Scopigno cup, alla scoperta di Rieti con i ragazzi di Nordhorn

Il Comune di Rieti, in collaborazione con l’associazione Rieti Open Space e l’istituto magistrale “Elena Principessa di Napoli”, accoglierà, in occasione della Scopigno Cup, i giovani calciatori del Nordhorn, la squadra tedesca della città gemellata con il capoluogo sabino, per un’iniziativa che coinvolgerà gli alunni dell’istituto scolastico reatino e gli atleti provenienti dalla Germania.

I 17 calciatori, con un’età compresa tra i 15 ai 17 anni, saranno a Rieti dal 26 al 30 marzo e saranno accolti dagli alunni della 4G, 4F e 4D dell’istituto magistrale. Gli studenti delle tre classi sono impegnati nello studio delle lingua tedesca e saranno ‘giovani ciceroni’ dei loro coetanei provenienti dalla Germania per accompagnarli alla scoperta di Rieti e del monte Terminillo, attraverso un percorso storico-culturale e naturalistico organizzato dall’associazione Rieti Open Space in collaborazione con le insegnanti Mariella Tosti e Miriam Pech.

Martedì 27 la squadra sarà ricevuta nella sede scolastica e gli alunni del liceo musicale eseguiranno l’inno tedesco, l’inno Italiano e l’inno europeo. Mercoledì 28 marzo i calciatori saranno ospiti nella sala consiliare del Comune di Rieti alla presenza del sindaco Antonio Cicchetti, dell’assessore al Turismo Daniele Sinibaldi, del consigliere con delega allo Sport Roberto Donati e del consigliere con delega alla Scuola Letizia Rosati. Nel pomeriggio gli atleti si recheranno a Terminillo.

«Questa iniziativa – dichiara la presidente dell’associazione Rieti Open Space, Elisabetta Occhiodoro – è l’inizio di una collaborazione con il Comune di Rieti per promuovere scambi culturali e relazioni europee tra i giovani reatini e i giovani d’Europa».

Rispondi