Scuola

“Professione reporter”: la primaria Marconi a scuola di giornalismo

“Professione reporter” è un progetto scritto a due mani da Mariarita Mamone, insegnante delle quinte della Primaria Marconi, e da Viviana Stanzione, animatore digitale e addetto stampa dell’istituto Marconi-Sacchetti

“Professione reporter” è un progetto scritto a due mani da Mariarita Mamone, insegnante delle quinte della Primaria Marconi, e da Viviana Stanzione, animatore digitale e addetto stampa dell’istituto Marconi-Sacchetti.

Il percorso ha come obiettivo quello creare una redazione composta dagli alunni per arricchire il blog della scuola con articoli di genere differente, documentando le attività didattiche, scrivendo approfondimenti, reperendo materiale, informazioni e foto in modo critico.

Dopo un approfondimento svolto con l’insegnante di classe sul testo giornalistico e la struttura del quotidiano, gli alunni sperimentano cosa vuol dire essere un giornalista attraverso incontri con diversi esperti nel settore e laboratori pratici. Al primo incontro, la giornalista Sabrina Vecchi è stata chiamata a portare a misura di ragazzo gli aspetti del mestiere, anche rispondendo alle numerose domande e raccontando curiosi aneddoti.

Spiegando la differenza tra i diversi articoli di giornale, sono state mostrate rubriche, interviste, articoli di costume e cronaca, ma anche editoriali, inchieste e reportage. Particolarmente colpiti dal reportage sulla vita sotto scorta della giornalista d’inchiesta Federica Angeli, gli alunni hanno anche affrontato le differenze tra articolo per la stampa e per il web, compreso come si individua una fake news e come si procede alla raccolta di informazioni. I piccoli cronisti hanno quindi iniziato la stesura dei loro articoli in attesa del prossimo appuntamento con Leonardo Ranalli, giornalista e sindaco di Cittaducale.

Rispondi