Rieti: avviata l’assegnazione di 48 alloggi. Maggi: “Risultato storico”

È stata avviata questa mattina, con un incontro presso la sala convegni dell’Ater in via S. Agnese a Rieti, l’assegnazione di 48 alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica sul capoluogo. All’incontro hanno partecipato gli assegnatari, il Commissario straordinario dell’Ater, Eliseo Maggi, il Sindaco di Rieti, Simone Petrangeli, e l’assessore ai servizi sociali del Comune di Rieti, Stefania Mariantoni. La scelta degli alloggi, iniziata oggi con le prime undici famiglie, proseguirà nelle prossime settimane, per concludersi il 21 gennaio. Entro i successivi 60-90 giorni verranno poi consegnate le case, alcune delle quali – grazie ad un finanziamento regionale ottenuto dall’Ater – saranno interessate da ulteriori lavori di manutenzione. Si tratta di un risultato storico che ha permesso, nell’arco di pochi mesi, di assegnare ben 70 appartamenti nel Capoluogo. I 48 alloggi sono stati recuperati grazie all’azione messa in campo dall’Ater negli ultimi due anni, che ha permesso anche di risolvere diverse situazioni di occupazioni abusive o da parte di persone non aventi più titoli.

“La giornata di oggi è una festa per tutti ed è il frutto di un duro lavoro compiuto dall’Ater negli ultimi due anni, a partire dalla ristrutturazione aziendale e dal nuovo rapporto impostato con l’utenza: rigidità verso le situazioni di illegalità, massima disponibilità verso chi ha davvero esigenza – ha spiegato il Commissario, Eliseo Maggi – Da sottolineare anche i risultati conseguiti sul fronte della lotta alla morosità, che ci ha permesso di recuperare 700mila euro. Il risultato di Rieti è frutto anche della grande collaborazione tra Ater e Comune, per il quale ringrazio di cuore gli uffici dei due Enti. Anche la Regione Lazio ci è sempre vicina e ringrazio l’assessore Fabio Refrigeri per il supporto”.

“Le politiche abitative sono una delle priorità della nostra azione. Ringrazio l’Ater per l’importante azione messa in campo che ci permette di conseguire un risultato storico. Assegnare oggi 48 alloggi ha quasi del miracoloso – ha aggiunto il Sindaco, Simone Petrangeli – Questi sono gli esiti della buona politica del Comune di Rieti e dell’Ater che segna una netta discontinuità rispetto al passato e sono certo che proseguiremo in futuro, ottenendo nuovi risultati”.

“Quello alla casa è un diritto fondamentale per il quale Comune e Ater si stanno impegnando al massimo delle loro possibilità – ha dichiarato l’assessore, Stefania Mariantoni – L’Erp è fondamentale ma stiamo lavorando anche su altro: penso a progetti come il co-housing e l’Agenzia sociale per la Casa”.

Rispondi