Sabato 8 settembre a Rieti il Festival delle Arti e delle Musiche

Sabato 8 settembre si terrà il primo Festival delle Arti e delle Musiche di Rieti. L’evento sarà insieme un invito a vivere il centro storico e un’occasione per promuovere le produzioni culturali ed artistiche della Città nei suoi spazi più belli. Sarà un percorso fatto di suoni, di movimento, di parole ed espressioni visive. Il progetto punta ad articolare in un unico discorso esperienze che, provenendo dallo sforzo di un intero anno, troveranno un momento di massima visibilità durante la notte dell’8 settembre.

Emergeranno così tra le mura e gli angoli caratteristici della città soggetti e realtà che operano nel campo culturale locale. Una prova che cercherà di ottenere – dimostrandone la necessità – un laboratorio territoriale permanente di formazione musicale e culturale, nel quale possano interagire diverse associazioni culturali, musicali, teatrali e sociali di Rieti.

Questi gli spettacoli previsti:

  • Piazza M.Vittori
    • inizio ore 21.00 con Associazione “La otta dei bradipi” con il gruppo di scherma storica “Mos Ferri” e il Consorzio “Reate Antiqua Civitas” presentano uno Spettacolo d’Armi e Combattimento nel Medioevo;
  • Giardini del Vignola
    • inizio ore 21.15 Musica e voce con il Musì trio (Paolo Paniconi, Sandro Sacco e Maria Rosaria De Rossi)
    • inizio ore 21.45 Càntaro Associazione Culturale;
    • inizio ore 22.10 Musica e voce con il Musì trio (Paolo Paniconi, Sandro Sacco e Maria Rosaria De Rossi);
  • Palazzo Dosi
    • inizio ore 21.30 Teatro, poesia e musica. “Bottega del teatro” e Nicolò Faraglia (chitarra) presentano “Una natura enigmatica” (di Anton Checov) // La Compagnia del nodo senza Fine (Silvia Costanzi, Valentina Gentile, Ilaria De Santis, Filippo Lunardi) presenta “Lettere a…”;
  • Piazza Vittorio Emanuele II
    • inizio ore 21.15 Teatro, serenate e poesia con il Piccolo teatro Città di Rieti “Vincenzo Marchioni”;
    • inizio ore 22.00 Càntaro Associazione Culturale;
    • inizio ore 22.25 Teatro, serenate e poesia con il Piccolo teatro Città di Rieti “Vincenzo Marchioni”;
  • Largo Alfani
    • inizio ore 19.00 con Beta Version, Hyke e Dangerous;
    • inizio ore 22.30 con Flash Mob;
  • Largo Marchetti
    • inizio ore 21.30 Il “Circolo dé li rapari” di orizzonti sabini presenta una conferenza-spettacolo con canzoni e immagini sulla storia dell’industria a Rieti (Zuccherificio, Supertessile, Orla, Aeroporto) // Mostra pittorica di Gianni Scacciafratte
    • inizio ore 22.30 Concerto chitarra e voce con Niccolò Faraglia;
    • inizio ore 23.00 Il “Circolo dé li rapari” di orizzonti sabini presenta una conferenza-spettacolo con canzoni e immagini sulla storia dell’industria a Rieti (Zuccherificio, Supertessile, Orla, Aeroporto);
  • Piazza S.Rufo
    • inizio ore 21.30-23.20 Il Teatro Colpi di Scena, Smile School, Rea Luna e Helikon presentano: “Variazioni Alchemiche in espansione. Dedicato a Franco Colangeli”
    • inizio ore 22.10-23.00 Spettacolo di danza a cura di Erica Padovini, Centro Arades
    • inizio 22.30 Concerto vocale del Coro gospel “anima e Coro”;

Rispondi