Archivio Tag: Chiesa di Rieti

Chiesa di Rieti

Come gli uccelli del cielo…

Il vescovo Domenico consegna alla Chiesa reatina una lettera pastorale pensata quasi come una guida per ripartire in un mondo che la pandemia ha trasformato anche accelerando processi già in corso

Il vescovo Domenico consegna alla Chiesa reatina una lettera pastorale pensata quasi come una guida per ripartire in un mondo che la pandemia ha trasformato anche accelerando processi già in corso

Chiesa di Rieti

La Chiesa adorna di santità vera

La Chiesa è santa perché ciò che la fonda e la invia nel mondo è soltanto la grazia di Cristo, senza la quale non sarebbe arrivata a noi oggi. Ma occorre anche riconoscere che la Chiesa è al suo interno composta da peccatori e che molteplici sono i peccati che hanno funestato il suo percorso, facendola divaricare rispetto alla purezza del Vangelo

La Chiesa è santa perché ciò che la fonda e la invia nel mondo è soltanto la grazia di Cristo, senza la quale non sarebbe arrivata a noi oggi. Ma occorre anche riconoscere che la Chiesa è al suo interno composta da peccatori e che molteplici sono i peccati che hanno funestato il suo percorso, facendola divaricare rispetto alla purezza del Vangelo

Chiesa di Rieti

L’essenza della Chiesa

Sono quattro le caratteristiche che definiscono la Chiesa: una, santa, cattolica e apostolica. Questi attributi indicano tratti essenziali della sua missione, ed è Cristo che per mezzo dello Spirito Santo concede alla sua Chiesa di essere così

Sono quattro le caratteristiche che definiscono la Chiesa: una, santa, cattolica e apostolica. Questi attributi indicano tratti essenziali della sua missione, ed è Cristo che per mezzo dello Spirito Santo concede alla sua Chiesa di essere così

Chiesa di Rieti

Si può aver paura di Dio?

Aver paura di perdere Dio, di veder compromesso quello che si è sperimentato essere il senso della vita, come quando si sta in ansia per la persona amata, questa è la paura sana. Il contrario è la faciloneria di chi si sente sempre a posto, senza nulla da rimproverarsi, sordo alle esigenze dell’altro e incapace ormai di provare vergogna

Aver paura di perdere Dio, di veder compromesso quello che si è sperimentato essere il senso della vita, come quando si sta in ansia per la persona amata, questa è la paura sana. Il contrario è la faciloneria di chi si sente sempre a posto, senza nulla da rimproverarsi, sordo alle esigenze dell’altro e incapace ormai di provare vergogna

Chiesa di Rieti

La pietà che evidenzia il legame tra noi e Dio

La pietà è l'insieme dei doveri che ciascuno ha sia verso gli altri che verso i propri genitori. Enea, che fugge dall'incendio di Troia caricando sulle proprie spalle il figlio Ascanio e l'anziano padre Anchise, ne è in qualche modo il simbolo: perchè camminare da soli fa andare più veloce, ma camminare insieme fa andare più lontano

La pietà è l’insieme dei doveri che ciascuno ha sia verso gli altri che verso i propri genitori. Enea, che fugge dall’incendio di Troia caricando sulle proprie spalle il figlio Ascanio e l’anziano padre Anchise, ne è in qualche modo il simbolo: perchè camminare da soli fa andare più veloce, ma camminare insieme fa andare più lontano

Chiesa di Rieti

Conoscenza e amore

La scienza spirituale è quella che insegna ad amare una persona se la si vuol capire: comprendo Dio, se lo amo. È il dono per il quale ogni cosa è conosciuta, nella sua verità e consistenza, con la carità di chi ha amato fino alla morte di croce

La scienza spirituale è quella che insegna ad amare una persona se la si vuol capire: comprendo Dio, se lo amo. È il dono per il quale ogni cosa è conosciuta, nella sua verità e consistenza, con la carità di chi ha amato fino alla morte di croce

Chiesa di Rieti

Una domenica per ritrovarsi

Chi all'aperto, chi al chiuso, dopo più di due mesi di lockdown i sacerdoti della diocesi si sono attrezzati per tornare a celebrare l'Eucaristia insieme al popolo, contando sulla collaborazione di fedeli volenterosi e partecipativi

Chi all’aperto, chi al chiuso, dopo più di due mesi di lockdown i sacerdoti della diocesi si sono attrezzati per tornare a celebrare l’Eucaristia insieme al popolo, contando sulla collaborazione di fedeli volenterosi e partecipativi

Chiesa di Rieti

Il dono della fortezza per affrontare le contrarietà

La fortezza è necessaria per vivere, perchè nella condizione umana, il positivo cammina con il tragico, il nascere si accompagna al morire, il piacere al dolore: è la resistenza che ci dà forza anche quando verrebbe da dire che non vale più la pena

La fortezza è necessaria per vivere, perchè nella condizione umana, il positivo cammina con il tragico, il nascere si accompagna al morire, il piacere al dolore: è la resistenza che ci dà forza anche quando verrebbe da dire che non vale più la pena

Chiesa di Rieti

Guidami luce divina

Il consiglio si compie quando accogliamo la parola di Dio, ed è un tesoro per la comunità cristiana, perchè si produce anche grazie al confronto con le persone che ci vivono intorno: ed è grazie alla loro parola che talvolta riusciamo a sbrogliare quella complicata matassa che è il nostro cuore

Il consiglio si compie quando accogliamo la parola di Dio, ed è un tesoro per la comunità cristiana, perchè si produce anche grazie al confronto con le persone che ci vivono intorno: ed è grazie alla loro parola che talvolta riusciamo a sbrogliare quella complicata matassa che è il nostro cuore

Chiesa di Rieti

Regole precise per celebrare in sicurezza

Il materiale preparato dalla Diocesi è stato reso disponibile a tutti i parroci in modo da permettere la ripresa delle celebrazioni eucaristiche secondo le modalità definite nell’apposito Protocollo siglato tra Cei e Governo

Il materiale preparato dalla Diocesi è stato reso disponibile a tutti i parroci in modo da permettere la ripresa delle celebrazioni eucaristiche secondo le modalità definite nell’apposito Protocollo siglato tra Cei e Governo

Chiesa di Rieti

Il digiuno ha risvegliato l’attesa

Dal 18 maggio si è tornati a celebrare la Messa con il popolo, dopo la sospensione resa necessaria dal contenimento della pandemia di Covid-19. Una possibilità che richiede qualche sforzo in più ai fedeli e ai sacerdoti per osservare le regole della “fase due"

Dal 18 maggio si è tornati a celebrare la Messa con il popolo, dopo la sospensione resa necessaria dal contenimento della pandemia di Covid-19. Una possibilità che richiede qualche sforzo in più ai fedeli e ai sacerdoti per osservare le regole della “fase due”

Chiesa di Rieti

Il nostro grazie a santa Rita

Tra le prime parrocchie ad essere tornate a celebrare le Sante Messe con il popolo c'è anche quella di San Michele Arcangelo in Apoleggia: i fedeli si sono ritrovati presso la piazza della Fontana per celebrare la santa di Roccaporena

Tra le prime parrocchie ad essere tornate a celebrare le Sante Messe con il popolo c’è anche quella di San Michele Arcangelo in Apoleggia: i fedeli si sono ritrovati presso la piazza della Fontana per celebrare la santa di Roccaporena

Chiesa di Rieti

Quella luce spirituale che illumina la mente

L’intelletto è quella luce spirituale che illumina la mente per l’intelligenza del mistero stesso di Gesù: è il dono dell’essere contro l’apparire, la capacità di conoscere se stessi senza mascherarsi, valorizzando le proprie doti e superando i propri difetti e limiti

L’intelletto è quella luce spirituale che illumina la mente per l’intelligenza del mistero stesso di Gesù: è il dono dell’essere contro l’apparire, la capacità di conoscere se stessi senza mascherarsi, valorizzando le proprie doti e superando i propri difetti e limiti

Chiesa di Rieti

Lisciano festeggia la Madonna del Soccorso, «che mai fa venire meno il suo aiuto»

Celebrazione liturgica all'aperto, complice il pomeriggio mite e soleggiato, a Lisciano, per la festa in onore di Santa Maria del Soccorso. Fedeli ordinati e rispettosi delle regole per il distanziamento fisico hanno seguito la Santa Messa presieduta dal vescovo Domenico

Celebrazione liturgica all’aperto, complice il pomeriggio mite e soleggiato, a Lisciano, per la festa in onore di Santa Maria del Soccorso. Fedeli ordinati e rispettosi delle regole per il distanziamento fisico hanno seguito la Santa Messa presieduta dal vescovo Domenico

Chiesa di Rieti

Ritrovare il gusto della vita

C’è gente che più studia e più è ignorante. Di che cosa difetta? Del sapore delle cose. E così come un cibo senza sapore è immangiabile, una vita senza sapore è invivibile: la sapienza è quel dono che ci fa scoprire il “sapore” degli affetti veri

C’è gente che più studia e più è ignorante. Di che cosa difetta? Del sapore delle cose. E così come un cibo senza sapore è immangiabile, una vita senza sapore è invivibile: la sapienza è quel dono che ci fa scoprire il “sapore” degli affetti veri

Chiesa di Rieti

Il valore della democrazia

La quadratura del cerchio di una democrazia moderna è mettere insieme tre indicatori, che non vanno esattamente nella stessa direzione: la libertà politica, lo sviluppo economico e l'equità sociale

La quadratura del cerchio di una democrazia moderna è mettere insieme tre indicatori, che non vanno esattamente nella stessa direzione: la libertà politica, lo sviluppo economico e l’equità sociale

Chiesa di Rieti

A Sant’Agostino si festeggia una Santa Rita atipica

Quest’anno a causa delle norme di sicurezza per il Covid19, non sarà possibile celebrare la festa di Santa Rita così come eravamo abituati, eppure non faremo passare questo giorno così importante senza rivolgere le nostre suppliche alla santa di Cascia

Quest’anno a causa delle norme di sicurezza per il Covid19, non sarà possibile celebrare la festa di Santa Rita così come eravamo abituati, eppure non faremo passare questo giorno così importante senza rivolgere le nostre suppliche alla santa di Cascia

Chiesa di Rieti

Resistere per sperare in un mondo nuovo

Finchè ci saranno adolescenti virtuosi, medici e infermieri come quelli che abbiamo avuto modo di apprezzare, o genitori e docenti che in questi mesi non si sono risparmiati, ci sarà speranza per il futuro

Finchè ci saranno adolescenti virtuosi, medici e infermieri come quelli che abbiamo avuto modo di apprezzare, o genitori e docenti che in questi mesi non si sono risparmiati, ci sarà speranza per il futuro

Chiesa di Rieti

Un impegno per tutti gli uomini di buona volontà

Giovanni Paolo II non ebbe paura di chiamare a raccolta tutti gli uomini di buona volontà, consapevole che solo un paziente lavoro di educazione delle coscienze e dell’opinione pubblica, rende avvertiti delle ricadute mondiali e personali di certi processi economici

Giovanni Paolo II non ebbe paura di chiamare a raccolta tutti gli uomini di buona volontà, consapevole che solo un paziente lavoro di educazione delle coscienze e dell’opinione pubblica, rende avvertiti delle ricadute mondiali e personali di certi processi economici

Chiesa di Rieti

In questo tempo di crisi, la risorsa più importante è Dio

Guanti per il celebrante, fedeli distanziati, mascherine e chiesa igienizzata al termine della liturgia: la ripresa delle messe con il popolo ha coinciso con la solennità di san Felice da Cantalice

Guanti per il celebrante, fedeli distanziati, mascherine e chiesa igienizzata al termine della liturgia: la ripresa delle messe con il popolo ha coinciso con la solennità di san Felice da Cantalice

Chiesa di Rieti

Ritrovare le grandi motivazioni del vivere insieme

Se ci si distrae rispetto ai costi dell'ambiente e dell'ambiente umano, è evidente che non ce ne sarà per nessuno. Proprio l'improvvisa frenata che tutti insieme abbiamo sperimentato ha interrotto la nostra folle corsa: ora occorre rallentare e ritrovare la rotta che spesso abbiamo dimenticato

Se ci si distrae rispetto ai costi dell’ambiente e dell’ambiente umano, è evidente che non ce ne sarà per nessuno. Proprio l’improvvisa frenata che tutti insieme abbiamo sperimentato ha interrotto la nostra folle corsa: ora occorre rallentare e ritrovare la rotta che spesso abbiamo dimenticato

Chiesa di Rieti

Salvaguardare il bene comune

La nostra generazione si è concentrata troppo sui diritti individuali, perdendo di vista la serie dei beni comuni e dei doveri sociali. Ma in virtù del tutto è connesso nessuno può pensare di salvaguardare il proprio bene particolare se non ci diamo cura di salvare ancor prima il bene comune

La nostra generazione si è concentrata troppo sui diritti individuali, perdendo di vista la serie dei beni comuni e dei doveri sociali. Ma in virtù del tutto è connesso nessuno può pensare di salvaguardare il proprio bene particolare se non ci diamo cura di salvare ancor prima il bene comune

Chiesa di Rieti

Ritrovare connessione e responsabilità

Come dice papa Francesco nel terzo capitolo della Laudato si', nessuno può negare la bellezza e l'utilità dei nuovi strumenti tecnici. Ma in alcuni casi l'uomo non è stato educato all'uso retto della potenza, perchè la crescita tecnologica non è stata accompagnata da uno sviluppo dell'essere umano in termini di responsabilità, valori e coscienza

Come dice papa Francesco nel terzo capitolo della Laudato si’, nessuno può negare la bellezza e l’utilità dei nuovi strumenti tecnici. Ma in alcuni casi l’uomo non è stato educato all’uso retto della potenza, perchè la crescita tecnologica non è stata accompagnata da uno sviluppo dell’essere umano in termini di responsabilità, valori e coscienza

Chiesa

Lunedì 18 maggio riprendono le Messe con il Popolo

Come stabilito dal protocollo condiviso tra la Conferenza Episcopale Italiana e il Governo, dal 18 di maggio sarà possibile tornare a celebrare la Messa con il Popolo, dopo la sospensione decisa per prevenire e contenere il contagio da Covid-19

Come stabilito dal protocollo condiviso tra la Conferenza Episcopale Italiana e il Governo, dal 18 di maggio sarà possibile tornare a celebrare la Messa con il Popolo, dopo la sospensione decisa per prevenire e contenere il contagio da Covid-19

Chiesa di Rieti

La terra è la prima parola di Dio

Dopo il rosario di ieri sera il vescovo Domenico è tornato sui temi dell'enciclica Laudato si', per sottolineare quanto sia importante curare, custodire e preservare il nostro pianeta: «Un'eredità comune, i cui frutti devono andare a beneficio a tutti»

Dopo il rosario di ieri sera il vescovo Domenico è tornato sui temi dell’enciclica Laudato si’, per sottolineare quanto sia importante curare, custodire e preservare il nostro pianeta: «Un’eredità comune, i cui frutti devono andare a beneficio a tutti»

Chiesa di Rieti

Al lavoro per un mondo migliore

Che mondo vogliamo lasciare a chi verrà dopo di noi? Lo dice bene papa Francesco, nella sua enciclica Laudato si', per analizzare e descrivere cosa sta accadendo alla nostra casa comune: un pianeta che sembra andare in rovina, e che dobbiamo affrettarci a curare prima che sia troppo tardi

Che mondo vogliamo lasciare a chi verrà dopo di noi? Lo dice bene papa Francesco, nella sua enciclica Laudato si’, per analizzare e descrivere cosa sta accadendo alla nostra casa comune: un pianeta che sembra andare in rovina, e che dobbiamo affrettarci a curare prima che sia troppo tardi

Chiesa di Rieti

L’amore materno non si esaurisce mai

«Gli esseri umani non sono piante alle quali basta assicurare calore, luce e nutrimento. I bambini hanno bisogno oltre alle cure necessarie, anche del necessario riconoscimento come soggetto che si esprime nella domanda d’amore», ha detto il vescovo Domenico nella giornata dedicata alle mamme

«Gli esseri umani non sono piante alle quali basta assicurare calore, luce e nutrimento. I bambini hanno bisogno oltre alle cure necessarie, anche del necessario riconoscimento come soggetto che si esprime nella domanda d’amore», ha detto il vescovo Domenico nella giornata dedicata alle mamme

Chiesa di Rieti

Ragioniamo e guardiamo con una prospettiva diversa

«Il Covid non ha provocato, ma semmai rivelato le insufficienze di un modello economico già in crisi. Ed è per questo motivo che dobbiamo ragionare sulla probabile crisi che verrà, affrontandola con una diversa prospettiva, come quella proposta dall'enciclica Laudato si' di papa Francesco»

«Il Covid non ha provocato, ma semmai rivelato le insufficienze di un modello economico già in crisi. Ed è per questo motivo che dobbiamo ragionare sulla probabile crisi che verrà, affrontandola con una diversa prospettiva, come quella proposta dall’enciclica Laudato si’ di papa Francesco»

Ricordi

Il bello sconfinato, e il coraggio da non dimenticare

L'8 maggio 2019, a soli 35 anni, moriva don Angel Jiménez Bello. Il vescovo Domenico ha voluto ricordare quel «buon pastore, bello di nome e di fatto, che ci ha lasciato una lezione di vita impossibile da dimenticare»

L’8 maggio 2019, a soli 35 anni, moriva don Angel Jiménez Bello. Il vescovo Domenico ha voluto ricordare quel «buon pastore, bello di nome e di fatto, che ci ha lasciato una lezione di vita impossibile da dimenticare»

Chiesa di Rieti

Una scienza orientata verso il bene dell’uomo

L’uomo deve ai virus una significativa parte dell'evoluzione umana, eppure tutto il mondo si è trovato impreparato davanti al Covid. Oggi, ci affidiamo alla ricerca scientifica perchè individui un'arma efficace per difenderci, con l'augurio che non manchi il suo obiettivo, quello di «orientarsi al vero bene dell’uomo e migliorare la qualità della sua vita»

L’uomo deve ai virus una significativa parte dell’evoluzione umana, eppure tutto il mondo si è trovato impreparato davanti al Covid. Oggi, ci affidiamo alla ricerca scientifica perchè individui un’arma efficace per difenderci, con l’augurio che non manchi il suo obiettivo, quello di «orientarsi al vero bene dell’uomo e migliorare la qualità della sua vita»