Regione Lazio

Regione, anche Antrodoco riceve i finanziamenti di “Lazio Street Art”

È stata pubblicata la graduatoria relativa all’avviso ‘Lazio Street Art’ che con uno stanziamento a fondo perduto di 200mila euro promuove e sostiene dieci progetti di arte urbana in tutte le province del Lazio

Non si ferma l’impegno della Regione per la valorizzazione e riqualificazione in chiave culturale di luoghi e beni dei comuni del Lazio. È stata pubblicata la graduatoria relativa all’avviso ‘Lazio Street Art’ che con uno stanziamento a fondo perduto di 200 mila euro promuove e sostiene, tramite la concessione di contributi alle amministrazioni pubbliche, 10 progetti di arte urbana in tutte le province del Lazio selezionati grazie al lavoro svolto da una Commissione di esperti formata dai rappresentanti di tre fondazioni partecipate dalla Regione Lazio: Fondazione MAXXI, Fondazione La Quadriennale e Fondazione Romaeuropa.

«Lazio Street Art è una grande occasione per il territorio di dare nuova vita ai nostri comuni attraverso la creatività. L’iniziativa ha visto numerosissime comunità della nostra regione rispondere con entusiasmo all’avviso pubblico il quale sostiene concretamente la riqualificazione anche delle aree urbane più marginali e periferiche. Opere straordinarie che, per la loro forte capacità comunicativa e di impatto sul territorio, ci aspettiamo possano diventare catalizzatrici di interesse, di ulteriori energie artistiche ma anche di nuovi flussi turistici come accade in tante altre città d’Italia e del mondo. Nel corso del 2021, valuteremo inoltre la possibilità di sostenere altri progetti ammessi ma non finanziabili con le risorse attualmente disponibili» dichiara il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Nei prossimi anni, sono previste nuove edizioni del bando, in linea con la legge regionale per la valorizzazione, promozione e diffusione della street art nel Lazio nata dalla proposta della Vicepresidente della Commissione Cultura della Regione, Marta Leonori, e approvata dal Consiglio Regionale lo scorso 9 dicembre. La street art, inoltre, è inserita tra le azioni regionali in ambito culturale della nuova programmazione UE 2021-27.

Date le difficoltà derivanti dalla seconda ondata dell’emergenza epidemiologica, le opere potranno essere realizzate entro il mese di marzo 2021, prorogando così il termine fissato al momento della pubblicazione dell’avviso pubblico. Beneficiari sono i comuni del Lazio, Roma Capitale e le sue articolazioni territoriali – Municipi che hanno potuto presentare una sola istanza di contributo, in forma singola o associata, fino a un massimo di 25 mila euro volti a sostenere le spese di realizzazione dell’opera quali i lavori di preparazione, l’acquisto o il noleggio di materiali, il compenso dell’artista e dell’eventuale curatore ma anche comunicazione e animazione territoriale. Le risorse sono state così ripartite: 25 mila euro per ciascuna Provincia del Lazio e per la Città metropolitana di Roma Capitale, per complessivi 125 mila euro, e 75 mila euro complessivi per Roma Capitale e le articolazioni territoriali – Municipi.

Gli interventi di street art si ispireranno a precise tematiche: l’identità del luogo in cui si colloca; l’integrazione e il rispetto delle differenze; l’ambiente, la natura e la sostenibilità; il patrimonio storico e artistico del territorio. Tra i progetti che verranno realizzati, ad Antrodoco in provincia di Rieti c’è R/ESISTENZA – Galleria d’arte urbana che prevede la realizzazione di 4 interventi artistici in diversi punti del paese: “Paesaggio” di Sten & Lex, “L’energia del sogno” di Alessandra Carloni, “Fioritura” di Lucamaleonte” e “La terza sinfonia” di Neve.

Qui il link da cui scaricare alcuni rendering delle opere con didascalie https://cutt.ly/JhFl8Uz

Rispondi