Archivio Tag: Chiesa di Rieti

«Servire Dio nello stile di Maria». Gioia in Cattedrale per l’ordinazione diaconale di Pietro Zych

Lo scroscio dell’applauso all’abbraccio di mons Pompili, poi la stretta dei confratelli nell’ordine. É stata l’emozione di Pietro Zych a caratterizzare la seconda domenica di Avvento in una gremita Cattedrale di Santa Maria. Il giovane monaco del Cenobio della Trasfigurazione ha infatti ricevuto dal vescovo Domenico l’ordine del diaconato, insieme a un’indicazione speciale: «Servire Dio nello stile di Maria»

La Valle del Primo Presepe si apre a Greccio, «per riportare sul Natale il giusto sguardo»

Si sono aperti anche a Greccio gli eventi della Valle del Primo Presepe: una terza edizione che intende riportare lo sguardo sul messaggio più puro e autentico di san Francesco, sull’onda e la spinta della recente visita di Bergoglio nel borgo della prima Natività

È morto don Lino Marcelli, guida umana e spirituale

È tornato alla Casa del Padre, a 87 anni, don Lino Marcelli. Già parroco della Cattedrale, ha dedicato la sua vita allo studio, all’insegnamento e a un servizio pastorale generoso, sempre disponibile e attento alle persone.
Il vescovo, il presbiterio e tutta la Chiesa di Rieti si stringono con intensa gratitudine in preghiera attorno ai familiari. Il rito funebre si terrà in Cattedrale martedì 3 dicembre alle ore 11

«E se avete un attimo libero…ricordatevi di pregare per me»: la storica visita di papa Francesco a Greccio

La visita di papa Francesco a Greccio: onore più grande non poteva esserci, per la piccola valle reatina che custodisce il “piccolo” del francescanesimo: un Pontefice che non solo visita il più noto dei suoi santuari francescani, ma che addirittura emana un documento del suo magistero spirituale

La Valle del Primo Presepe si svela: è il giorno della meraviglia e dell’attesa

Alle diciotto in punto di sabato 30 novembre si è aperta ufficialmente la terza edizione della manifestazione voluta dalla Chiesa di Rieti per valorizzare l’intuizione francescana del primo presepe del mondo, e – naturalmente – il pensiero è andato anche all’indomani, giorno in cui papa Francesco ha scelto di essere proprio lì, dove tutto è nato: a Greccio