Archivio Tag: Cammino di Francesco

Cammino di Francesco

A cavallo sul “Piccolo Cammino di Francesco”

Al santuario francescano di Fonte Colombo, i bambini sono stati accolti da padre Marino Porcelli che li ha avvicinati alla figura di san Francesco e al santuario, con particolare riferimento al rispetto delle regole. E poi, una bella sorpresa per tutti, il "battesimo della sella".

Al santuario francescano di Fonte Colombo, i bambini sono stati accolti da padre Marino Porcelli che li ha avvicinati alla figura di san Francesco e al santuario, con particolare riferimento al rispetto delle regole. E poi, una bella sorpresa per tutti, il “battesimo della sella”.

Il cammino come arte dell’incontro

Camminare è un ottimo modo per costruire una mappa mentale di dove ci troviamo, per dare vita a una bussola che ci aiuti a percorrere un paesaggio non solo urbano e naturale, ma anche mentale. E a poco a poco si scopre che i punti di riferimento, dovrebbero in una certa misura essere comuni. Camminando, cioè, si scopre che il nostro rapporto con gli altri e con il mondo che ci circonda non può iniziare dal nostro io. Sarà per questo, nonostante tanti discorsi, che il camminare non solo è un’attività in realtà poco praticata, ma spesso è anche guardata con sospetto e fastidio?

Camminare è un ottimo modo per costruire una mappa mentale di dove ci troviamo, per dare vita a una bussola che ci aiuti a percorrere un paesaggio non solo urbano e naturale, ma anche mentale. E a poco a poco si scopre che i punti di riferimento, dovrebbero in una certa misura essere comuni. Camminando, cioè, si scopre che il nostro rapporto con gli altri e con il mondo che ci circonda non può iniziare dal nostro io. Sarà per questo, nonostante tanti discorsi, che il camminare non solo è un’attività in realtà poco praticata, ma spesso è anche guardata con sospetto e fastidio?

Un ragionamento da fare… con i piedi

La Pasqua allora è un cammino che si apre camminando, anzi correndo. Questo pensiero del vescovo sembra aprire bene la prospettiva di una interessante iniziativa dell’Ufficio diocesano per la Pastorale della Salute: una proposta fatta attorno ai cammini e al camminare che intende cogliere gli aspetti spirituali, fisici e formativi del più semplice e forse più umano dei gesti, senza tralasciare le implicazioni ecologice e sociali

«L’idea è spiegare a tutti, soprattutto ai giovani, i benefici del camminare. In tanti hanno perso la consuetudine con questa che è l’attività più naturale per l’uomo. L’uomo è nato per camminare e il camminare restituisce la persona agli aspetti più veri del suo stare al mondo».

Cammino di Francesco, padre Marino: «tanto è stato fatto, molto c’è da fare»

Padre Marino Porcelli, Presidente della Fondazione “Amici del Cammino di Francesco”, ha indirizzato agli aderenti di questa realtà una lettera che può agevolmente essere rivolta anche a quanti vivono sul territorio della Valle Santa reatina e hanno a cuore la sua spiritualità e il futuro del Cammino di Francesco.

Padre Marino Porcelli, Presidente della Fondazione “Amici del Cammino di Francesco”, ha indirizzato agli aderenti di questa realtà una lettera che può agevolmente essere rivolta anche a quanti vivono sul territorio della Valle Santa reatina e hanno a cuore la sua spiritualità e il futuro del Cammino di Francesco.