Rieti

presso la biblioteca internazionale “La Vigna” di Vicenza, un incontro sulla figura di Nazareno Strampelli

L’Archivio di Stato di Rieti a Vicenza con Strampelli e i grani antichi, occasione in cui il direttore Lorenzetti presenterà il volume “Il mago del grano”

Saranno i grani antichi e la figura di Nazareno Strampelli ad aprire a Vicenza, sabato 26 settembre alle 10.30, il ciclo di conferenze “L&L: Liber&Lectio” realizzato per la nuova stagione della Biblioteca internazionale “La Vigna”.

L’incontro, che ha tra i relatori il direttore dell’Archivio di Stato di Rieti, Roberto Lorenzetti, sarà occasione per presentare il libro “Il mago del grano. La rivoluzione verde di Nazareno Strampelli, dalle ibridazioni del primo Novecento alla battaglia del grano”, scritto da Lorenzetti nel 2019 con edizioni Il Formichiere.

«La presentazione – dicono dalla biblioteca vicentina – ci darà l’opportunità di conoscere più a fondo l’opera di Nazareno Strampelli, uno dei più importanti agronomi e genetisti italiani del Novecento, ma fornirà anche lo spunto per approfondire quella riscoperta degli antichi grani che sempre più viene proposta dalla moderna agricoltura. Non pensiamo, però, che questa pratica sia una prerogativa dei nostri tempi; già nel lontano ‘500 si discuteva sulla bontà delle antiche varietà di cereali rispetto alle nuove».

Nel corso dell’incontro sono previsti, inoltre, gli interventi di Remo Pedon, presidente della Biblioteca internazionale “La Vigna”, di Danilo Gasparini, presidente del Consiglio scientifico della Biblioteca e di Chiara Quaglia del “Molino Quaglia”.

Rispondi