Archivio Tag: Pastorale della Salute

22 marzo visita pastorale del Vescovo al centro Ria h

Riah

Il prossimo venerdì 22 marzo, in occasione delle festività pasquali, l’Ufficio Diocesano per la Pastorale della Salute ha organizzato la Visita Pastorale del vescovo di Rieti Delio Lucarelli presso il Ria h Riabilitazione di piazza Bachelet, per una benedizione dei pazienti e delle loro famiglie. Al termine dell’incontro, alle ore 17.00, verrà celebrata la SS. Messa nei locali del Centro Socio Educativo. La Ria h … Continua a leggere 22 marzo visita pastorale del Vescovo al centro Ria h »

Dal lavoro alla salute andata e ritorno

Nazzareno Iacopini

Il 16 marzo la Diocesi di Rieti promuove una giornata di studi e riflessione sui temi del diritto alla salute e del diritto al lavoro. Per introdurre i lettori a questo grande evento, per il quale gli uffici pastorali della salute e dei problemi sociali hanno coinvolto anche le realtà civili della provincia di Rieti e del sindacato nazionale. «Mai come questa volta – ci … Continua a leggere Dal lavoro alla salute andata e ritorno »

Il buon Samaritano. Verso la Giornata Mondiale del Malato

Mons. Manto

Il prossimo 11 febbraio, giorno della memoria liturgica della apparizione della Beata Vergine Maria a Lourdes, la Chiesa cattolica festeggia la Giornata Mondiale del Malato. Per questa XXI edizione, il Santo Padre propone la meditazione della «figura emblematica del Buon Samaritano», con la quale «Gesù vuole far comprendere l’amore profondo di Dio verso ogni essere umano, specialmente quando si trova nella malattia e nel dolore». … Continua a leggere Il buon Samaritano. Verso la Giornata Mondiale del Malato »

Metti i Magi in ospedale

Epifania 2013 - Magi al De' Lellis di Rieti

Si è svolto presso l’ospedale San Camillo De’ Lellis il tradizionale passaggio dei Magi. C’è una bella iniziativa della parrocchia di San Michele Arcangelo che si ripete ormai da 18 anni: il “tour” dei Magi presso i reparti dell’Ospedale provinciale San Camillo De’ Lellis. Un piccolo corteo, accompagnato anche da don Stefano, cappellano dell’ospedale, che insieme ai tre personaggi ha compreso bambini, chitarristi e cantanti. … Continua a leggere Metti i Magi in ospedale »

Per la cura pastorale dei malati

Spesso il rapporto tra diritto e carità viene erroneamente inteso in senso sostitutivo, anziché inclusivo. L’amore (carità) supera il diritto. Lo supera nel senso che lo comprende e oltrepassa, senza per questo costituire una alternativa ad esso. Sembra una riflessione ovvia, scontata, eppure la realtà sociale, nei contesti più disparati (scuola, lavoro, salute…), sempre più spesso appare quale luogo in cui il diritto – le … Continua a leggere Per la cura pastorale dei malati »

Una raccolta di giocattoli per i bambini ricoverati al De’ Lellis

L’Ufficio Diocesano per la Pastorale Sanitaria, insieme alla Caritas Diocesana, si è impegnato con la Direzione Sanitaria dell’Ospedale “S. Camillo de Lellis” a promuovere una raccolta di giocattoli nuovi e usati da donare ai bambini ricoverati in tutti i reparti della struttura. La consegna verrà effettuata il 6 Gennaio 2013, in occasione della festa dell’Epifania. Quanti vogliono collaborare o offrire il proprio contributo possono portare i giocattoli nuovi … Continua a leggere Una raccolta di giocattoli per i bambini ricoverati al De’ Lellis »

Pubblicata la nuova lettera pastorale del Vescovo Lucarelli

Alcuni anni fa il Vescovo iniziò a dare titoli curiosi alle sue lettere pastorali: “Dal ventre del pesce”, è il titolo della lettera che seguì il convegno di Verona, e prendeva spunto dall’episodio biblico di Giona che fu inghiottito dal grosso cetaceo, mentre fuggiva lontano da dove Dio lo aveva inviato a profetare. Poi è stata la volta della lettera per l’indizione della visita pastorale, … Continua a leggere Pubblicata la nuova lettera pastorale del Vescovo Lucarelli »

Vicini a chi soffre con l’Unitalsi di Rieti

Per chi desidera essere accanto a chi soffre, come amico e fratello, condividendo l’esperienza del dolore vissuto nella fede, si realizza il 26° Corso di formazione per personale Unitalsi. Il corso è gratuito ed è rivolto a tutti coloro che vogliono impegnarsi seriamente nell’opera del volontariato, in una società sempre più distratta nei confronti dei deboli e dei malati. Il corso si articolerà in cinque … Continua a leggere Vicini a chi soffre con l’Unitalsi di Rieti »

La dignità nel vivere e nel morire / 6

Quale morte? La dignità del morire È una morte degna quella di chi ha assicurata la cura della propria persona e le terapie proporzionate. È una morte degna quella di chi può godere delle cosiddette “cure palliative”, destinate a rendere più sopportabile la sofferenza nella fase finale della malattia. Anche mediante il ricorso a tipi di analgesici e sedativi che hanno collateralmente l’effetto di abbreviare la … Continua a leggere La dignità nel vivere e nel morire / 6 »

La dignità nel vivere e nel morire / 5

Quale morte? La dignità del morire Parlare di una “dignità del morire” è diventato oggi nella cultura post-moderna un non-senso. Esiste una bellissima poesia di Rilke, che dice: «Da, o Signore, a ciascuno la sua morte. La morte che fiorì da quella vita/ in cui ciascuno amò, pensò sofferse». Ma oggi nel sentire comune, morire è semplicemente cessare di vivere: è crepare. Si potrebbero fare … Continua a leggere La dignità nel vivere e nel morire / 5 »

La dignità nel vivere e nel morire / 4

Dopo quello che abbiamo scritto la settimana scorsa, non possiamo che porci una domanda. Come si configura la sintesi fra una condizione obiettiva di vita degna ed una condizione soggettiva di intima soddisfazione per la qualità della propria esistenza? Quando i bisogni e le nostre esigenze naturali che ci appartengono sono ragionevolmente soddisfatte. Faccio un esempio, per spiegarmi meglio. È esigenza naturale di ogni persona … Continua a leggere La dignità nel vivere e nel morire / 4 »

La dignità nel vivere e nel morire / 3

Quale vita? La dignità nel vivere Sicuramente possiamo affermare che l’uomo non desidera semplicemente vivere, ma vivere una vita buona, che sia cioè adeguata alla dignità della propria persona: che sia una vita degna della persona. Qui è la domanda fondamentale: in che cosa consiste la dignità della vita di una persona? Anche se difficile, è a questa domanda che cercheremo di rispondere in questa seconda … Continua a leggere La dignità nel vivere e nel morire / 3 »

La dignità nel vivere e nel morire / 2

Dignità della persona umana (2) Dopo la premessa fatta nel precedente articolo, ora possiamo dire con precisione che cosa significa dignità della persona. Dignità indica il modo di essere proprio della persona in quanto dotato di una posizione eminente nei gradi dell’essere. Essere persona è essere più che essere non persona; essere qualcuno è più che essere qualcosa: questo dico quando dico “dignità della persona”. … Continua a leggere La dignità nel vivere e nel morire / 2 »

La dignità nel vivere e nel morire / 1

Venerdì 14 agosto 2009, appena passato, in un piccolo paese di nome Montemonaco in provincia di Ascoli Piceno, al centro del Parco dei Monti Sibillini, nel pomeriggio si è tenuta una partita di calcetto. Improvvisamente un forte temporale estivo e un fulmine uccide carbonizzando un mio amico e parente di nome Augusto. Questa morte terribile e improvvisa mi ha turbato fortemente e nel mio cervello … Continua a leggere La dignità nel vivere e nel morire / 1 »

Il ministero della Consolazione: come “consolare” i sofferenti e i malati / 7

Il servizio è contagioso: genera ulteriore servizio. «La febbre la lasciò ed essa si mise a servirli» Mc 1,31. C’è in questo versetto un elemento di grande interesse. In realtà, il servizio ai malati, il “ministero della salute” è capace non solo di guarire, ma anche di suscitare a sua volta – in chi ne fa esperienza – apertura, disponibilità, amore e servizio verso l’altro. La … Continua a leggere Il ministero della Consolazione: come “consolare” i sofferenti e i malati / 7 »

Il ministero della Consolazione: come “consolare” i sofferenti e i malati / 6

Gesti di vicinanza come segni di una Presenza. Gesù avrebbe anche potuto non avvicinarsi alla suocera di Pietro, non toccarla nemmeno: così farà con il servo de centurione (cfr. Matteo 8, 5-13; Luca 7, 1-10). Eppure Gesù decide di “accostarsi”, di “prenderla per mano” e di “sollevarla”: esattamente come fa il medico durante una visita al letto del paziente. Sono gesti di vicinanza fisica, sensibile: … Continua a leggere Il ministero della Consolazione: come “consolare” i sofferenti e i malati / 6 »

Il ministero della Consolazione: come “consolare” i sofferenti e i malati / 5

Gesù non misura la sua fatica. In questo contesto di “commensalità” e di “familiarità”che si instaura tra Gesù, Pietro e Andrea, si svolge quella che appare essere la “visita domiciliare” alla suocera di Pietro. Rubando un po della vostra esperienza, posso anch’io sapere cosa succede al medico, al sacerdote, al diacono, al volontario, al ministro della comunione, appena entrato nella casa di un ammalato: tutti … Continua a leggere Il ministero della Consolazione: come “consolare” i sofferenti e i malati / 5 »

Il ministero della Consolazione: come “consolare” i sofferenti e i malati / 4

Gesù si reca a casa: la “commensalità del dolore”. Anzitutto, Gesù si reca a casa di Simon Pietro e di suo fratello Andrea, vuole condividere con loro un pasto in amicizia. Il contesto dunque è quello familiare, domestico: Gesù non prende le distanze dai suoi amici, dagli apostoli e dai discepoli, non “si protegge” dalle loro domande e dalle loro richieste. Non ha paura di … Continua a leggere Il ministero della Consolazione: come “consolare” i sofferenti e i malati / 4 »

Il ministero della Consolazione: come “consolare” i sofferenti e i malati / 3

Gesù modello e forza per il “Ministero della Consolazione”. La riflessione di questa settimana la collochiamo nel mandato di Gesù: «Andate, insegnate, guarite». Mi sembra davvero interessante e coinvolgente che questa triade sia espressa con dei verbi, che come tali indicano delle azioni concrete e le indicano nel loro realizzarsi dinamico, reso possibile là dove la nostra libertà si lascia interpellare e configurare nei termini … Continua a leggere Il ministero della Consolazione: come “consolare” i sofferenti e i malati / 3 »

Il ministero della Consolazione: come “consolare” i sofferenti e i malati / 2

La consolazione di chi entra nelle prove. Possiamo affermare che la malattia viene a turbare proprio il mondo spirituale della persona. Anche se ogni persona reagisce in modo differente alla crisi della malattia, in ciascuna avviene una disarmonia della mente, del corpo e dello spirito, che può avvicinare o allontanare la persona stessa da un processo di crescita. Un esempio concreto ci viene espresso dalla … Continua a leggere Il ministero della Consolazione: come “consolare” i sofferenti e i malati / 2 »

Il ministero della Consolazione: come “consolare” i sofferenti e i malati / 1

«Sia benedetto Dio, Padre del signore nostro Gesù cristo, padre di misericordia e Dio di ogni consolazione, il quale ci consola in ogni nostra tribolazione, perché possiamo anche noi consolare quelli che si trovano in qualsiasi genere di afflizione con la consolazione con cui siamo consolati noi stessi da Dio. Infatti, come abbondano le sofferenze di Cristo in noi, così anche per mezzo di Cristo … Continua a leggere Il ministero della Consolazione: come “consolare” i sofferenti e i malati / 1 »

Eucaristia e sofferenza / 4

Leggendo la lettera Apostolica Salvifici Doloris (1984), si può certamente dire che insieme con la passione di Cristo ogni sofferenza umana si è trovata in una nuova situazione. Nella Croce di Cristo non solo si è compiuta la redenzione mediante la sofferenza, ma anche la stessa sofferenza umana è stata redenta. Il Redentore ha sofferto al posto dell’uomo e per l’uomo. Ogni uomo ha una … Continua a leggere Eucaristia e sofferenza / 4 »

Eucaristia e sofferenza / 3

Dall’Enciclica Deus Caritas Est (2005) n.31. Secondo il modello offerto dalla parabola del buon Samaritano, la carità cristiana è dapprima semplicemente la risposta di ciò che, in una determinata situazione, costituisce la necessità immediata: gli affamati devono essere saziati, i nudi vestiti, i malati curati i vista della guarigione, i carcerati visitati, i poveri aiutati. Per quanto riguarda il servizio che le persone svolgono per … Continua a leggere Eucaristia e sofferenza / 3 »

Eucaristia e sofferenza / 2

Nel precedente articolo abbiamo parlato del legame forte e indissolubile fra Eucarestia e Sofferenza, oggi vedremo insieme che cosa ci dice di specifico la Parola di Dio. 1. Il buon Samaritano “non passa oltre”, ma ne ha compassione, si fa vicino … gli fascia le ferite … si prende cura di lui … (Luc 10,32-34). Nel nostro mondo frenetico ed individualista, la parabola del buon samaritano … Continua a leggere Eucaristia e sofferenza / 2 »

Eucaristia e sofferenza / 1

La ormai imminente vicinanza del Congresso Eucaristico Diocesano ci porta ad una attenta riflessione sul rapporto indissolubile e speciale tra Eucarestia e Sofferenza. La nostra Chiesa Diocesana di Rieti – e in essa ogni parrocchia – è chiamata seriamente ad interrogarsi sul posto che essa riserva ai sofferenti, ai soggetti deboli, malati appesantiti e provati, in difficoltà con la vita e con la fortuna, in … Continua a leggere Eucaristia e sofferenza / 1 »

Per un nuovo umanesimo

Si è tenuto sabato 14 aprile a Rieti il II Convegno Formativo di Psicologia e Spiritualità sul tema “Verso un Pieno Umanesimo: come la psicologia e la spiritualità aiutano ad affrontare la sofferenza”. Abbiamo provato ad introdurci nel tema del convegno scambiando alcune battute con il Direttore Diocesano per la Pastorale Sanitaria Nazzareno Iacopini. Direttore, si direbbe che il mondo di oggi fatichi a pensare … Continua a leggere Per un nuovo umanesimo »

Salute: la dignità in corsia

«Le istituzioni socio-sanitarie di ispirazione cristiana custodiscono la memoria vivente di una presenza di misericordia distintamente percepita e ampiamente ricercata da tutto il corpo sociale». Lo ha detto mons. Mariano Crociata, segretario generale della Cei, intervenendo al seminario su “La pastorale sanitaria e le istituzioni sanitarie cattoliche”, promosso oggi a Roma dall’Ufficio nazionale per la pastorale della sanità, in collaborazione con l’Associazione italiana di pastorale … Continua a leggere Salute: la dignità in corsia »

Presi nella rete

Facebook, ragazzi, genitori ed educatori. Proponiamo la registrazione della relazione del Prof. Zbigniew Formella per l’incontro formativo dal titolo “Facebook, risorsa o dipendenza?” organizzato il 24 marzo 2012 dall’Ufficio della Pastorale della Salute della Diocesi di Rieti e dalla Associazione Medici Cattolici di Rieti. La chiesa di Santa Scolastica era stracolma sabato 24. L’incontro formativo sul fenomeno Facebook organizzato dall’Ufficio Diocesano per la Pastorale della Salute … Continua a leggere Presi nella rete »