RIC: Come il nero negli scacchi

Il Nero, negli scacchi, o perde o pareggia. E’ il pensiero ricorrente nella vita di Carlo, alle prese con la sua personale Crisi. È il pensiero che domina ogni emozione quando un evento lo costringe a ripercorrere la sua vita segnata dalla sua lotta con i disturbi provocati dall’Ansia e dalle crisi di Panico. Questo viaggio interiore diventa racconto, ora grottesco ora drammatico, dell’escalation di un disturbo che progressivamente divora spazi di vita, provocando la lacerazione fra realtà e percezione di essa nella vita quotidiana. Il mondo interiore rischia di prendere il sopravvento su quello reale, fino alle conseguenze più estreme. Lo spettacolo è un monologo – scritto e interpretato da Paolo Fosso – un estratto presentato in lettura, un work in progress, per condividere col pubblico un problema, spesso sottovalutato, che riguarda milioni di persone e che ha avuto una vera e propria esplosione in questo periodo in cui la Crisi toglie certezze e crea ansia anche a chi non ne aveva mai sofferto prima.

Rispondi