Salute

“Rieti Senza Barriere”, evento dell’Amar

L'Associazione “A.M.A.R.” Malattia Alzheimer di Rieti, parteciperà a "Rieti Senza Barriere", e propone per venerdì 7 giugno, a partire dalle ore 16.00, la proiezione di “Still Alice”

L’Associazione “A.M.A.R.” Malattia Alzheimer di Rieti, parteciperà a “Rieti Senza Barriere”, e propone per venerdì 7 giugno, a partire dalle ore 16.00, presso i locali retro la Chiesa Avventista, sede dell’associazione ADRA Italia sita a piazzale Angelucci, la proiezione di “Still Alice”, film del 2014 scritto e diretto da Richard Glatzer e Wash Westmoreland, con protagonista Julianne Moore, la quale grazie alla sua interpretazione si è aggiudicata il Premio Oscar per la Miglior attrice protagonista.

Alice Howland è una donna alla soglia dei cinquant’anni, orgogliosa degli obiettivi raggiunti. È un’affermata linguista, insegna alla Columbia University, ha una solida famiglia composta dal marito chimico e tre figli: Anna, Tom e Lydia. Ad un certo punto, nella vita di Alice, qualcosa comincia a cambiare, dapprima qualche dimenticanza ed in seguito veri e propri momenti di vuoto durante i quali non riconosce il posto in cui si trova.

Questi eventi convincono Alice a ricorrere ad accertamenti medici e le viene diagnosticata una forma presenile di Alzheimer di matrice genetica. Tutte le sue certezze crollano, facendola diventare una donna fragile e indifesa, anche agli occhi della famiglia che l’ha sempre vista come un pilastro.

Seguirà un breve dibattito su due tematiche:
· La prevenzione possibile di alcune forme di demenza
· La diagnosi precoce.

Saranno presenti al dibattito il professor Stefanini ( neurologo); un rappresentante dell’Ordine dei medici e/o della FIMG ( sindacato dei medici di base) e un rappresentante della Direzione Generale ASL Rieti.

Rispondi