San Francesco, festa a Rieti e nei santuari francescani

La valle reatina festeggia il “suo” Francesco. In città il 4 ottobre l’appuntamento centrale è nell’antica chiesa dedicata al santo: la Messa solenne, domenica prossima, sarà in S. Francesco alle ore 18. Festeggiamenti anche nella parrocchia del quartiere Piazza Tevere: la comunità di S. Francesco Nuovo vivrà il triduo nei giorni 1, 2 e 3 (con la predicazione di padre Ezio Casella, dedicata al tema della misericordia – in preparazione al prossimo Giubileo straordinario – seguendo il salmo 103 riletto alla luce dell’esperienza di misericordia che fece Francesco d’Assisi); sabato 3 alle 19 la processione nel quartiere, domenica mattina Messa dedicata a Maria Madre della misericordia.

Celebrazioni varie anche nei santuari francescani, cominciando da quello in cui il santo di Assisi scrisse la sua Regula: a Fonte Colombo triduo nei giorni 1, 2 e 3 la sera alle 21 (venerdì ci sarà il vescovo monsignor Pompili), mentre domenica 4 tre celebrazioni eucaristiche, tra cui quella solenne delle 10.30 animata dal coro femminile Eos di Roma, che dopo la liturgia terrà un concerto.

Al convento S. Giacomo di Poggio Bustone si apre stasera alle 21 con “Parole e musica” (voce di fra Renzo Cocchi col violinista Eduard Santori); da lunedì a giovedì in santuario Messa serale alle 21; venerdì 2 alle 20.30 partirà la fiaccolata dal paese al santuario, a seguire la celebrazione eucaristica con l’accensione della “lampada della pace” al tempietto; sabato sera la Messa col transito, domenica 4 le Messe in santuario alle 12 e alle 17.

E poi Greccio: al santuario francescano del Presepe giovedì 1 si apre in mattinata con la marcia della pace delle scuole locali; la sera incontro di preghiera e apertura dell’anno pastorale col mandato ai catechisti della parrocchia grecciana; anche venerdì preghiera serale, mentre sabato 3 la celebrazione del Transito sarà preceduta dalla fiaccolata; domenica 4, dopo le Messe mattutine, il pomeriggio ci sarà la suggestiva processione nel bosco con la partecipazione dei sindaci della valle; alle 16.45 la solenne eucaristia celebrata dal vescovo Domenico Pompili (animata dalla corale Aurora Salutis); lunedì 5 Messa di ringraziamento alle 18.

[download id=”711, 712″]

Rispondi