“Rieti ricicla. E ti fa bella”: funziona la campagna Asm sui rifiuti

100 famiglie ricevono il buono sconto per i rifiuti conferiti ad ASM. Succede a Rieti, dove grazie ad una iniziativa della municipalizzata e del Comune, che proseguirà nei prossimi mesi, è stato possibile raccogliere oltre 5000 kg di scarti, avviati a riciclo negli impianti del territorio che dai rifiuti recuperano i materiali.

Grazie a questo meccanismo le famiglie che hanno conferito i materiali hanno beneficiato di un buono sconto del 15% da utilizzare nelle farmacie ASM per l’acquisto di prodotti cosmetici. Un incentivo che si è dimostrato uno stimolo importante per sensibilizzare la cittadinanza a differenziare i rifiuti ingombranti ed elettrici in modo da permettere il recupero di materiali pregiati e riutilizzabili, come il rame, il ferro, e soprattutto per evitare che vengano disperse nell’ambiente sostanze tossiche e nocive.

Al fine di sensibilizzare a una corretta raccolta differenziata dei rifiuti ingombranti e RAEE (rifiuti elettrici ed elettronici), infatti, è stata realizzata una postazione di raccolta che verrà ripetuta il 16 e 17 gennaio nel parcheggio del Cimitero ed il 27 e 28 febbraio al parcheggio Campo Scuola, con possibilità di conferimento dalle 10 del mattino alle 17 del pomeriggio e con distribuzione, per i cittadini dei buoni sconti.

I Rifiuti raccolti in questo primo fine settimana dell’iniziativa si compongono di 3.120 kg di rifiuti ingombranti, 340 kg di R2 (lavatrici, lavastroviglie etc..), 100kg di R1 (frigoriferi, congelatori, etc…) e 1620 kg di R3 (tv, monitor etc).

«Il buon esito della manifestazione – afferma il Presidente Alessio Ciacci – dimostra come sia sempre più necessario promuovere una cultura del rispetto ambientale che renda i cittadini protagonisti di una comunità attenta alla sostenibilità ed istituzioni responsabili e promotrici di azioni incentivanti per a incrementare il corretto conferimento degli scarti ed il loro riciclo».

«La nuova ASM inizia a costruire i primi importanti risultati, anche con iniziative che collegano i diversi settori aziendali quali l’ambiente e la salute, e guarda con ottimismo alle grandi sfide che attendono l’azienda, i lavoratori, le istituzioni e la cittadinanza per il 2016» si legge in una nota dell’azienda.

Rispondi