Azienda Sanitaria Locale

Servizio civile Asl di Rieti: sono 23 i ragazzi in forza presso le strutture ospedaliere

Accoglienza, orientamento e disbrigo pratiche amministrative gli obiettivi a cui sono chiamati i giovani selezionati.

La Direzione Aziendale della Asl di Rieti informa che dallo scorso 21 febbraio sono in servizio, presso le strutture aziendali ospedaliere e territoriali, 23 Volontari, in precedenza selezionati, per la realizzazione degli obiettivi di tre progetti di Servio Civile Universale per la durata di un anno. Quattro volontari concorrono alla realizzazione del progetto “Terapia occupazionale nel Dipartimento di Salute Mentale”. Dieci nel progetto “L’accoglienza dell’utente nel Presidio Ospedaliero” e 9 nel progetto “I volontari, forze giovani nel Distretto sanitario”.

Nelle Strutture individuate nei progetti è prevista la creazione di un “Punto di Accoglienza” dove andranno ad operare i Volontari del Servizio Civile per facilitare l’orientamento dell’utenza. Il ruolo principale del Volontario infatti, sarà quello di accogliere e accompagnare l’utente, oltre che quello di fornirgli informazioni e aiutarlo nel disbrigo di pratiche amministrative, affiancati da dipendenti della Asl che ricopriranno il ruolo di tutor per il periodo di permanenza.

L’Azienda garantisce ai Volontari una formazione specifica, attinente la tipologia di impiego previsto dai progetti nei quali sono inseriti. Tra le finalità del Servizio Civile vi è infatti quella di concorrere alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani. Il coordinamento delle attività dei Volontari è affidato alla dottoressa Maria Eugenia Fiordeponti.

Tutte le informazioni in merito ai tre progetti sono consultabili sul portale aziendale nelle sezione dedicata al Servizio Civile: http://www.asl.ri.it/cittadino/servizio-civile/start.php

Rispondi