Archivio Tag: Europa

Ue: solidarietà parola da ritrovare. Con un supplemento di progetto

La crisi dell’Europa viene da uno smarrimento culturale e spirituale dell’uomo europeo che è preceduto e accompagnato dall’eclissi della coscienza. Occorre dunque coraggio, cioè un moto del cuore capace di ridare vigore a un corpo malato e stanco. Le preoccupazioni dei cittadini, il ruolo della politica. E i segnali di speranza non mancano L’immagine che, più di altre, potrebbe descrivere oggi la realtà europea è … Continua a leggere Ue: solidarietà parola da ritrovare. Con un supplemento di progetto »

Migranti: Austria e Slovenia pronte a chiudere le frontiere se aumenteranno i flussi

Sì è concluso il viaggio-studio di Caritas italiana tra Italia, Austria e Slovenia per conoscere meglio la situazione dei migranti alle frontiere terrestri. Emerge un’Europa sempre più chiusa, pronta ad erigere nuovi muri in caso di ingenti flussi Un territorio che può essere considerato come “i barconi dei Balcani”: è la porosa frontiera tra Friuli Venezia Giulia, Austria e Slovenia, che lo scorso anno ha … Continua a leggere Migranti: Austria e Slovenia pronte a chiudere le frontiere se aumenteranno i flussi »

Polonia: Congresso di teologia pratica, a 1050 anni dalla sua cristianizzazione, un “Paese di missione?”

Conversione pastorale e formazione di una nuova mentalità ecclesiale: sono due nuove sfide individuate nel corso del Congresso di teologia pratica conclusosi il 21 settembre a Varsavia Nel corso della tre giorni gli specialisti della pastorale, dell’omiletica, insieme ai catechisti hanno cercato di rispondere alla domanda “La Polonia a 1050 anni dalla sua cristianizzazione è un Paese di missione?”. Monsignor Wieslaw Smigiel, vescovo ausiliare di … Continua a leggere Polonia: Congresso di teologia pratica, a 1050 anni dalla sua cristianizzazione, un “Paese di missione?” »

Consiglio d’Europa: “elaborare linee direttrici per tutelare diritti dell’infanzia in relazione alla maternità surrogata”

“Il Comitato per gli affari sociali, la sanità e lo sviluppo sostenibile dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa ha raccomandato oggi che il Comitato dei ministri esamini l’opportunità e la fattibilità di elaborare linee direttrici europee per tutelare i diritti dell’infanzia in relazione alle convenzioni sulla maternità di sostituzione” Lo si legge in un comunicato diffuso dall’ufficio stampa dell’assemblea parlamentare al termine della riunione a porte … Continua a leggere Consiglio d’Europa: “elaborare linee direttrici per tutelare diritti dell’infanzia in relazione alla maternità surrogata” »

La Chiesa e gli enti non commerciali non devono pagare arretrati Ici 2008/2012. L’esenzione Imu non è aiuto di Stato

La Chiesa non deve restituire allo Stato il mancato versamento 2008/2012 dell’Ici, e il regime di esenzioni previsto dalla nuova normativa sull’Imu a favore degli immobili in cui vengono esercitate attività non economiche da parte di enti non commerciali non costituisce aiuto di Stato. Lo ha stabilito il 15 settembre il Tribunale dell’Unione europea confermando una decisione della Commissione Ue del 2012. Alcuni organi di … Continua a leggere La Chiesa e gli enti non commerciali non devono pagare arretrati Ici 2008/2012. L’esenzione Imu non è aiuto di Stato »

L’eutanasia si diffonde nella società triste, preda della depressione

Si sono affrettati a dire che la prima vittima minorenne dell’eutanasia non fosse depressa, anzi che ha espresso un consenso pieno e con lei anche i genitori. Davvero? Un adolescente, che non viene ritenuto capace di votare, di sposarsi, di trattare affari economici e persino di gestire la sua sessualità, è davvero così maturo per esprimere una volontà tanto complessa come scegliere di morire? E … Continua a leggere L’eutanasia si diffonde nella società triste, preda della depressione »

I giovani italiani guardano all’Europa: 53mila curricula inseriti nel portale Eures

Per i tanti disoccupati in Italia una visita al sito nel portale Eures della Commissione Europea farà scoprire quasi 2 milioni di posti disponibili nei 28 paesi dell’Unione. La Germania da sola ne propone 991.000 mentre il nostro paese solo 2.713. Interessante le graduatorie dei paesi più ambiti e dei lavori più rari Rimaniamo tutti impressionati quando leggiamo le notizie sui concorsi pubblici in Italia. Capita … Continua a leggere I giovani italiani guardano all’Europa: 53mila curricula inseriti nel portale Eures »

A Bratislava un’Europa impaurita e assediata. Ma i 27 firmano la “road map” per uscire dalla crisi

Il vertice nella capitale slovacca si chiude con una dichiarazione solenne che mette nero su bianco l’impasse comunitario. I timori dei cittadini, il populismo montante. Una serie di proposte su migrazioni, sicurezza, lavoro. Sullo sfondo emergono le divisioni tra gli Stati. Appuntamento a Roma per i 60 anni dei Trattati Come sempre accade in politica, si può vedere il bicchiere mezzo vuoto oppure mezzo pieno. … Continua a leggere A Bratislava un’Europa impaurita e assediata. Ma i 27 firmano la “road map” per uscire dalla crisi »

Ue: summit a Bratislava. Tusk, “capire le ragioni del Brexit e le sfide attuali, costruire uno scenario per il futuro”

“Non siamo venuti a Bratislava per confortarci a vicenda. O, peggio ancora, per negare le vere sfide che abbiamo di fronte. In questo particolare momento della storia della nostra comunità, dopo il voto in Gran Bretagna, l’unica cosa che ha senso è quello di svolgere una valutazione sobria e brutalmente onesta della situazione” Lo ha dichiarato Donald Tusk in vista del vertice che oggi nella … Continua a leggere Ue: summit a Bratislava. Tusk, “capire le ragioni del Brexit e le sfide attuali, costruire uno scenario per il futuro” »

Ue: Ispi Milano, “a Bratislava un’Europa a pezzi”. Vertice difficile e ambizioso

Gli anti-Schengen, gli anti-austerity, i “Paesi motore”, i russo-critici, i “-exit”. Sono le categorie in cui si frammenta l’“Europa a pezzi” delineata in un dossier predisposto dall’Ispi (Istituto per gli studi di politica internazionale di Milano) in vista del summit Ue27 che si svolge oggi a Bratislava. I leader europei si incontrano nella capitale slovacca, vi si legge, “per un vertice straordinario sul futuro dell’Unione … Continua a leggere Ue: Ispi Milano, “a Bratislava un’Europa a pezzi”. Vertice difficile e ambizioso »

No a Europa e profughi, sì a confini e “identità”. La nuova destra alla conquista del vecchio continente

Il successo elettorale di Alternativa per la Germania ha messo in luce il successo crescente di forze nazionaliste, euroscettiche e contrarie ad accogliere gli immigrati. Si va dalla Francia ai Balcani, dalla Scandinavia al Belgio, passando per Polonia, Italia e Ungheria. Il caso britannico e la “diversità” iberica. Difficile riscontrare un progetto comune, ma certamente tutti i leader hanno grandi capacità comunicative e “pescano” consensi … Continua a leggere No a Europa e profughi, sì a confini e “identità”. La nuova destra alla conquista del vecchio continente »

Il governo inglese scommette sulla scuola e rilancia l’istruzione cattolica. May: servizio di qualità

La neo premier ha presentato la riforma della secondaria, con una speciale attenzione agli istituti a carattere religioso. “Voglio rimuovere – ha dichiarato – gli ostacoli che limitano l’apertura di scuole cattoliche”, che nel Paese sono oltre duemila con più di 800mila alunni e 46mila insegnanti. Ottime le valutazioni dell’Ofsted, organismo di vigilanza sulla qualità dell’insegnamento pubblico La neo premier britannica Theresa May, che ha … Continua a leggere Il governo inglese scommette sulla scuola e rilancia l’istruzione cattolica. May: servizio di qualità »

Referendum, caricatura della democrazia? Le domande che nascono dopo il Brexit

Gli argomenti sottoposti a voto popolare sono troppo spesso complessi. E le campagne elettorali non aiutano a comprendere fino in fondo le conseguenza di un “sì” o di un “no”. Così i leader e i parlamenti scaricano sui cittadini una parte delle loro responsabilità, come avvenuto nel recente voto britannico. Una riflessione che può interessare anche l’Italia, prossimamente chiamata alle urne per esprimersi sulla riforma … Continua a leggere Referendum, caricatura della democrazia? Le domande che nascono dopo il Brexit »

L’”ospedale da campo” nella Repubblica Ceca. Caritas, il volto solidale di una Chiesa di minoranza

I cattolici rappresentano circa il 10% della popolazione, in un Paese che più di altri ha subito un forte processo di secolarizzazione. Migliaia di operatori e volontari si occupano di poveri e senzatetto. Tra le nuove sfide l’indebitamento delle famiglie e l’arrivo di migranti dai Paesi vicini, ma anche dalla Siria. Le testimonianze del vescovo presidente della Caritas, del direttore e di una volontaria “Guardando … Continua a leggere L’”ospedale da campo” nella Repubblica Ceca. Caritas, il volto solidale di una Chiesa di minoranza »

Consiglio d’Europa: seminario a Strasburgo, “internet, falso dilemma tra libertà e sicurezza”

La libertà di internet è “un fattore costante della sicurezza democratica in Europa”. Attorno a questo punto fermo ruota il seminario promosso per oggi a Strasburgo dal Consiglio d’Europa “Negli ultimi anni la libertà di internet è diventata un importante priorità di politica estera di molti Paesi europei e non-europei”, si legge nella presentazione. “La società civile da tempo chiede che la protezione dei diritti … Continua a leggere Consiglio d’Europa: seminario a Strasburgo, “internet, falso dilemma tra libertà e sicurezza” »

Muro di Calais: migranti sgraditi e inglesi prigionieri di se stessi

Il progetto sostenuto dal governo di Londra punta a frenare gli arrivi di profughi africani e mediorientali che si accalcano da questa parte della Manica. Così, tra nuove paure e vecchi egoismi, i Paesi europei si chiudono entro i propri confini. Ma si tratta di risposte efficaci? Senza contare il rischio che le barriere si ritorcano contro chi le erige I muri delimitano, difendono, preservano. … Continua a leggere Muro di Calais: migranti sgraditi e inglesi prigionieri di se stessi »

Belgio: dichiarazione dei responsabili dei culti in difesa dei corsi di religione a scuola

E’ stata convocata una riunione di urgenza il 6 settembre a Bruxelles alla quale hanno partecipato tutti i leader delle religioni presenti in Belgio. Scopo della riunione, dare voce ad inizio di anno scolastico alla preoccupazione di vedere i corsi di religione ostacolati e talvolta addirittura soppressi nelle scuole primarie del Belgio francofono In un comunicato appello che è stato diffuso oggi, i responsabili delle … Continua a leggere Belgio: dichiarazione dei responsabili dei culti in difesa dei corsi di religione a scuola »

Esteri: Brexit, Scozia prepara legge per referendum secessione

Il governo della Scozia preparerà il disegno di legge necessario per convocare un nuovo referendum sulla secessione dalla Gran Bretagna lo ha annunciato oggi il primo ministro Nicola Sturgeon, con un discorso pronunciato di fronte al parlamento di Edimburgo. Il capo del governo ha presentato la decisione come un passo per garantire il rispetto della volontà degli scozzesi, che nel referendum di giugno hanno votato … Continua a leggere Esteri: Brexit, Scozia prepara legge per referendum secessione »

Economia: Commissione Ue, “regole e riforme dei mercati per tutelare i consumatori europei”

Se le regole sono più chiare e il cittadino più tutelato, il consumatore ha maggiore fiducia e i mercati e l’economia ne risentono positivamente, sia che si tratti di fornitura di energia elettrica o di acqua, del trasporto ferroviario, dei mutui, di telefonia mobile o acquisti on line. È uno degli aspetti che emergono dal Quadro di valutazione 2016 dei mercati al consumo, pubblicato dalla … Continua a leggere Economia: Commissione Ue, “regole e riforme dei mercati per tutelare i consumatori europei” »

“Io” viene prima del “noi” e la politica va in crisi. Dalla Germania un nuovo monito all’Europa

Le elezioni regionali nel Meclemburgo-Pomerania premiano Alternative für Deutschland, formazione anti-immigrati ed euroscettica. Dietro lo scollamento tra cittadini e istituzioni le profonde trasformazioni culturali e sociali generate dalla globalizzazione e dall’era digitale. Si impone la ricerca di nuove vie per una moderna democrazia Spari (a parole) su profughi e accoglienza e vinci le elezioni. Ormai è pressoché una certezza della politica europea. Il filo rosso … Continua a leggere “Io” viene prima del “noi” e la politica va in crisi. Dalla Germania un nuovo monito all’Europa »

“Uno di noi” 2. Rush finale in difesa della vita nascente nel segno di madre Teresa

Verranno presentati il prossimo 10 dicembre, anniversario della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, le testimonianze e l’appello contenuti nella petizione collettiva promossa dalla Federazione europea “Uno di noi, per la vita e la dignità dell’uomo” per chiedere che venga presa in considerazione la richiesta presentata tre anni fa a Bruxelles da due milioni di cittadini attraverso la prima fase di “One of us” a tutela … Continua a leggere “Uno di noi” 2. Rush finale in difesa della vita nascente nel segno di madre Teresa »

Consiglio d’Europa: nuovo Rappresentante speciale sulle questioni relative ai rom

“È per me un vero onore e una grande responsabilità entrare a far parte del team del Segretario generale. Sono impaziente di lavorare per il Consiglio d’Europa e in particolare con il gruppo di sostegno per le questioni relative ai rom e di continuare a portare avanti l’agenda in materia di diritti umani negli Stati membri del Consiglio d’Europa”. Valeriu Nicolae, rom romeno, ha oggi … Continua a leggere Consiglio d’Europa: nuovo Rappresentante speciale sulle questioni relative ai rom »

Comece: padre Poquillon (domenicano) nuovo segretario generale. Lunga esperienza di livello internazionale

Entra in funzione da oggi il nuovo segretario generale della Comece, padre Olivier Poquillon, che assume la funzione al posto di padre Patrick Daly. Classe 1966, nato a Maison-Laffitte, dopo studi giuridici (diritto internazionale pubblico), Poquillon è entrato in convento domenicano nel 1994; ha studiato teologia ed è stato ordinato sacerdote nel 2001. Ha acquisito un bagaglio di conoscenze europee e internazionali alla Missione della … Continua a leggere Comece: padre Poquillon (domenicano) nuovo segretario generale. Lunga esperienza di livello internazionale »

Terremoto: eurodeputati italiani, “mobilitare i fondi di solidarietà Ue”

(Bruxelles) “Non c’è tempo da perdere: al dramma di queste ore occorre sostituire immediate misure di intervento che consentano di affrontare la riparazione dei danni subiti pianificando nel contempo di misure di prevenzione. Lo strumento dei Fondi solidarietà rappresenta in questo senso una risposta immediata e pronta per non aggiungere sofferenza a chi ha già perso tutto”. Lo afferma l’eurodeputato del Ppe Salvatore Cicu in … Continua a leggere Terremoto: eurodeputati italiani, “mobilitare i fondi di solidarietà Ue” »

Terremoto: messaggio di cordoglio del card. Marx e della Chiesa tedesca al card. Bagnasco

Il cardinale Reinhard Marx, presidente della Conferenza episcopale tedesca ha inviato un messaggio di cordoglio e preghiera al cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei, esprimendogli il suo sgomento e quello di tutta la Chiesa cattolica tedesca per il drammatico terremoto in Italia. Nel messaggio l’arcivescovo di Monaco – Frisinga scrive: “Mi inchino al profondo dolore per le vittime di questo tragico disastro e assicuro ai … Continua a leggere Terremoto: messaggio di cordoglio del card. Marx e della Chiesa tedesca al card. Bagnasco »

Ventotene: un’agenda politica per rilanciare la casa comune europea

L’incontro fra Renzi, Merkel e Hollande non va enfatizzato ma nemmeno sottovalutato. I tre maggiori Paesi dell’Ue confermano – nell’epoca dei populismi e dei nazionalismi dilaganti – la necessità di un’Europa unita ed efficace. Come quella che, negli anni ’40, sognavano Spinelli, Rossi e Colorni L’omaggio alla tomba di Altiero Spinelli – padre del federalismo europeo – sull’isola di Ventotene, poi il vertice a bordo … Continua a leggere Ventotene: un’agenda politica per rilanciare la casa comune europea »

Crisi Ue: Bustaffa, “dibattere e imboccare la strada delle innovazioni istituzionali”

“Non sta finendo il tempo degli Stati nazionali quanto il tempo dell’assolutezza e dell’esclusività del loro potere. Non segnare il passo nel rispondere con lungimiranza alla sfida significa ridare respiro all’Unione europea, ai singoli Paesi europei e al resto del mondo”. Lo afferma Paolo Bustaffa, editorialista del Sir, in una nota sulla prospettive future del Vecchio Continente. Per Bustaffa è soprattutto dalla “fragilità politica dei … Continua a leggere Crisi Ue: Bustaffa, “dibattere e imboccare la strada delle innovazioni istituzionali” »

A Ventotene l’Europa attende Hollande, Merkel, Renzi. E la fine del suo confino

Il 22 agosto si riuniranno per capire se l’Europa del dopo Brexit può ancora percorrere una via comune. Qui Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi, da prigionieri e nel pieno della seconda guerra mondiale, scrissero il loro “Manifesto”, prima pietra per la costruzione di un’Europa unita. “I tre grandi verranno a Ventotene – dice il libraio di Piazza Castello – ma penso che di Europa parleranno … Continua a leggere A Ventotene l’Europa attende Hollande, Merkel, Renzi. E la fine del suo confino »

Europa fragile, Paesi deboli. La cura? Solidarietà reinventata e istituzioni al passo coi tempi

Le varie “crisi” che attraversano la “comunità di destino” fondata 60 anni fa obbligano a cercare, insieme, vie d’uscita originali ed efficaci, cominciando a riconoscere le “identità multiple” che convivono nel continente. La storia ha molto da insegnare, la politica deve fare la sua parte. “Non sta finendo il tempo degli Stati nazionali quanto il tempo dell’assolutezza e dell’esclusività del loro potere” C’è un pensiero … Continua a leggere Europa fragile, Paesi deboli. La cura? Solidarietà reinventata e istituzioni al passo coi tempi »