne piu’ giovani, anche grazie all”aiutino blu’. Se una donna di 50 o 60 anni ha il desiderio di non passare da sola il resto della notte non le rimane che un libro, una tisana, … Continua a leggere Le over 50 invecchiano con gatto e tisane, gli uomini con il viagra »

Società

Quante sconfitte dietro la morte di Desirée

Guardando al volto di Desirée – questa giovane vita spezzata così presto, che potrebbe essere la figlia, la nipote, la compagna di banco… di ciascuno di noi –, siamo tutti chiamati a farci un serio esame di coscienza.

Guardando al volto di Desirée – questa giovane vita spezzata così presto, che potrebbe essere la figlia, la nipote, la compagna di banco… di ciascuno di noi –, siamo tutti chiamati a farci un serio esame di coscienza.

Italia

Caso Cucchi, don Grimaldi: «Si cresca nella consapevolezza di dover rispettare la dignità di tutti, anche dell’arrestato»

«Verso tutti coloro che sono fermati dalle forze dell’ordine, poveri, immigrati, tossicodipendenti, il primo atteggiamento da assumere è il rispetto, a prescindere da quello che hanno commesso. Sarà, infatti, la giustizia, poi, a dare le sue risposte»: è il commento dell'ispettore generale dei cappellani delle carceri italiane.

«Verso tutti coloro che sono fermati dalle forze dell’ordine, poveri, immigrati, tossicodipendenti, il primo atteggiamento da assumere è il rispetto, a prescindere da quello che hanno commesso. Sarà, infatti, la giustizia, poi, a dare le sue risposte»: è il commento dell’ispettore generale dei cappellani delle carceri italiane.

Festa dei Nonni

I nonni, ecco cosa rappresentano per gli italiani

La Festa dei Nonni è stata occasione per ricordare il ruolo sempre più essenziale dei nonni per i bambini ma anche per i genitori, sul piano educativo o semplicemente per la “gestione” non sempre facile della quotidianità.

La Festa dei Nonni è stata occasione per ricordare il ruolo sempre più essenziale dei nonni per i bambini ma anche per i genitori, sul piano educativo o semplicemente per la “gestione” non sempre facile della quotidianità.

Società

Società: Auditel-Censis, 5,7 milioni di italiani vivono da soli. Le donne capofamiglia sono 6,3 milioni

Sono 5,7 milioni le persone che in Italia vivono da sole. A queste si aggiungono 1,3 milioni di persone o con parenti o con altre persone con cui non hanno relazioni di coppia o genitoriali.

Sono 5,7 milioni le persone che in Italia vivono da sole. A queste si aggiungono 1,3 milioni di persone o con parenti o con altre persone con cui non hanno relazioni di coppia o genitoriali.

Società

A lezione da Jürgen Grässlin: «Chi semina armi, raccoglie profughi»

Dalla Germania una fila ordinata di carri armati e missili è pronta per essere venduta a Paesi esteri in guerra. E da quei Paesi, in cui la guerra è alimentata anche dalle armi vendute dalle ditte tedesche, arrivano in Germania migliaia di migranti e richiedenti asilo. «Chi semina armi raccoglie profughi», afferma Jürgen Grässlin, il più famoso pacifista tedesco che nei giorni scorsi è stato protagonista di una serata organizzata nella città lungo il Passirio dalla onlus Human rights International.

Dalla Germania una fila ordinata di carri armati e missili è pronta per essere venduta a Paesi esteri in guerra. E da quei Paesi, in cui la guerra è alimentata anche dalle armi vendute dalle ditte tedesche, arrivano in Germania migliaia di migranti e richiedenti asilo. «Chi semina armi raccoglie profughi», afferma Jürgen Grässlin, il più famoso pacifista tedesco che nei giorni scorsi è stato protagonista di una serata organizzata nella città lungo il Passirio dalla onlus Human rights International.

Nave Diciotti, don Maffeis: «la nostra è una risposta di supplenza». Generosità spontanea da tante diocesi

La disponibilità della Chiesa italiana, dell'Irlanda e dell'Albania ha sbloccato la situazione di stallo della nave Diciotti, ferma al porto di Catania per una settimana per volontà del Viminale. Don Ivan Maffeis, sottosegretario della Cei e direttore dell'Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali, spiega come si svolgerà l'accoglienza della Chiesa italiana.

La disponibilità della Chiesa italiana, dell’Irlanda e dell’Albania ha sbloccato la situazione di stallo della nave Diciotti, ferma al porto di Catania per una settimana per volontà del Viminale. Don Ivan Maffeis, sottosegretario della Cei e direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali, spiega come si svolgerà l’accoglienza della Chiesa italiana.

Società

Estate, il miglior souvenir? Il cibo made in Italy

Più’ di quattro italiani su dieci (42%) tornano dalle vacanze con prodotti tipici come souvenir che si classificano come i preferiti nell’estate 2018. E’ quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixe’ divulgata il occasione dei primi rientri dalle vacanze dopo il Ferragosto.

Più’ di quattro italiani su dieci (42%) tornano dalle vacanze con prodotti tipici come souvenir che si classificano come i preferiti nell’estate 2018. E’ quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixe’ divulgata il occasione dei primi rientri dalle vacanze dopo il Ferragosto.

Pro-Vocati dal Vangelo: la vacanza può essere tempo di verifica personale

Forse chi vive in un eremo o in un monastero o molte persone che non hanno la possibilità finanziaria di andare in vacanza, non vivono nella fede la bellezza della vita in Dio? Mai come in questo tempo va recuperata la dimensione contemplativa dell’esistenza, per accorgerci nel qui e ora quanto è prezioso ogni momento vissuto con amore e come dono.

Forse chi vive in un eremo o in un monastero o molte persone che non hanno la possibilità finanziaria di andare in vacanza, non vivono nella fede la bellezza della vita in Dio? Mai come in questo tempo va recuperata la dimensione contemplativa dell’esistenza, per accorgerci nel qui e ora quanto è prezioso ogni momento vissuto con amore e come dono.

Società

Lo psichiatra Vittorino Andreoli: «Livello di civiltà disastroso, regrediti alla cultura del nemico»

Nonostante il refrain contro i migranti sia sempre lo stesso: «Premesso che non sono razzista...», nelle società occidentali il razzismo sta uscendo allo scoperto e rischia di essere legittimato come una opinione. Secondo lo psichiatra Vittorino Andreoli siamo in «una cornice di civiltà disastroso», l'Italia e l'Occidente stanno «regredendo alle pulsioni istintive», al dominio della «cultura del nemico».

Nonostante il refrain contro i migranti sia sempre lo stesso: «Premesso che non sono razzista…», nelle società occidentali il razzismo sta uscendo allo scoperto e rischia di essere legittimato come una opinione. Secondo lo psichiatra Vittorino Andreoli siamo in «una cornice di civiltà disastroso», l’Italia e l’Occidente stanno «regredendo alle pulsioni istintive», al dominio della «cultura del nemico».