Ricco il palinsesto di iniziative culturali per il Giugno antoniano

Il programma culturale del Giugno antoniano reatino prenderà avvio già la sera della festa liturgica di sant’Antonio. Alle 21.15 di lunedì 13 giugno, infatti, la chiesa di San Francesco ospiterà l’incontro con mons. Lorenzo Chiarinelli, vescovo emerito di Viterbo, dal titolo Dalla “Dives in misericordia” di san Giovanni Paolo II alla “Misericordiæ vultus” di papa Francesco, occasione per approfondire, a partire dai documenti dei due pontefici, il tema dell’anno giubilare in corso.

Il giorno seguente, dedicato a padre Giovanni Minozzi e al suo apostolato di pace e di amore tra i giovani, alle 18 lo storico Giuseppe Mastromarino offrirà la sua testimonianza sull’esperienza del servo di Dio.

Mercoledì 15 giugno, alle 21.15, dialogheranno sulla Laudato si’ di papa Francesco Flaminia Giovanelli, sottosegretario del Pontificio consiglio “Iustitia et Pax”, e Mimmo Muolo, consultore del Pontificio consiglio per i laici e redattore del quotidiano «Avvenire». Modererà mons. Domenico Pompili, vescovo di Rieti.

Nell’imminenza della Gmg di Cracovia, in programma per il prossimo luglio, venerdì 17 giugno, alle 21, si svolgerà, alla presenza del vescovo Domenico, un incontro dei giovani della diocesi con don Michele Falabretti, responsabile del Servizio nazionale per la pastorale giovanile della Conferenza Episcopale Italiana. Gli intermezzi musicali saranno affidati alla chitarra classica di Maristella Focaroli.

A Maria, madre della misericordia sarà consacrata la giornata di sabato 18 giugno. Sull’argomento, alle ore 17.30, padre Vincenzo Battaglia OFM, presidente della Pontificia accademia mariana internazionale, guiderà una meditazione per le religiose e i religiosi della diocesi. Dopo la santa messa, celebrata sempre dal frate minore, Silvia Costanzi e Elmar Schäfer cureranno un momento di elevazione musicale.

Ancora la musica sarà protagonista della serata successiva, quella di domenica 19 giugno 2016, allorché il coro polifonico “Ernico” della cattedrale di Alatri (Fr), diretto dal maestro Cristina Tarquini, terrà un concerto alle ore 21.

Martedì 21 giugno, sempre nell’ambito delle iniziative legate al Giubileo della Misericordia, alle ore 21.15 padre Luciano Lotti, cappuccino e direttore della rivista «Studi su padre Pio», parlerà di San Pio da Petralcina, costruttore di misericordia.

Infine giovedì 23 giugno, come al solito alle 21.15, sarà possibile assistere a una conferenza incentratra su un aspetto specifico dell’omiletica di sant’Antonio, Il martirio nei Sermones di sant’Antonio di Padova. A tenerla sarà suor Mary Melone SFA , rettore della Pontificia Università “Antonianum” e consultore della Congregazione per gli istituti di vita consacrata e le società di vita apostolica.

Clicca qui per il programma completo del Giugno antoniano.

Rispondi