Mondo

Sea Watch e Sea Eye: Muscat (Malta), via libera a trasferimento dei migranti, poi ripartiti in 8 Paesi

«L’operazione per trasferire i migranti sulle navi delle nostre forze armate inizierà il prima possibile»: lo ha detto poco fa Joseph Muscat, premier di Malta, annunciando il via libera all’accordo europeo per ripartire i migranti delle navi Sea Watch e Sea Eye da settimane in mare con 49 persone a bordo. I migranti verranno poi redistribuiti tra 8 Paesi Ue, tra cui l’Italia.

«L’operazione per trasferire i migranti sulle navi delle nostre forze armate inizierà il prima possibile»: lo ha detto poco fa Joseph Muscat, premier di Malta, annunciando il via libera all’accordo europeo per ripartire i migranti delle navi Sea Watch e Sea Eye da settimane in mare con 49 persone a bordo.

I migranti verranno poi redistribuiti tra 8 Paesi Ue, tra cui l’Italia.

Rispondi