Archivio Tag: Bioetica

Iniziative dei cittadini europei: avvio travagliato a Bruxelles

Il rifiuto della Commissione dell’iniziativa “Uno di noi” indebolisce questo strumento democratico innovativo. Nel giugno 2012 “Europeinfos”, rivista on line della Commissione degli episcopati della Comunità europea, titolava che la registrazione della “promettente Iniziativa dei cittadini europei lanciata per la protezione della vita umana” “apre la strada all’aspettativa che la Commissione proponga una normativa concreta in questo campo”. Dopo due anni e più di 1,7 … Continua a leggere Iniziative dei cittadini europei: avvio travagliato a Bruxelles »

La Francia apre un varco all’eutanasia. Lo stop della Cedu

Il Consiglio di Stato ha deciso d’interrompere l’alimentazione e l’idratazione per un uomo di 39 anni, rimasto tetraplegico e in stato di minima coscienza dopo un incidente stradale. Ma ieri in tarda serata, è giunta la notizia che la Corte europea dei diritti dell’uomo (Cedu) ha chiesto con urgenza al governo francese di mantenere in vita Vincent Lambert. Un caso che ha gettato sulla Francia … Continua a leggere La Francia apre un varco all’eutanasia. Lo stop della Cedu »

L’eutanasia trova strade nuove?

Il caso della novantasettenne salvata nel Torinese. Poi le rivelazioni su una presunta modalità di eutanasia surrettizia, condivisa e sottaciuta, che interesserebbe alcuni ospedali italiani e l’invito a svariati specialisti a fare, in un certo senso, “coming out”. Basta uno sguardo all’estero per inorridire: invece della sofferenza si elimina il sofferente. Non potevano proprio aspettare una legge che legalizzi l’eutanasia senza se e senza ma. … Continua a leggere L’eutanasia trova strade nuove? »

Giù mani e tastiere da Papa Francesco

Difficile pensare che Papa Francesco volesse in qualche modo rispondere a tutti quegli editorialisti e commentatori italiani che in queste ore gli hanno attribuito il “merito” per l’introduzione in Italia della fecondazione eterologa e del matrimonio gay. Però il Papa ha parlato e quindi ci limitiamo a registrare le sue parole rivolte al Bice (Bureau International Catholique de l’Enfance) e senza alcun intento esegetico: “Occorre … Continua a leggere Giù mani e tastiere da Papa Francesco »

Dibattito sul fine vita? Purché non sia malato di ideologia

Il giurista Giovanni Giacobbe ricorda come la Costituzione italiana consideri “inviolabile il diritto alla vita”. Da qui si può partire per scegliere, come unanimemente sostiene il mondo cattolico, la strada dell’acccompagnamento dei malati terminali. Dal neurochirurgo Massimo Gandolfini dubbi sulle cifre dei suicidi per malattia. Paola Ricci Sindoni (Scienza & Vita): “Non aprire a derive eutanasiche”. Accompagnare i malati terminali stando loro accanto fino agli … Continua a leggere Dibattito sul fine vita? Purché non sia malato di ideologia »

Aborto: dagli all’obiettore, l’ultima mascalzonata

Un caso montato ad arte e poi la minaccia via quotidiano: “Vi staneremo!”. Le cifre smentiscono: ogni ginecologo non obiettore partica in media 1,7 aborti a settimana. A tutela della salute delle donne, gli aborti si effettuano solo negli ospedali pubblici: non sarà che ancora una volta, con il pretesto di garantire un vantaggio per la collettività, in realtà si miri a incentivare interessi privati? … Continua a leggere Aborto: dagli all’obiettore, l’ultima mascalzonata »

Utero in affitto: non sarà reato, ma…

Fa discutere il caso della coppia di italiani che hanno ottenuto un figlio a Kiev attraverso una “maternità surrogata”. Non si tratta di mettere in discussione o sottovalutare l’apporto affettivo di una coppia rispetto ai figli diversamente concepiti, ma di riportare il tutto in un contesto biologico da cui non si può prescindere. L’utero in affitto non è reato. Almeno, questa è l’interpretazione giurisprudenziale del … Continua a leggere Utero in affitto: non sarà reato, ma… »

Non è lo stesso

L’occasione ce la fornisce il Dipartimento per le Pari Opportunità del Governo italiano. Sono infatti giunti in redazione tre libretti promossi dai piani alti dello Stato. Sono destinati alla scuola, uno per ogni fascia: primaria e secondaria di primo e secondo grado. Lo scopo esplicito di queste pubblicazioni è di contrastare l’omofobia e il bullismo omofobico. È una cosa buona, ma c’è dell’altro. Il programma … Continua a leggere Non è lo stesso »

Il monito francese: non banalizzate ancor più l’aborto

Migliaia di persone hanno sfilato ieri pomeriggio per le strade di Parigi. Hanno indossato i colori della bandiera spagnola – rosso e giallo – per rendere omaggio al governo Rajoy che “ha dimostrato all’Europa che indietro si può tornare”. Intanto oggi l’Assemblea nazionale inizia la discussione su due emendamenti alla legge del 1975 per allargare le maglie all’aborto e addirittura punire chi vi si oppone. … Continua a leggere Il monito francese: non banalizzate ancor più l’aborto »

Le diversità vanno salvaguardate, non omologate

Il professor Francesco Paolo Casavola, confermato presidente del Comitato nazionale per la bioetica, auspica che possa proseguire “il dialogo costruttivo” tra cattolici e laici. In tema di omofobia e gender “il rischio che si corre è quello di una discriminazione al contrario”. Poi la condizione degli anziani, dalla biomedicina alle patologie di carattere psicologico e psichiatrico. Da non sottovalutare le questioni dell’eutanasia, dell’aborto e della … Continua a leggere Le diversità vanno salvaguardate, non omologate »

Ampliare il ricorso all’eutanasia piccona la solidarietà

L’arcivescovo di Malines-Bruxelles, André-Joseph Léonard, mette in guardia rispetto all’ipotesi di estendere la legge adottata nel 2002, ai minori di 15 anni e ai malati di Alzheimer. E poi denuncia il paradosso: «La legge belga non permette ai minori di firmare contratti economici, di contrarre matrimonio, di firmare atti che impegnano il loro avvenire e invece se la legislazione dovesse passare possono decidere di morire, … Continua a leggere Ampliare il ricorso all’eutanasia piccona la solidarietà »

Proposta di legge per l’eutanasia: a Rieti hanno firmato in 250

Qualche giorno fa Sabina Radicale ha inviato all’Associazione Luca Coscioni le firme autenticate e certificate di oltre 250 reatini che hanno sottoscritto la Proposta di legge di iniziativa popolare su “Rifiuto di trattamenti sanitari e liceità dell’eutanasia”. Le firme sono state quasi nella totalità raccolte ai tavoli radicali e grazie alla collaborazione dei consiglieri comunali Ivano Fioravanti e Gabriele Bizzoca, che si sono alternati come … Continua a leggere Proposta di legge per l’eutanasia: a Rieti hanno firmato in 250 »

Fecondazione low cost: artificiale pure il prezzo

La fabbrica dei bambini non conosce crisi e c’è chi vende sogni a buon mercato. E se domani i risultati non fossero pari alle aspettative? Signora mia, cosa pretende a quel prezzo? È questione di poco tempo e arriverà anche l’offerta su Groupon. Le frontiere della fecondazione artificiale hanno varcato la soglia del low cost e offrono un pacchetto fecondativo con bebè incluso a soli … Continua a leggere Fecondazione low cost: artificiale pure il prezzo »

Torino città dell’eutanasia? Bluff radicale

Raccolte 5mila firme delle 50mila necessarie. Ma basta per dire che certi ”valori” sono fiorenti? Quando si devono affrontare i grandi problemi della crisi, quando manca il lavoro e i bilanci familiari sono magri, quando è in gioco il futuro dei ceti popolari, da quel mondo non viene mai una proposta. Torino è la città dove si sono raccolte in assoluto più firme per il … Continua a leggere Torino città dell’eutanasia? Bluff radicale »

Omofobia e tubetti di dentifricio

Ormai, tramite la legge sulla cosiddetta omofobia (che altro non è che una legge liberticida), si punta sempre più a sdoganare il cosiddetto matrimonio gay. Eppure, così facendo, non si va solo contro Dio e la Chiesa, come dicono alcuni; si va contro la biologia e i fatti. La biologia: un bambino nasce da un uomo e da una donna, da un ovulo e da … Continua a leggere Omofobia e tubetti di dentifricio »

“Matrimonio egualitario”: anche in italia la resistenza di “La Manif pour Tous”

Prende vita anche in Italia il movimento “La Manif pour Tous” con l’autorizzazione ed in stretto legame con La Manif pour Tous francese. La Manif pour Tous in Francia ha avuto l’inaspettato merito di risvegliare milioni di coscienze. Con un taglio trasversale portato avanti prima di tutto dalla gente comune, condiviso personalmente da personaggi politici di tutti gli schieramenti, da associazioni di persone omosessuali, e da … Continua a leggere “Matrimonio egualitario”: anche in italia la resistenza di “La Manif pour Tous” »

Omofobia: sui temi etici una moratoria non basta

Il filosofo del diritto, Francesco D’Agostino, non teme una «legislazione che sanzioni i residui di aggressività omofoba». Ma, aggiunge, «non voglio che una legislazione sanzionatoria dell’omofobia si trasformi in modo subdolo in una legge che limiti la libertà di espressione, pensiero e ricerca». Una moratoria legislativa sui temi etici per “evitare l’introduzione di elementi divisivi nel senso comune del popolo”. A proporla quattro deputati del … Continua a leggere Omofobia: sui temi etici una moratoria non basta »

Polonia: quelle ”finestre della vita”

In 50 città del Paese sono tornate in funzione le ruote degli esposti. È di questi giorni la notizia che in Polonia, in una delle moderne “ruote degli esposti”, in polacco chiamate “finestre della vita”, è stato lasciato il 63esimo bambino. La prima delle oltre 50 “finestre” presenti in tutte le grandi città del Paese è stata aperta a Cracovia nel 2007. Anche in questo … Continua a leggere Polonia: quelle ”finestre della vita” »

Un saggio “no” alla brevettabilità del Dna umano

Il genetista Bruno Dallapiccola: “Non ha senso brevettare qualcosa che ha creato qualcun altro e che comunque ci è pervenuto attraverso l’evoluzione”. Nessuno sarà più costretto a “pagare una tassa” a chi è arrivato per primo alla scoperta di un determinato gene. l 13 giugno i nove giudici della Corte Suprema Usa hanno emesso all’unanimità una sentenza nella quale affermano che i geni estratti dal … Continua a leggere Un saggio “no” alla brevettabilità del Dna umano »

Legge 194: l’ardire di un giudice

C’è una notizia che, in questa estate torrida e austera, è passata sotto silenzio. Ma si tratta di una notizia che ha dell’incredibile. Protagonista della vicenda è una legge dello Stato italiano, la Legge 194. Ormai la si chiama così, per numero, senza neppure più dire che cosa regolamenti. È più elegante, un numero, è meno compromettente e coinvolgente, fa pensare che sia una legge … Continua a leggere Legge 194: l’ardire di un giudice »

Un’esperienza preziosa

A margine dell’ultimo incontro del “Progetto Vita” tiriamo le somme dell’iniziativa parlandone con il direttore dell’Ufficio Diocesano per la Pastorale della Salute della Diocesi di Rieti Nazzareno Iacopini. Direttore, con il seminario del 9 novembre si è concluso il “Progetto Vita”. Sappiamo che è stato un grande sforzo per il suo ufficio. Ne è valsa la pena! Per prima cosa sento il dovere di ringraziare … Continua a leggere Un’esperienza preziosa »