Archivio Tag: Europa

Europa

Coronavirus Covid-19: Unione europea, mano tesa all’Italia. Bruxelles stanzia 232 milioni di euro

“A seguito degli sviluppi in Italia, la Commissione Ue sta intensificando il proprio sostegno agli Stati membri” per la risposta all’emergenza dettata dal coronavirus

“A seguito degli sviluppi in Italia, la Commissione Ue sta intensificando il proprio sostegno agli Stati membri” per la risposta all’emergenza dettata dal coronavirus

Europa

Bilancio Ue: i governi, a ranghi sparsi, tagliano le gambe all’Europa

Il Consiglio europeo che si svolge oggi a Bruxelles non lascia ben sperare circa l'accordo sul Quadro finanziario pluriennale, strumento necessario per programmare azioni, investimenti e fondi comunitari nel periodo 2021-2027

Il Consiglio europeo che si svolge oggi a Bruxelles non lascia ben sperare circa l’accordo sul Quadro finanziario pluriennale, strumento necessario per programmare azioni, investimenti e fondi comunitari nel periodo 2021-2027

Europa

L’economia sarà debole dice la Ue e l’effetto coronavirus non è calcolato

La Commissione Ue sembra confidare nel grande piano di investimenti pubblici del Green Deal, il Governo italiano nella capacità di tenuta del risparmio italiano e dalle minori necessità di spesa per interessi da riconoscere a chi sottoscrive il grande debito pubblico

La Commissione Ue sembra confidare nel grande piano di investimenti pubblici del Green Deal, il Governo italiano nella capacità di tenuta del risparmio italiano e dalle minori necessità di spesa per interessi da riconoscere a chi sottoscrive il grande debito pubblico

Politica

Conferenza sul futuro dell’Europa: Consiglio Ue, «nessun impegno giuridico» dalla dichiarazione congiunta

Un documento di routine, apparentemente innocuo, definito oggi nella sede del Consiglio dell’Unione europea a Bruxelles, interviene, senza citarla, sulla futura Conferenza sul futuro dell’Europa

Un documento di routine, apparentemente innocuo, definito oggi nella sede del Consiglio dell’Unione europea a Bruxelles, interviene, senza citarla, sulla futura Conferenza sul futuro dell’Europa

Europa

Brexit, perchè ora tutti rischiano di farsi male?

Sono tali e tante le complessità da far ritenere che gli undici mesi di transizione non basteranno per sottoscrivere entro l'anno nuovi accordi di vicinato con l’area continentale. Anche perché, come in ogni negoziato, le posizioni iniziali sono molto distanti e dalle due parti non si esclude la “hard Brexit”, cioè l’uscita del Regno Unito senza accordi e quindi con il massimo del danno

Sono tali e tante le complessità da far ritenere che gli undici mesi di transizione non basteranno per sottoscrivere entro l’anno nuovi accordi di vicinato con l’area continentale. Anche perché, come in ogni negoziato, le posizioni iniziali sono molto distanti e dalle due parti non si esclude la “hard Brexit”, cioè l’uscita del Regno Unito senza accordi e quindi con il massimo del danno

Europa

Brexit: Comece, «anche se il Regno Unito non fa più parte dell’Ue, continua a far parte dell’Europa. Siamo destinati a vivere e lavorare insieme»

«Siamo rattristati, ma come difensore della libertà di espressione e della democrazia, la Chiesa cattolica in Europa rispetta la volontà espressa dai cittadini britannici con il referendum del 2016»: lo afferma una nota della presidenza Comece

«Siamo rattristati, ma come difensore della libertà di espressione e della democrazia, la Chiesa cattolica in Europa rispetta la volontà espressa dai cittadini britannici con il referendum del 2016»: lo afferma una nota della presidenza Comece

Europa

Un’Europa unita senza Londra

Via libera dal Parlamento europeo al piano di uscita del Regno Unito dall'Ue. A oltre tre anni e mezzo dal referendum, i britannici si preparano alla Brexit effettiva

Via libera dal Parlamento europeo al piano di uscita del Regno Unito dall’Ue. A oltre tre anni e mezzo dal referendum, i britannici si preparano alla Brexit effettiva

Europa

Parlamento Ue, Liliana Segre a Bruxelles ricorda l’Olocausto: «Il mio dovere è quello di raccontare, fino alla morte»

Liliana Segre, milanese, sopravvissuta all’Olocausto, ora senatrice a vita, racconta, nell’emiciclo dell’Europarlamento, la prigionia ad Auschwitz e il difficile ritorno alla vita, al termine della seconda guerra mondiale

Liliana Segre, milanese, sopravvissuta all’Olocausto, ora senatrice a vita, racconta, nell’emiciclo dell’Europarlamento, la prigionia ad Auschwitz e il difficile ritorno alla vita, al termine della seconda guerra mondiale

Europa

Futuro d’Europa: serve una rinnovata “energia vitale”

La Conferenza sul futuro dell'Europa, in fase di organizzazione e che dovrebbe prendere avvio il 9 maggio, può costituire un'occasione - non scontata ma necessaria - per una revisione delle politiche e delle istituzioni comunitarie

La Conferenza sul futuro dell’Europa, in fase di organizzazione e che dovrebbe prendere avvio il 9 maggio, può costituire un’occasione – non scontata ma necessaria – per una revisione delle politiche e delle istituzioni comunitarie

Europa

Conferenza sul futuro d’Europa fa un passo avanti: si parte il 9 maggio. Processo “dal basso” per riformare l’Ue

Il Parlamento di Strasburgo ha votato il 15 gennaio una risoluzione che definisce obiettivi e "contorni" della Conferenza chiamata a rivedere e rilanciare il processo di integrazione. I prossimi passi spettano a Commissione (il 22 gennaio) e Consiglio (28 gennaio)

Il Parlamento di Strasburgo ha votato il 15 gennaio una risoluzione che definisce obiettivi e “contorni” della Conferenza chiamata a rivedere e rilanciare il processo di integrazione. I prossimi passi spettano a Commissione (il 22 gennaio) e Consiglio (28 gennaio)

Europa

Green Deal: Commissione Ue, mobilitare mille miliardi di investimenti. Presentato il “meccanismo per una transizione giusta”

Impatto climatico zero entro il 2050: è il nucleo centrale del cosiddetto Green Deal, la strategia Ue, annunciata da Ursula von der Leyen, per contrastare il cambiamento climatico, proteggere l’ambiente, rilanciare l’economia in chiave di innovazione, rafforzando la società europea nel segno della inclusività

Impatto climatico zero entro il 2050: è il nucleo centrale del cosiddetto Green Deal, la strategia Ue, annunciata da Ursula von der Leyen, per contrastare il cambiamento climatico, proteggere l’ambiente, rilanciare l’economia in chiave di innovazione, rafforzando la società europea nel segno della inclusività

Europa

Green Deal. Sassoli: “Rivoluzione dolce” dell’Europa contro il cambiamento climatico

Il presidente del Parlamento europeo ha aperto, come di consueto, il summit dei capi di Stato e di governo, con un discorso che si è concentrato sul "Piano verde" proposto dalla Commissione Von der Leyen, il bilancio pluriennale e la Conferenza sul futuro dell'Europa

Il presidente del Parlamento europeo ha aperto, come di consueto, il summit dei capi di Stato e di governo, con un discorso che si è concentrato sul “Piano verde” proposto dalla Commissione Von der Leyen, il bilancio pluriennale e la Conferenza sul futuro dell’Europa

Europa

Eurobarometro: sondaggio, 6 italiani su 10 pensa che appartenere all’Ue sia una buona cosa ma siamo tra i più critici verso l’Europarlamento

Il 59% degli italiani pensa che l’appartenenza dell’Italia all’Ue sia una buona cosa; invece per l’11% è un male e per il 29% non fa differenza

Il 59% degli italiani pensa che l’appartenenza dell’Italia all’Ue sia una buona cosa; invece per l’11% è un male e per il 29% non fa differenza

Europa

Card. Krajewski: «Se ogni monastero e parrocchia aprisse le porte, a Lesbo non troveremmo nessuno»

Arrivo oggi a Roma di 33 rifugiati giunti in Italia grazie a un corridoio umanitario voluto espressamente da papa Francesco e realizzato attraverso l’intermediazione della Comunità di Sant’Egidio

Arrivo oggi a Roma di 33 rifugiati giunti in Italia grazie a un corridoio umanitario voluto espressamente da papa Francesco e realizzato attraverso l’intermediazione della Comunità di Sant’Egidio

Europa

L’Europa dell’est dopo il Muro di Berlino: punti fermi e interrogativi

Trascorsi 30 anni, a che punto si trovano i Paesi dell'Europa centro-orientale? Quali le condizioni politiche, sociali e culturali? Elites e popoli hanno fatto i conti con la storia?

Trascorsi 30 anni, a che punto si trovano i Paesi dell’Europa centro-orientale? Quali le condizioni politiche, sociali e culturali? Elites e popoli hanno fatto i conti con la storia?

Europa

Vescovi europei: il crollo del muro di Berlino segno di riscatto e rinascita

A trent’anni dallo storico evento del 9 novembre 1989, intervista a monsignor Mariano Crociata, primo vicepresidente della Comece: evento epocale che ha fatto nascere nuovi rapporti di dialogo tra le nazioni

A trent’anni dallo storico evento del 9 novembre 1989, intervista a monsignor Mariano Crociata, primo vicepresidente della Comece: evento epocale che ha fatto nascere nuovi rapporti di dialogo tra le nazioni

Europa

Economia: previsioni della Commissione. Italia maglia nera in Europa, crescita al palo

Le previsioni economiche della Commissione dipingono un quadro nero per l’Italia. Fanalino di coda un Europa, l’Italia mostra una crescita per il 2019 allo 0,1%, risalendo, di poco, nel prossimo anno e nel 2021

Le previsioni economiche della Commissione dipingono un quadro nero per l’Italia. Fanalino di coda un Europa, l’Italia mostra una crescita per il 2019 allo 0,1%, risalendo, di poco, nel prossimo anno e nel 2021

Europa

Regno Unito: elezioni e poi la Brexit. Ma un ritorno degli inglesi resta possibile

Il travaglio politico che attraversa la democrazia britannica in vista del "divorzio" dall'Ue conferma anche le distanze storiche tra l'isola e il resto del continente. Ora Westminster ha deciso per elezioni anticipate; poi, nel 2020, dovrebbe arrivare la Brexit

Il travaglio politico che attraversa la democrazia britannica in vista del “divorzio” dall’Ue conferma anche le distanze storiche tra l’isola e il resto del continente. Ora Westminster ha deciso per elezioni anticipate; poi, nel 2020, dovrebbe arrivare la Brexit

Europa

Conferenza sul futuro dell’Europa, Jahier: «Spazio a cittadini e società civile»

La Conferenza sul futuro dell’Europa, se ben concepita, potrà essere lo spazio pubblico europeo all’interno del quale costruire l’indispensabile consenso fra la dimensione della democrazia rappresentativa, che per l’Unione si identifica nel ruolo centrale dei sistemi parlamentari, e la dimensione della democrazia partecipativa che rende indispensabile un dialogo aperto

La Conferenza sul futuro dell’Europa, se ben concepita, potrà essere lo spazio pubblico europeo all’interno del quale costruire l’indispensabile consenso fra la dimensione della democrazia rappresentativa, che per l’Unione si identifica nel ruolo centrale dei sistemi parlamentari, e la dimensione della democrazia partecipativa che rende indispensabile un dialogo aperto

Europa

Brexit: accordo raggiunto, ma mancano ancora certezze. Dietro l’angolo lo spettro del “no deal”

A Bruxelles si è lavorato tutta la notte e nella tarda mattinata è giunto l'accordo per il recesso del Regno Unito dall'Unione europea. Ora i tempi sono strettissimi e gli ostacoli da superare rimangono notevoli

A Bruxelles si è lavorato tutta la notte e nella tarda mattinata è giunto l’accordo per il recesso del Regno Unito dall’Unione europea. Ora i tempi sono strettissimi e gli ostacoli da superare rimangono notevoli

Europa

Religioni in Europa: un Erasmus per i “costruttori di pace”. Mogherini: «Riconoscere il ruolo positivo delle fedi»

L'Alto rappresentante Federica Mogherini ha lanciato il progetto “Scambio globale di religione nella società”: dovrebbe essere operativo dalla prima metà del 2020 con fondi del bilancio Ue per la creazione di spazi e momenti di confronto fra persone, realtà, esperienze che si impegnano per l’inclusione

L’Alto rappresentante Federica Mogherini ha lanciato il progetto “Scambio globale di religione nella società”: dovrebbe essere operativo dalla prima metà del 2020 con fondi del bilancio Ue per la creazione di spazi e momenti di confronto fra persone, realtà, esperienze che si impegnano per l’inclusione

Europa

L’Europa fa i conti col passato. Vecchio, «non strumentalizzare la storia»

Docente dell'Università di Parma, studioso nel Novecento italiano ed europeo, lo storico Giorgio Vecchio mette in guardia dalle prese di posizione della politica rispetto alla memoria condivisa

Docente dell’Università di Parma, studioso nel Novecento italiano ed europeo, lo storico Giorgio Vecchio mette in guardia dalle prese di posizione della politica rispetto alla memoria condivisa

Europa

Don Barrios Prieto nuovo segretario generale Comece: “A Bruxelles per un’Europa giovane e solidale”

Il sacerdote spagnolo, che ha studiato filosofia e teologia a Roma e psicologia nel suo Paese, esperto di ecumenismo, è il nuovo segretario generale della Commissione degli episcopati dell'Unione europea. Nella sede di Bruxelles si presenta raccontando al Sir i suoi prossimi impegni e segnalando alcune delle principali sfide che attendono l'Ue e i suoi Paesi membri: dal lavoro alle migrazioni, fino ai mutamenti climatici. "Come dice Papa Francesco, dalle crisi possono emergere nuove opportunità"

Il sacerdote spagnolo, che ha studiato filosofia e teologia a Roma e psicologia nel suo Paese, esperto di ecumenismo, è il nuovo segretario generale della Commissione degli episcopati dell’Unione europea. Nella sede di Bruxelles si presenta raccontando al Sir i suoi prossimi impegni e segnalando alcune delle principali sfide che attendono l’Ue e i suoi Paesi membri: dal lavoro alle migrazioni, fino ai mutamenti climatici. “Come dice Papa Francesco, dalle crisi possono emergere nuove opportunità”

Europa

Europa. Poquillon (Comece): «Più vicina ai cittadini, così si batte il populismo»

Il sacerdote domenicano termina oggi, 31 agosto, il suo servizio come segretario generale della Commissione degli episcopati dell'Unione europea. Con il Sir traccia un bilancio dell'esperienza a Bruxelles, mentre lo attende un nuovo compito a Erbil, in Iraq. Le riflessioni sulla democrazia comunitaria ("le istituzioni decidano non per conto dei cittadini, ma con i cittadini"), il ruolo dei credenti per costruire la casa comune: "occorrono - afferma - cristiani formati, competenti e impegnati nella società, nell’economia, nella politica"

Il sacerdote domenicano termina oggi, 31 agosto, il suo servizio come segretario generale della Commissione degli episcopati dell’Unione europea. Con il Sir traccia un bilancio dell’esperienza a Bruxelles, mentre lo attende un nuovo compito a Erbil, in Iraq. Le riflessioni sulla democrazia comunitaria (“le istituzioni decidano non per conto dei cittadini, ma con i cittadini”), il ruolo dei credenti per costruire la casa comune: “occorrono – afferma – cristiani formati, competenti e impegnati nella società, nell’economia, nella politica”

Europa

Giornata internazionale della gioventù: Comece, proposta alla Commissione per «istituire un coordinatore dell’Ue per i giovani»

I giovani rappresentano circa un terzo della popolazione nell’Unione europea. Molti di loro sperimentano incertezza, frustrazione ed emarginazione a causa dell’elevato tasso di disoccupazione, che li priva della possibilità di contribuire pienamente allo sviluppo della società

I giovani rappresentano circa un terzo della popolazione nell’Unione europea. Molti di loro sperimentano incertezza, frustrazione ed emarginazione a causa dell’elevato tasso di disoccupazione, che li priva della possibilità di contribuire pienamente allo sviluppo della società

Europa

Tolkien e Il Signore degli Anelli, Andrea Monda: «Un’Europa chiusa come la Contea della Terra di Mezzo è destinata a morire»

«Se la società e la Chiesa non sono in uscita, anche il posto più sicuro del mondo non è per niente tale. Il romanzo finisce con la Contea devastata: è il rischio che stiamo correndo». Parla Andrea Monda, direttore de "L'Osservatore Romano" e profondo conoscitore dell'opera di J.R.R. Tolkien

«Se la società e la Chiesa non sono in uscita, anche il posto più sicuro del mondo non è per niente tale. Il romanzo finisce con la Contea devastata: è il rischio che stiamo correndo». Parla Andrea Monda, direttore de “L’Osservatore Romano” e profondo conoscitore dell’opera di J.R.R. Tolkien