Startupper School Competition: premio speciale all’Istituto Rosatelli

Si chiama Startupper School Academy ed è un programma finanziato dalla Regione Lazio per stimolare la creatività e ad accrescere lo spirito imprenditoriale tra gli studenti degli istituti superiori della nostra Regione.

Il presidente di BIC Lazio Livio Proietti insieme al Direttore Laura Tassinari hanno premiato davanti ad una platea di 700 studenti, i vincitori del Video Contest “Un’idea di classe 2016”.

Tra i premiati, nella cornice del teatro Ambra Jovinelli di Roma, i ragazzi della V EA dell’Istituto di Istruzione superiore Celestino Rosatelli di Rieti, scuola che porta a casa il premio di mille euro. 500 euro sono andati invece al team composto da Simone Scanzani, Vittorio D’Antico, Riccardo Buccini, Daniele Paolucci e Marco Manelli.

Bidoni in rete” si chiama il loro progetto che ha ottenuto una menzione speciale per la voglia di mettersi in gioco degli studenti, nonostante i rallentamenti subiti nell’attività didattica a causa del sisma.

L’obiettivo – spiegano i docenti di elettronica del Rosatelli Sergio Pantaloni e Gabriella Gallo – era quello di progettare insieme agli studenti un percorso formativo nel quale fossero protagoniste l’innovazione, le conoscenze digitali, la creatività e la capacità di lavorare in gruppo. Siamo molto soddisfatti“.

Il progetto vede al centro bidoni dell’immondizia intelligenti dei quali è possibile controllare lo stato di riempimento tramite web.

Il bidone comunica infatti via wi-fi o Gprs/Gsm (a seconda del tipo di copertura), la quantità di rifiuti che contiene. Questa informazione viene visualizzata su un sito web consultabile dagli addetti alla raccolta.

Gli studenti hanno realizzato anche un video che vede al centro l’idea, scaricabile dalla pagina Facebook dell’Istituto Rosatelli.

Il prototipo è realizzabile a basso costo e permetterebbe l’ottimizzazione nella raccolta dei rifiuti.

Rispondi