Ater

Raccolta reddituale: a Rieti si procede autonomamente tramite Agenzia delle Entrate

Da oggi gli utenti non dovranno più recarsi presso la sede dell’Azienda, l'Ater infatti procederà autonomamente all’estrazione della documentazione necessaria per la determinazione dei canoni di locazione.

In ottemperanza a quanto previsto dalla normativa regionale in materia di Edilizia Residenziale Pubblica, l’Ater di Rieti procederà alla raccolta reddituale per il calcolo dei canoni di locazione relativi all’anno 2019. Quest’anno, però, verrà introdotta una significativa novità rispetto al passato. Gli assegnatari, infatti, non saranno più tenuti a recarsi presso gli uffici Aziendali poiché l’Ater procederà autonomamente all’estrazione della documentazione necessaria per la determinazione dei canoni di locazione tramite il sistema dell’Agenzia delle Entrate “SIATEL v2.0 – PUNTO FISCO”.

L’Ater di Rieti ha attivato, infatti, con il supporto dell’Agenzia delle Entrate, il servizio denominato “redditi percepiti on line” che permetterà agli uffici di visualizzare le informazioni desunte dalle dichiarazioni dei redditi dei sostituti d’imposta nelle quali le persone fisiche interrogate risultano percipienti di redditi di varia natura ( lavoro dipendente, lavoro autonomo, provvigioni o altro).

Il nuovo servizio permetterà da un lato il miglioramento della funzionalità delle procedure di raccolta per gli uffici, dall’altro alleggerirà gli utenti che non saranno più costretti a recarsi fisicamente presso la sede Ater. Inoltre, grazie all’attivazione del servizio, l’Ater di Rieti si pone come leader a livello regionale in tale specifica dimensione, essendo la prima Azienda ad adottare la procedura descritta.

Rispondi