“Special day”: Fara in Sabina città dello sport per tutti

Fara in Sabina città dello sport per tutti, con il secondo “Special day” che si terrà giovedì 14 e venerdì 15 maggio a Passo Corese. L’Amministrazione comunale insieme all’associazione Special Olympics ha organizzato una due giorni dedicata a sport e disabilità.

Si inizia giovedì mattina, alle 9 presso l’aula magna dell’Istituto di istruzione superiore “Aldo Moro”, dove si terrà un incontro con gli studenti intitolato “Sport insieme” che vedrà la partecipazione di Riccardo Viola (presidente Coni Lazio), Antonio Mauro Pirone (presidente regionale Federazione ciclistica italiana), Mauro Valentini (commissario tecnico della nazionale paralimpica di ciclismo), Felice Pulici (portiere della Lazio scudetto nel 1974) e il campione italiano di ciclismo Filippo Simeoni.

Venerdì 15 maggio, dalle 9 al campo sportivo “Amerigo Di Tommaso” di Passo Corese – ospite Roberta Bruni, primatista italiana di salto con l’asta – i ragazzi si cimenteranno con alcune discipline come lancio del vortex, calcetto, pallavolo, giochi popolari, tiro alla fune e infine la 400 metri marcia che vedrà sfilare tutti insieme gli attori della manifestazione.

«Ancora oggi ci sono persone che rischiano di vivere in una condizione di esclusione sociale. La nostra amministrazione si batte ogni giorno per abbattere tutte quelle barriere che impediscono ai disabili di vivere serenamente, barriere che evidentemente non sono soltanto architettoniche ma prima di tutto culturali, come la difficoltà a svolgere attività sportiva, fondamentale soprattutto per i più giovani. Per questo siamo felici di ospitare la seconda edizione di “Special day”». È quanto dichiara il sindaco Davide Basilicata.

«Va molto di moda parlare di pari opportunità – aggiunge il consigliere comunale Simone Fratini – ma non sempre le parole si trasformano in azioni. Noi crediamo che lo sport sia uno strumento efficace di integrazione e crescita personale, capace di regalare a tutte le persone un grande senso di libertà».

Rispondi