Archivio Tag: Mostre

Dal frammento alla totalità. A Terminillo il mosaico contemporaneo di Carraro e Chabarik

Dall’11 agosto al 1 settembre sul monte Terminillo la mostra di mosaico contemporaneo di Laura Carraro e Mohamed Chabarik. Un approccio all’arte musiva che indaga contemporaneamente materiali e dimensione umana, per riflettere su quegli «scombussolamenti» personali che divengono «metafora degli equilibri/squilibri globali»

Dal 18 marzo, una mostra speciale delle opere di Arduino Angelucci: l’omaggio del Liceo Artistico al suo primo direttore

Il Liceo Artistico “Calcagnadoro” di Rieti suggella con una mostra diffusa su più sedi, le celebrazioni per il cinquantennale della fondazione della scuola: l’omaggio ad Angelucci, che dell’Istituto d’Arte fu il primo direttore, prenderà avvio lunedì 18 marzo alle 9 presso l’Auditorium Varrone

«Quel volto»: sotto gli archi di Palazzo Papale una mostra per soffermarsi sul volto di Cristo

La fraternità dei frati cappuccini di Colle San Mauro promuove alcune iniziative per il mese di marzo legate al volto di Cristo. Un modo per sintonizzarsi spiritualmente con il tempo forte Quaresima attraverso le immagini del volto sofferente del Cristo. Gli eventi, raggruppati sotto il titoto «Quel volto», si svolgeranno in due luoghi: gli archi del Palazzo Papale e il Convento dei frati. Nel prima … Continua a leggere «Quel volto»: sotto gli archi di Palazzo Papale una mostra per soffermarsi sul volto di Cristo »

Ripartire attraverso l’arte: in mostra a Roma i capolavori della diocesi salvati dal sisma

Ricostruire le relazioni tra opere e territorio, ricordare l’attività di recupero del patrimonio artistico condotta in maniera sistematica nelle zone devastate dal sisma e accendere i riflettori e attrarre risorse per la ricostruzione. È il triplice obiettivo della mostra “Rinascite. Opere d’arte salvate dal sisma di Amatrice e Accumoli”, inaugurata al museo Terme di Diocleziano di Roma venerdì 17 novembre dal ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini

A Palazzo Marco Tulli la mostra dello scultore rifugiato. Fasasi: «felice di essere stato chiamato ad esporre a Rieti»

Inaugurata a Rieti la mostra dello scultore rifugiato nigeriano: «l’approdo: dopo tanti pericoli l’arrivo in un porto sicuro». Donate due sculture a Prefettura e Questura. Fasasi: «con la mia arte voglio ringraziare un territorio che si sta distinguendo per la qualità dell’accoglienza». L’artista ha già donato opere a papa Francesco e al capo della Polizia Franco Gabrielli.