Ater

“Sabato al balcone”, Cricchi: «Iniziativa di grande successo e di eccellente qualità»

Il Commissario Straordinario dell’Ater di Rieti, Giancarlo Cricchi, manifesta entusiasmo in relazione alla rassegna estiva di spettacoli ideata dalla Fondazione Varrone: «Lavoreremo perchè non sia un'eccezione»

«Si concluderà sabato, presso gli edifici di via Amelotti a Rieti, l’iniziativa ‘Sabato al balcone’ ideata dalla Fondazione Varrone che ringrazio di cuore per aver coinvolto l’Ater in un progetto inedito, suggestivo e, ora possiamo dirlo, di grande successo. Ritegno che la collaborazione tra Enti, Amministrazioni, Fondazioni, Associazioni, a tutti i livelli istituzionali, che cerco sempre di praticare, sia fondamentale per uscire dall’ennesimo periodo difficile che il nostro territorio si trova ad affrontare. L’intuizione di coinvolgere i condomini dell’Ater in un percorso di arte, cultura e spettacolo di livello assoluto, coniugato adeguatamente con i necessari accorgimenti imposti dal contenimento del Covid19, si è rivelata di grande successo ed ha riscosso un apprezzamento importante da parte degli inquilini degli edifici coinvolti: via Pietro Boschi, via Elettra Pollastrini e via Salaria per L’Aquila. Si tratta, evidentemente, di una sfida vinta per la quale ringrazio, oltre al presidente Antonio D’Onofrio, il vice presidente Roberto Lorenzetti ed il Consiglio di Amministrazione e di Indirizzo della Fondazione, tutti gli artisti che si sono alternati negli spettacoli e i direttori artistici della rassegna, Raffaello Simeoni, Paolo Fosso e Pino Di Buduo. Avevamo accolto con entusiasmo la proposta della Fondazione Varrone perché ci sembrava un’ottima idea, in linea con quegli obiettivi di miglioramento delle condizioni di vita dei residenti che sono propri di una visione moderna della mission delle Aziende di Edilizia Residenziale Pubblica. Siamo convinti, infatti, che le comunità locali crescano e migliorino, non soltanto se viene fornito loro un patrimonio immobiliare adeguato e un paesaggio urbano all’altezza, ma anche attraverso l’offerta di servizi e iniziative utili alla convivenza, alla conoscenza e alla condivisione. E le ‘Serate al balcone’ della Fondazione Varrone hanno centrato esattamente questo risultato. Lavoreremo affinché non rimanga un’eccezione e si possa ripetere in futuro anche quando, come ci auguriamo tutti fortemente, non ci saranno altre restrizioni per lo stare insieme».

È quanto dichiara il Commissario Straordinario dell’Ater di Rieti, Giancarlo Cricchi, in relazione alla rassegna estiva di spettacoli ideata dalla Fondazione Varrone.

Rispondi