Rieti e la scuola nei numeri di RiData: venerdì 8 l’Incontro di Cittadinanza

In che rapporto sono scuola, demografia e occupazione? È una delle domande alle quali ha guardato il gruppo di lavoro di RiData in vista dell’Incontro di cittadinanza sul tema dell’Educazione

Quanti sono gli alunni delle scuole reatine e che tipo di formazione scelgono? Come sono distribuiti gli istituti sul territorio e come si legano le prospettive demografiche a quelle dell’istruzione? In che rapporto sono scuola e occupazione? Sono alcune delle domande alle quali ha guardato il gruppo di lavoro di RiData in vista dell’Incontro di cittadinanza sul tema dell’Educazione. I dati sulla popolazione scolastica, sul personale docente e non docente e sulle tendenze che il mondo della scuola innesca sul territorio sono stati messi sotto la lente dell’iniziativa di indagine statistica sulla realtà locale promossa dalla Chiesa di Rieti in collaborazione con alcune realtà associative del territorio.

L’appuntamento sarà un modo per guardare al mondo locale della scuola e della formazione con lo stesso metodo usato per la demografia, l’economia, la salute e la cultura legata al turismo, cercando di farsi un’idea affidabile della realtà per andare a fondare sui numeri ogni eventuale proposta.

Ad aprire i lavori sarà un’introduzione del dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Giovanni Lorenzini. Seguendo lo stile delle precedenti occasioni, l’Incontro di cittadinanza sarà inoltre utile per aprire un dibattito sulle informazioni raccolte e ampliare il discorso ad ulteriori dati e campi d’indagine.

L’appuntamento è per venerdì 8 novembre a partire dalle 17.30, presso l’aula Magna dell’Istituto Bambin Gesù, in via Garibaldi a Rieti. Per partecipare all’incontro è richiesta la registrazione on-line tramite l’apposito modulo: https://bit.ly/2NaZC1o

Rispondi