Sport

Real Femminile, partita da dimenticare, il Collesanto domina e vince 8 a 0

Una sconfitta dolorosa, quella subita dalle amarantocelesti ieri sera al Palamalfatti, nell’andata della semifinale di Coppa Italia Serie C

Una sconfitta dolorosa, quella subita dalle amarantocelesti ieri sera al Palamalfatti, nell’andata della semifinale di Coppa Italia Serie C. Gara iniziata e finita con il piede sbagliato dalle reatine, che con la testa non sono mai entrate in campo. Affrontavano una squadra di categoria superiore e forse è questo che le ha bloccate, prima di tutto mentalmente. Settimana prossima, sempre di mercoledì, il ritorno, con le speranze di qualificarsi per la finale ridotte al lumicino, ma sicuramente con la voglia di riscattare una prestazione deludente come quella di ieri.

«Prestazione non degna del nome che portiamo – afferma Vasta -. Partita approcciata nel peggiore dei modi. Sicuramente abbiamo affrontato una squadra di categoria superiore, ma abbiamo regalato molto e ci siamo fatti male da soli. Non possiamo pensare di risolvere queste partite con il singolo, bisogna farlo giocando di squadra senza mai tirarsi dietro».

Rispondi