Sport

Premi Scopigno: ecco gli otto vincitori

La giuria dei premi Scopigno è lieta di annunciare i vincitori degli ambiti riconoscimenti collegati alla Scopigno Cup, torneo internazionale di calcio under 17 ideato e organizzato da Fabrizio Formichetti.

La giuria dei premi Scopigno è lieta di annunciare i vincitori degli ambiti riconoscimenti collegati alla Scopigno Cup, torneo internazionale di calcio under 17 ideato e organizzato da Fabrizio Formichetti.

A votare gli otto vincitori di altrettante categorie – a partire dai migliori allenatori di Serie A e B – è stata una ricca giuria composta da personaggi dello sport, dell’informazione e non solo. Il giudizio è basato sui risultati raggiunti nella stagione appena terminata.

I nomi:
Il titolo di miglior allenatore di Serie A va a Massimiliano Allegri, tecnico della Juventus campione d’Italia e finalista di Champions League. Alla squadra di Torino va un altro riconoscimento: è quello per il direttore sportivo bianconero, Fabio Paratici, nominato Manager of The Year.
È Filippo Inzaghi, attuale guida tecnica del Bologna e nella stagione appena conclusa allenatore del Venezia, invece, il miglior allenatore di Serie B della stagione 2017-2018.
L’attaccante della Lazio e della Nazionale, Ciro Immobile, riceverà dalla Scopigno Cup il premio come miglior giocatore di Serie A grazie ai 41gol realizzati tra campionato e Coppe e al titolo di capocannoniere della massima serie italiana. E rimanendo sempre nella Lazio, premio anche a Alessandro Murgia: è il Platinum Boy, decisivo in Supercoppa Italiana nella partita contro la Juventus.
Il Presidente dell’anno è il numero uno del Cagliari, Tommaso Giulini. Riconoscimento per Stefano Vecchi, attuale tecnico del Venezia e campione d’Italia per due volte di fila con la Primavera dell’Inter. Un altro premio finisce in casa Inter: è quello per Roberto Samaden, come miglior direttore del settore giovanile.
La premiazione dei vincitori – a cui vanno i complimenti della Scopigno Cup e del presidente della manifestazione, Fabrizio Formichetti – avverrà a settembre in una cerimonia ufficiale in programma a Rieti, cuore del torneo giovanile e del comitato organizzatore. Nel frattempo, la Scopigno Cup si sta preparando per l’edizione numero 27, in programma nella prossima primavera.

La giuria:
Questi giurati che hanno votato i premi Scopigno: Fabrizio Formichetti (presidente Scopigno Cup), Gianni Mura (La Repubblica), Roberto Beccantini (Gazzetta dello Sport), Xavier Jacobelli (Tuttosport), Ivan Zazzaroni (Corriere dello Sport e Guerin Sportivo), Pierluigi Pardo (Mediaset), Alessandro Vocalelli (grande firma del giornalismo sportivo), Carlo Paris (Rai), Marco Amelia (Mediaset), Carolina Morace (allenatore A.C. Milan Femminile), Alfredo Pedullà (Sport Italia), Felice Pulici (ex portiere S.S. Lazio), Michele Criscitiello (Sport Italia), Marco Lollobrigida (Rai Sport), Stefano Agresti (Calciomercato.com), Sergio Pirozzi (allenatore ed ex sindaco di Amatrice), Lucas Chang Jin (Presidente Vejle – Danimarca ), Erika Calvani (Sky), Miriam Peruzzi (talent scout), Francesco Di Giovambattista (Radio Radio), Francesco Vergovich (Radio Radio), Ilario Di Giovambattista (Radio Radio), Emiliano Grillotti (Rieti Life), Christian Diociaiuti (Il Messaggero Rieti), Marco Ferroni (Corriere di Rieti), Manuel Scappa (Npc Tv).

Riepilogo premiati:
Miglior Allenatore di Serie A: Massimiliano Allegri
Miglior Allenatore di Serie B: Filippo Inzaghi
Manager of the year: Fabio Paratici
Miglior Giocatore Serie A: Ciro Immobile
Presidente dell’Anno: Tommaso Giulini
Platinum Boy: Alessandro Murgia
Miglior Allenatore Settore Giovanile: Stefano Vecchi
Miglior Direttore Settore Giovanile: Roberto Samaden

Rispondi