Archivio Tag: Islam

Dar Al Islam, la rivista in lingua francese di Daesh. Pagine intrise di odio e con la guida del Corano

E’ uscito il numero 10 della rivista “Dar Al Islam” del sedicente Stato Islamico in lingua francese. Si diffonde via web e tweet ed ha una grafica curata e un piano editoriale accuratamente studiato. Ricco di riferimenti all’attualità politica della Francia è scritto sicuramente da francesi di lingua madre francese. Precisi e puntuali anche i rimandi ai testi della giurisprudenza musulmana. Per questo il sociologo Omero … Continua a leggere Dar Al Islam, la rivista in lingua francese di Daesh. Pagine intrise di odio e con la guida del Corano »

Terremoto in Centro Italia: ad Amatrice anche “Islamic Relief Italia”. L’impegno solidale della comunità islamica

Sono in sei, vengono dal Marocco, dall’Egitto, dall’Italia, di età compresa tra i 25 e i 40 anni. Sono i giovani volontari di “Islamic Relief Italia”, (Iri) l’organizzazione umanitaria internazionale di ispirazione islamica, che da mercoledì stanno lavorando ad Amatrice per portare sollievo alla popolazione colpita dal sisma. “Siamo arrivati mercoledi pomeriggio con dei furgono carichi di beni di prima necessità – spiega al Sir, … Continua a leggere Terremoto in Centro Italia: ad Amatrice anche “Islamic Relief Italia”. L’impegno solidale della comunità islamica »

Musulmani nelle chiese: pregare insieme cambia la vita

Molte diocesi italiane hanno accolto l’appello che i musulmani di Francia hanno lanciato ai loro fedeli: unirsi domenica 31 luglio ai cattolici nelle loro chiese come gesto di solidarietà dopo l’uccisione di padre Jacques Hamel a Saint-Étienne-du-Rouvray nella sua chiesa. Musulmani e cristiani hanno pregato insieme con lo stesso obiettivo: chiedere pace È sicuramente un’esperienza un po’ strana vedere dei musulmani seduti tra i banchi … Continua a leggere Musulmani nelle chiese: pregare insieme cambia la vita »

Islam in Italia: basta con gli imam fai-da-te. Riconoscimento per decreto, corsi di formazione e prediche in italiano

La lotta contro il radicalismo passa anche attraverso la figura e il ruolo dell’imam. Il ministero dell’Interno ha così deciso d’introdurre un riconoscimento con decreto ministeriale della figura degli imam. “L’imam – spiega Paolo Naso, che presiede il Consiglio per le relazioni con l’Islam italiano – è il principale mediatore culturale di cui disponiamo oggi nel rapporto tra lo Stato e le comunità. Visto che … Continua a leggere Islam in Italia: basta con gli imam fai-da-te. Riconoscimento per decreto, corsi di formazione e prediche in italiano »

Imam Layachi Kamel, “non chiamateci musulmani moderati”. Il terrore non conosce Dio

La strage a colpi di machete in un ristorante di Dacca in Bangladesh e poi a Nizza un tir di 14 tonnellate lanciato sulla folla. Ma come vive un musulmano la lunga scia di sangue lasciata al grido di Allah Akbar? Lo abbiamo chiesto a  Layachi Kamel, imam delle Comunità islamiche del Veneto. “Chi vive autenticamente la propria fede religiosa – dice –  e i … Continua a leggere Imam Layachi Kamel, “non chiamateci musulmani moderati”. Il terrore non conosce Dio »

Estremismo islamico: Rini (“La Vita Cattolica”), “un dio che induce ad ammazzare non è Dio”

“Un dio che induce ad ammazzare non è Dio”. Lo afferma don Vincenzo Rini, direttore de “La Vita Cattolica”, nell’editoriale pubblicato sull’ultimo numero del settimanale diocesano cremonese commentando gli ultimi atti terroristici avvenuti in Bangladesh e Iraq. “Il mondo è pieno delle stragi islamiste”, osserva don Rini, per il quale “abbiamo appena incominciato a piangere i 22 ammazzati di Dacca, che già dobbiamo mettere nella … Continua a leggere Estremismo islamico: Rini (“La Vita Cattolica”), “un dio che induce ad ammazzare non è Dio” »

Bangladesh: Hossain Shohag (imam Bologna), “l’Islam non permette l’uccisione di persone innocenti”

“In relazione ai tragici eventi accaduti nel mio paese, il Bangladesh, e in particolare nella grande città di Dacca, devo senz’altro affermare che i cittadini bengalesi di Bologna condannano fermamente tutti gli atti di terrorismo in qualsiasi parte del mondo e l’uccisione di persone innocenti. Per questo noi esprimiamo le nostre sentite condoglianze e la nostra vicinanza ai familiari delle vittime barbaramente trucidate in Dacca. … Continua a leggere Bangladesh: Hossain Shohag (imam Bologna), “l’Islam non permette l’uccisione di persone innocenti” »

Orlando: la condanna dei musulmani, che si sentono sotto assedio. Ma il problema restano le armi

“Nessuna violenza è giustificata”: dal Consiglio delle relazioni islamico-americane della Florida si alzano le voci di solidarietà con il popolo statunitense. Una comunità religiosa integrata che si interroga su quanto avvenuto domenica nella discoteca gay, con 49 morti e una cinquantina di feriti. Proseguono le indagini dell’Fbi. Nel frattempo sale la polemica politica e la parola passa a Donald Trump e Hillary Clinton, candidati alla … Continua a leggere Orlando: la condanna dei musulmani, che si sentono sotto assedio. Ma il problema restano le armi »

Aumenta numero di migranti e rifugiati musulmani che chiedono il battesimo

“Aumenta il numero di migranti e/o rifugiati di religione musulmana che chiedono il battesimo o di accostarsi semplicemente al cristianesimo per ‘delusione-rifiuto’ della propria religione”. È uno dei punti emersi nel corso dell’incontro delle Conferenze episcopali in Europa (Ccee) svoltosi a Rabat (Malta) dal 1 al 4 marzo, durante il quale 25 responsabili nazionali per la catechesi di 18 Conferenze episcopali in Europa hanno dibattuto … Continua a leggere Aumenta numero di migranti e rifugiati musulmani che chiedono il battesimo »

«Se ora il Vaticano facesse un passo, noi ne faremmo dieci»

Parla Ahmad Muhammed al-Tayyeb: “I rapporti tra noi, musulmani, e i nostri fratelli cristiani sono eccellenti. Il Corano ha descritto i cristiani come persone miti, che non uccidono. Questo abbiamo imparato nel Corano e questo insegniamo ad al-Azhar”. Sull’Isis: “L’ordine mondiale vuole che ci sia il caos nella nostra regione”. A proposito di Papa Francesco: “Da quando è stato eletto, abbiamo visto avvisaglie di bene. … Continua a leggere «Se ora il Vaticano facesse un passo, noi ne faremmo dieci» »

Boko Haram, ancora violenze e vergogna

Un corteo di 229 ragazze con un nastro adesivo rosso sulla bocca e abiti rossi, per denunciare un anno di silenzio sulla sorte delle liceali di Chibok sequestrate da Boko Haram la notte tra il 14 e il 15 aprile 2014. Stanno rimbalzando in tutto il mondo le immagini della marcia di protesta che si è svolta il 14 aprile ad Abuja, in Nigeria, e … Continua a leggere Boko Haram, ancora violenze e vergogna »

Che tipo di cristiani e di musulmani ci saranno nel 2050?

Una ricerca del Pew Research Center stima che in 35 anni gli islamici nel mondo aumenteranno di oltre il doppio, avvicinandosi al sorpasso dei cristiani. Stefano Allievi, sociologo e direttore del Master sull’Islam in Europa dell’Università di Padova, mette in guardia sulle proiezioni relative alla fertilità e avverte: “Sono in atto processi diffusi e importanti di secolarizzazione dei musulmani sia in Occidente sia nei Paesi … Continua a leggere Che tipo di cristiani e di musulmani ci saranno nel 2050? »

L’imam e il francescano si scambiano le vesti. La paura può attendere

Accanto ai due uomini di religione che si abbracciano al termine della marcia della pace, c’è il cardinale Francesco Montenegro. Elargisce sorrisi bonari, canta e fa festa con il popolo. Fra di loro tanti senegalesi, marocchini e i “linticchieddi”, forse eredi di un’antica etnia rom. Anche loro hanno risposto all’invito di fra Giuseppe Maggiore che con i suoi confratelli ospita i migranti in comunità. Un … Continua a leggere L’imam e il francescano si scambiano le vesti. La paura può attendere »

«Io, mamma musulmana spiego il male dell’Isis ai miei figli spaventati»

Asmae Dachan è una giornalista italo-siriana, madre di due ragazzi: “Cerco di rassicurarli, di dire loro che stiamo effettivamente vivendo un brutto periodo, che questi uomini vocati alla morte e alla distruzione sono una piaga per l’umanità, ma che le Forze dell’ordine sono vigili e attente”. E ancora: “Ai miei figli ho raccontato la sofferenza e le paure dei loro coetanei, le privazioni a cui … Continua a leggere «Io, mamma musulmana spiego il male dell’Isis ai miei figli spaventati» »

Radicalismo islamico: i combattenti “occidentali” sono quattromila

I dati sono stati resi noti dall’Osce. La Francia è in testa con 1.200 arruolati e a seguire ci sono Germania e Regno Unito con una stima di 500/600 persone. Secondo l’Icrs gli “italiani” sarebbero 80. Ma c’è chi, come Lorenzo Vidino, uno dei massimi esperti di Jihad in Italia, ritiene più attendibile il numero fornito dal ministero dell’interno, cioè “solo” 53 Il numero degli … Continua a leggere Radicalismo islamico: i combattenti “occidentali” sono quattromila »

Nuove moschee, la legge lombarda sul filo di rasoio

La legge regionale approvata lo scorso 27 gennaio per regolare l’apertura di nuove moschee rischia di configurarsi come una legge anti culto. Voci critiche si sono levate sia dal mondo islamico, sia da quello cattolico e delle altre confessioni cristiane. Previsti vincoli molto onerosi come la predisposizione di vasti parcheggi e di telecamere collegate con le forze dell’ordine. Libertà religiosa: suona il campanello d’allarme in … Continua a leggere Nuove moschee, la legge lombarda sul filo di rasoio »

Perfetta musulmana? L’incubo dei terroristi

I terroristi islamisti non hanno alcun diritto di dire chi sono le “perfette musulmane” e come devono comportarsi. Lo Stato islamico – sempre più debole, sempre più crudele negli atti e nella strategia di comunicazione planetaria – ha preso di mira le donne. La notizia è tutta da confermare. Pare, però, che esista un documento realizzato da un gruppo di donne combattenti dell’Isis in Iraq … Continua a leggere Perfetta musulmana? L’incubo dei terroristi »

Tra musulmani e cristiani: dialogo del coraggio senza dissimulazione

Lo shock delle Torri Gemelle ha segnato uno “spartiacque”. Occorre ricominciare, nonostante i grandi fallimenti, ma con maggiore fondamento culturale. Senza illusioni e precipitazioni. Ricordate San Francesco che visita il Sultano d’Egitto Malick al Kamil e dialoga pacificamente con lui? Negli stessi anni alcuni giovani francescani pieni di entusiasmo si recano in Marocco e vengono barbaramente uccisi. Dopo i fatti di Francia e quello che … Continua a leggere Tra musulmani e cristiani: dialogo del coraggio senza dissimulazione »

Quelle vignette buttano benzina sul fuoco…

Ne sanno qualcosa i missionari che operano nei Paesi a maggioranza musulmana. Questa non è libertà, ma espressione saccente di mentalità coloniale: si ritiene “normale” il nostro modo disinvolto di relazionarci nei confronti del “sacro” e si considera incivile quello dei musulmani, o delle altre religioni che con il sacro si relazionano utilizzando altri codici ermeneutici. “Per favore, in Italia, in Francia, in Europa smettetela … Continua a leggere Quelle vignette buttano benzina sul fuoco… »

I musulmani francesi? Gran da fare nel campo dell’educazione

Monsignor Olivier Ribadeau Dumas, segretario generale e portavoce dei vescovi francesi: “Così permetteranno ai loro fedeli di vivere la società francese come un’opportunità e non come un’aggressione”. E ancora: “C’è nel Paese un rapporto difficile con il fattore religioso. Le moschee sono state attaccate ma degli ebrei sono stati uccisi e dei siti Internet cattolici sono stati piratati”. La Francia è stata colpita e proprio … Continua a leggere I musulmani francesi? Gran da fare nel campo dell’educazione »

Rieti e il valore dell’accoglienza: “Affidati gli uni agli altri”

In questi giorni terribili in cui sembra prevalere l’odio, il terrore, la morte, Padre Marino Porcelli Presidente della Fondazione Amici del Cammino di Francesco, Nazzareno Figorilli Presidente del Movimento Cristiano Lavoratori di Rieti, Abdelilah Atiq Responsabile della Moschea della Pace di Rieti, offrono a tutti, credenti ed uomini e donne di buona volontà, la riflessione sul Messaggio del Cantiere per il Dialogo di Greccio, redatto … Continua a leggere Rieti e il valore dell’accoglienza: “Affidati gli uni agli altri” »

Anche i musulmani alla marcia parigina contro il terrore

Dagli uomini di religione una risposta ferma e convinta. Dalil Boubakeur, presidente del Consiglio francese del culto musulmano: “In piazza per affermare il nostro desiderio di vivere insieme in pace, nel rispetto dei valori della Repubblica”. Analogo slancio dalle Chiese protestanti. Prime voci di vescovi cattolici e inviti a momenti pubblici di preghiera. In tutti il desiderio di convivenza pacifica. Giornata da incubo ieri a … Continua a leggere Anche i musulmani alla marcia parigina contro il terrore »

Anche i vignettisti musulmani contro la violenza

Dalla Siria al Libano, dall’Algeria alla Tunisia, i disegnatori di fede musulmana, ognuno con il proprio tratto e il proprio stile dissacratorio, hanno voluto condannare l’attacco e mettere alla berlina l’estremismo islamico. Dalla tunisina Nadia Khiari all’algerino Ali Dilem, dall’egiziano Makhlouf al libanese Mazen Kerbaj, dal caricaturista siriano Ali Ferzat al nordafricano Deba Tunisie. “Cos’è questa piccola arma che ci fa così male?” dice uno … Continua a leggere Anche i vignettisti musulmani contro la violenza »