“Salutame soreta”: caloroso successo per la commedia di Alessio Angelucci

È andata in scena durante tutto il fine settimana la commedia in dialetto reatino di Alessio AngelucciSalutame soreta”. Uno spettacolo che ha fatto registrare il tutto esaurito, confermando l’affetto del pubblico per le proposte dell’attore/autore, capace di provocare sonore risate.

Il tutto ottenuto grazie ad una comicità che punta molto sull’equivoco verbale, sul potenziale della parola storpiata, malintesa, difettata, sulla capacità di prendere in giro i luoghi comuni del reatino senza ricorrere mai alla cattiveria gratuita.

Sul palco con Alessio Angelucci – calato nei panni di uno stralunato Totò – l’affiatata compagnia de “Il Sipario Rosso”, sempre pronta a dare il meglio di sé. Uno sforzo ripagato dall’affetto del pubblico, a sua volta gratificato da un simpatico balletto fuori programma…

Rispondi