Scuola

Scuola & Volontariato: la bella esperienza degli studenti dell’Alberghiero alla Rsa di Santa Rufina

Dalla Casa del Volontariato il progetto Scuola & Volontariato: un modo per favorire la solidarietà tra generazioni, per fronteggiare un Paese che invecchia, per sfatare il pregiudizio che vuole i giovani egoisti e chiusi nei confronti degli altri

Il progetto Scuola & Volontariato della Casa del Volontariato di Rieti, grazie alla disponibilità delle associazioni del territorio, porta da oltre 10 anni tra i banchi di scuola esperienze di vita che arricchiscono l’esperienza educativa degli studenti. Un modo per favorire la solidarietà tra generazioni, per fronteggiare un Paese che invecchia, per sfatare il pregiudizio che vuole i giovani egoisti e chiusi nei confronti degli altri.

Lo si vede ad esempio tra gli studenti dell’Istituto Alberghiero Costaggini di Rieti, accompagnati dall’Associazione Reatina di Volontariato Ospedaliero tra le persone ricoverate nella Rsa di Santa Rufina. Guidati dalle indicazioni delle volontarie dell’Arvo e supportati dagli insegnati, gli studenti dell’Alberghiero in questi anni hanno coinvolto gli ospiti in attività ludiche, manuali e culinarie, aiutandoli a consolidare l’autostima, a migliorare le proprie relazioni e, in qualche caso, a recuperare le proprie capacità in risposta a sollecitazioni e nuovi stimoli.

Ma ad arricchirsi sono anche gli studenti, che da queste esperienze traggono la consapevolezza di aver nutrito stereotipi verso gli anziani e la vecchiaia, considerata esclusivamente come un periodo di declino fisico e mentale.

Questo cammino di crescita personale è previsto anche per l’anno scolastico in corso e al termine dell’esperienza gli alunni realizzeranno un diario di bordo con i racconti degli ospiti della RSA, corredati da una serie di riflessioni da parte dei ragazzi e da immagini), che verrà donato alla struttura ed alla dirigente della scuola.

Rispondi