Archivio Tag: Elezioni e Referendum

Dopo il voto. Rebus Europa, ma a Strasburgo resiste una maggioranza pro-Ue

Dalle urne del 23-26 maggio emerge una Ue più che mai “unita nella diversità”. Parliamo infatti di votazioni “europee”, ma in realtà si è di fronte a una sommatoria di elezioni “nazionali”, nelle quali prevalgono ancora una volta elementi e fenomeni di politica interna, in assenza di una opinione pubblica continentale, di partiti e di media transnazionali, e soprattutto in carenza di un vero e diffuso senso della “cittadinanza europea”. Lo conferma la lettura dei dati Paese per Paese, dall’Italia alla Germania, dal Regno Unito alla Francia, passando per Polonia, Spagna e Ungheria. E a Rieti…

Poquillon: «Il futuro comincia andando a votare. Dal populismo risposte sbagliate a problemi reali»

Il segretario generale della Commissione degli episcopati dell’Unione europea (Comece) analizza la situazione politica, mette in guardia dai nazionalismi esasperati, invita i cittadini a essere protagonisti della vita democratica. «Come in ogni famiglia anche nell’Ue ci sono tensioni. Ma siamo sulla stessa barca. L’Unione – che è un progetto di pace – offre la possibilità di assumere decisioni condivise per il bene di tutti». «Se … Continua a leggere Poquillon: «Il futuro comincia andando a votare. Dal populismo risposte sbagliate a problemi reali» »

Elezioni europee: un decalogo per la famiglia. Patto per la natalità, lavoro, giustizia fiscale

In occasione dell’avvio della campagna elettorale per il rinnovo del Parlamento Ue, la Fafce (Federazione delle associazioni familiari cattoliche presenti nei Paesi dell’Unione europea) lancia un documento in dieci punti sui quali chiede l’adesione dei candidati. “Family mainstreaming”, inclusione, equilibrio tra vita professionale e domestica, ruolo dei genitori nella cura ed educazione dei figli. «Incoraggiare i candidati alle elezioni al Parlamento europeo a impegnarsi per … Continua a leggere Elezioni europee: un decalogo per la famiglia. Patto per la natalità, lavoro, giustizia fiscale »

Venezuela: i vescovi, “posticipare le elezioni a fine anno” / VIDEO

La Conferenza episcopale del Venezuela prende oggi posizione sulle elezioni presidenziali previste il 20 maggio prossimo, nonostante il Paese sia al collasso e non ci siano garanzie di rispetto delle regole democratiche Le elezioni presidenziali previste in Venezuela il 20 maggio prossimo “non sono la soluzione” alla grave crisi umanitaria e politica che affligge il Paese, con il popolo affamato e afflitto da mille problemi. … Continua a leggere Venezuela: i vescovi, “posticipare le elezioni a fine anno” / VIDEO »

Elezioni, la rabbia spinge alle urne: c’è la prova scientifica

Sono arrabbiato, quindi voto. A quanto pare è così: la rabbia verso la politica non sempre spinge all’astensione, in alcuni casi anzi aumenta la partecipazione al voto, e in Italia è successo. Lo certifica uno studio di un gruppo di ricerca del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Bologna, in collaborazione con le Università di Herzliya (Israele) e di Groningen (Olanda).

Elezioni 2018. Ecco la nuova geografia del Parlamento

L’Italia è nettamente divisa in due. Nelle regioni del Sud il M5S vince a valanga, con percentuali elevatissime. Il Nord è saldamente nelle mani del centro-destra a trazione leghista. In quelle regioni centrali che un tempo costituivano la roccaforte del centro-sinistra, il Pd e i suoi alleati conservano il primato soltanto in Toscana, mentre lo perdono in Emilia-Romagna e in Umbria.