Sport

Subacquea e disabilità: un connubio felicissimo

Il prossimo 14 aprile 2019 presso lo Sporting Club Sabina Tevere di Poggio Mirteto Scalo si terrà un evento all’insegna della solidarietà e della condivisione di “buone prassi sociali”

Il prossimo 14 aprile 2019 presso lo Sporting Club Sabina Tevere di Poggio Mirteto Scalo si terrà un evento all’insegna della solidarietà e della condivisione di “buone prassi sociali”.

Persone con disabilità fisica, sensoriale ed intellettiva potranno godere di una giornata di immersioni in piscina con la garanzia di un insegnamento piacevole, di qualità e “su misura”, dove ad ognuno verrà data l’attenzione di cui ha bisogno, secondo le proprie necessità; dove la fretta non ha spazio. Diventare dei subacquei consapevoli, in un contesto sicuro, è di fondamentale importanza per continuare a coltivare la propria passione con amicizia e condivisione.

L’emozione di respirare sott’acqua e volare senza peso nelle meraviglie del mondo sommerso, sono esperienze uniche che la subacquea trasmette. Subacquei appassionati, ben preparati, lasciano a terra la sedia a rotelle, gli ausili, per volare senza peso nelle meraviglie del mondo sommerso e per vivere emozioni uniche e fantastiche.

La giornata rientra tra le attività svolte da HSA ITALIA (Handicapped Scuba Association International www.hsaitalia.com). HSA Italia, dalla metà degli anni ’80, si dedica a migliorare il benessere fisico e sociale delle persone con disabilità attraverso lo sport subacqueo.

Migliaia di subacquei brevettati HSA con diverse tipologie di disabilità fisiche, visive e disabilità intellettive, si immergono sicuri nei mari del mondo.
Il gruppo degli istruttori della Moby’s Sub Apnea Blu di Rieti (www.mobysubrieti.it) guiderà i ragazzi nelle immersioni della giornata introducendo le persone con disabilità in questa entusiasmante attività.

L’organizzazione è affidata al Comitato Territoriale UISP di Rieti.

 

Rispondi