Restiamo Umani / Grieco: «generalizzare non aiuta a capire»

«Generalizzare non serve a comprendere il fenomeno, a darci quegli strumenti per poter rispondere adeguatamente». Con questa premessa il Vicario del Prefetto Paolo Grieco ha aperto l’incontro multiculturale svolto sotto il Palazzo del Governo nella serata del 20 novembre. Un appuntamento organizzato da Diocesi e Comune di Rieti che ha visto insieme al vescovo Domenico Pompili e al sindaco Simone Petrangeli le comunità di tutte le confessioni religiose presenti sul territorio convergere in ricordo dei morti di Parigi della scorsa settimana.

Una tragedia di fronte alla quale Grieco ha invitato a «non criminalizzar tutti» a «non generalizzare». Sarebbe «la cosa peggiore, perché così andiamo a toccare persone estranee, che sono anch’esse vittime della violenza». Il terrorismo infatti «non colpisce solo il mondo occidentale, ma fa più morti soprattutto in Africa e nel mondo islamico».

Il Vicario del Prefetto non ha mancato di ricordare le prese di posizione del panorama istituzionale, non solo nazionale, di fronte al problematico panorama attuale, invitando i presenti a reagire guardando «ai valori fondanti: la democrazia, la libertà, la tolleranza, la comprensione reciproca e la capacità di parlarsi. È quello che ci rende diversi da chi compie questi atti terroristici».

Foto di Massimo Renzi.

Rispondi