Patrimonio abitativo: accordo CNA Rieti – Intesa Sanpaolo

Al fine di sostenere l’edilizia e i settori ad essa collegati è stato firmato nei giorni scorsi un accordo tra CNA Rieti e il gruppo Intesa Sanpaolo con il quale la banca mette a disposizione dei soggetti privati, residenti in tutti i comuni della provincia di Rieti, un plafond dedicato di 20 milioni di euro allo scopo di concedere finanziamenti per la riqualificazione del patrimonio abitativo sito in tutti i comuni della provincia di Rieti.

L’accordo è valido fino al 31 dicembre 2013, successivamente, anche in ragione del successo dell’iniziativa, sarà valutata l’opportunità di ulteriori estensioni.

L’iniziativa è tesa a potenziare l’effetto delle detrazioni già in atto, detrazione IRPEF del 50% delle spese sostenute per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, detrazione IRPEF/IRES del 65% delle spese per interventi di riqualificazione energetica degli edifici, alle quali si dovrebbe aggiungere, nei prossimi giorni, l’estensione della detrazione del 65% ai lavori di adeguamento antisismico degli edifici delle zone classificate 1 e 2 che, nel nostro caso, sono tutti i comuni della provincia di Rieti.

Per informazioni: CNA Rieti 0746.251082, cna.rieti@tiscali.it

 

Rispondi