Prefettura di Rieti

Sottoscritto in prefettura l’accordo d’intesa per bovini vaganti

È stato sottoscritto oggi, alla presenza del Prefetto Giuseppina Reggiani, un protocollo d’intesa che disciplina le rispettive attività degli attori istituzionali coinvolti nel caso di ritrovamento di animali vaganti sul territorio provinciale.

È stato sottoscritto oggi, alla presenza del Prefetto Giuseppina Reggiani, un protocollo d’intesa che disciplina le rispettive attività degli attori istituzionali coinvolti nel caso di ritrovamento di animali vaganti sul territorio provinciale.

Hanno aderito al protocollo il Servizio Veterinario – I.A.P.Z. dell’Azienda Sanitaria Locale di Rieti, i Sindaci dei Comuni di Rieti, Accumoli, Borbona, Cittaducale, Greccio, Mompeo, Montenero Sabino, Poggio Mirteto e Torricella Sabina.

Il protocollo, frutto di un tavolo di lavoro istituito presso la Prefettura, cui hanno partecipato anche i rappresentanti delle Forze dell’Ordine, nasce dall’esigenza di dare risposte ai Sindaci che, in più occasioni, hanno manifestato l’urgenza di una gestione condivisa di contrasto al fenomeno dei bovini vaganti, più volte segnalato anche dai cittadini.

Tali animali, di notevoli dimensioni, si aggirano, spesso in branco, per le strade e nei centri abitati, privi di ogni controllo, soprattutto nelle ore notturne. Gli stessi, oltre a provocare danni alle colture ed a beni di proprietà comunale e privata, rappresentano un rischio sanitario per le persone e gli altri animali, nonché un pericolo per l’incolumità pubblica, soprattutto con riferimento alla sicurezza della circolazione stradale.

La Prefettura, pertanto, nella sua funzione di raccordo e leale collaborazione e sussidarietà tra Amministrazioni dello Stato ed Enti locali, ha assicurato il necessario coordinamento e coinvolgimento di tutte le istituzioni competenti.

Presenti alla sottoscrizione anche i vertici delle Forze dell’Ordine.

Rispondi