Archivio Tag: Economia

Un Decreto Cura Italia per tenere unita la catena dell’economia

I soldi arriveranno dall’aumento del debito pubblico tramite emissione di nuovi titoli di Stato, vedremo se nazionali o più europei. Sicuri che questa volta non ci saranno i richiami della Ue perché la crisi appare troppo grande perché ci si possa irrigidire di fronte a un parametro di stabilità sballato. Così faranno anche gli altri pur di non far crollare tutto in una paurosa recessione pluriennale

Arellano: mondo ha bisogno di leader politici e sociali guidati dall’etica

«Costruire il presente e preparare il futuro con una leadership etica». Seminario oggi a Roma, organizzato dalla Fondazione Joseph Ratzinger Benedetto XVI e la Missione permanente di osservazione della Santa Sede presso la Fao, l’Ifad e il Pam, le tre agenzie delle Nazioni Unite dedicate ai settori dell’agricoltura e dell’alimentazione

Nobel per l’economia, Zamagni: «Premiati tre studiosi impegnati nella lotta alle povertà e alle disuguaglianze sociali»

«L’Accademia ha voluto premiare tre persone per i loro contributi sviluppati nel corso degli anni da angolature diverse ma convergenti sullo stesso tema, cioè la lotta alle povertà e alle disuguaglianze sociali: è la prima volta che succede una cosa del genere», dice l’economista Stefano Zamagni

Democrazia, clima, sviluppo: dal G7 all’Europa, i dossier aperti della politica mondiale

Il summit dei sette Grandi chiude i battenti senza decisioni di rilievo. E sul tavolo rimangono numerosi temi da affrontare e risolvere: questione ambientale, guerre commerciali, nucleare e sicurezza, Brexit… Tusk ha portato a Biarritz la voce dell’Unione europea, sottolineando altri nodi da sciogliere: futuro dell’Africa e migrazioni, Brexit, tutela dei diritti umani e della democrazia rispetto alla minaccia nazionalista. L’Italia, che attraversa l’ennesima crisi politica, non sembra avere al momento voce in capitolo

Catalogo buone intenzioni delle aziende Usa. Bruni: «Il mondo sta cambiando, chi non se ne accorge è fuori dal mercato»

Sui più importanti quotidiani e siti Usa è apparsa una inedita Dichiarazione sottoscritta da 181 amministratori delegati di grandi aziende statunitensi. Una sorta di catalogo di buone intenzioni per una svolta in senso etico del capitalismo statunitense. C’è da crederci o è l’ennesima operazione di marketing?

Catalogo buone intenzioni delle aziende Usa. Bruni (economista): “Il mondo sta cambiando, chi non se ne accorge è fuori dal mercato”

Il 19 agosto scorso, sui più importanti quotidiani e siti Usa, appare una inedita Dichiarazione sottoscritta da 181 amministratori delegati di grandi aziende statunitensi. Una sorta di catalogo di buone intenzioni per una svolta in senso etico del capitalismo statunitense. C’è da crederci o è l’ennesima operazione di marketing? Il Sir lo ha chiesto all’economista Luigino Bruni. “Non si può negare che in questo discorso c’è qualcosa di interessante. Le grandi imprese oggi non possono dire troppe bugie. Sono sotto gli occhi di tutti. Oggi basta che una persona con il telefonino fa un video in cui dimostra che una cosa dichiarata non è vera, che l’impresa rischia di perdere milioni di fatturato”

Tra costi e benefici

Non c’è alcun beneficio economico nel costruire un marciapiede, c’è solo una spesa. Non lo facciamo allora? Secondo la fantasmagorica “analisi costi-benefici”, no. Morire investiti da un’auto non rientra tra i benefici economici. Realizzare una pista ciclabile non ha senso, disincentiverebbe l’uso dell’automobile e quindi per lo Stato sarebbe una perdita economica: meno Iva sugli acquisti, meno bolli, meno accise sui carburanti… Con questa logica … Continua a leggere Tra costi e benefici »